Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Virgole come petali...
Diventando grande...
Narcisi...
Tenebre...
EPPUR MUORE UN SOGNO...
Dove le parole hanno...
Sussurrami...
Meriggio Di Maggio...
Meraviglia...
Testamento...
LA MADRE DI CECILIA...
Un qualche cielo...
SENTIERI DI VITA...
Acqua...
Mamma....
TI SENTO...
Sussurri e nuvole...
L'incanto...
Soggetto Beta II°ep....
Quanto amore...
Solchi di poesia...
Il tempo dei sogni...
UNA LUNGA NOTTE...
Piazza Papa Giovanni...
SOTTIGLIEZZE...
Quanto durerà ancora...
La vita non è che ...
INCONTRI NELLA N...
Un granello...
Sognando...
Non voglio sentire i...
Tutta la vita...
Tra Rosse Aurore ed ...
Filastrocca...
La quercia...
Vento dell'est...
Pearl River...
LA VITA...
Soggetto Beta I°epis...
Giorni...
Reprobi Angelus 12....
Ora che non guardo p...
Albeggia...
Svegliarsi...
La casa di Elisabeth...
RICORDI PENSIERI ...
Fido Randagio...
Abitudine...
Pensieri confusi...
GRIDA...
Cravatte...
Incredibile che rina...
Come Fa Il Vento...
Dove sei.......
LA SCARPETTA DOMENIC...
Il Tramonto...
Capo Bianco...
Incendio...
FINALMENTE SI SPOSA...
Tutto senza capire...
Illusione d'amore...
Le promesse spese...
Trovare la chiave pe...
Dio è in te,nella mi...
L'uomo può avere con...
Fabbrico nostalgie ...
Oltre i tuoi capelli...
Uomini e Donne… Sold...
Murales...
Il fieno tra i capel...
Malinconico Maggio...
Sete di libertà...
Case dalle finestre ...
GIOVANE AMORE...
HAIKU 6...
Vento d'estate...
Calde lacrime...
Confusa e felice...
LUCCIOLE...
Pianto di stelle...
....interferenza...
Granito...
Canto dell' amore ri...
Il Papavero...
haiku 10...
I GATTI DEL QUARTIER...
Reprobi Angelus 11....
In questi momenti bu...
“MADRIGALE” PER LA M...
La chiglia s'incagli...
Il palcoscenico dell...
Donna Violante...
SOGNO E PENSIERO...
Follia dell'uomo...
ACCENDI LA PASS...
Talvolta...
Ovunque ella or sia...
Petali...
lago Maggiore...
E' solo tardi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Bacio di luna

Delle tue guance il profumo
delle tue mani il candore
delle tue ali i sogni
le illusioni
sulle mie ciglia.
Nel volo della chimera
si scioglie adagio il desiderio
la luce del giorno sfiora la sera
si tuffa nel mare
della notte.
Baciami luna fino alla morte
baciami dolce
dal tocco d'argento
come le stelle del firmamento
accendi in me
scintille d'amore.
Insieme nel buio salendo gradini
scale di cristallo che raccontano fiabe
piume di fenice e succo di carrube
ed il rosso ciliegia delle tue labbra.
Ormai mi son perso
tra queste ombre
negli angoli accantonati i pensieri
si son rifugiati
come piccoli passerotti
tremano spaventati
dalla freddezza del mondo.
Bacio d'avorio
bacio di dolcezza
note d'arpa che cadono a gocce
suoni d'acqua sospesi nel vuoto
crepitio di fiamme
di un fuoco spento.


Share |


Poesia scritta il 04/01/2011 - 17:01
Da Gianny Mirra
Letta n.1687 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


A volte succede che siamo chiusi nel ricevere amore per cio' che viviamo nella sofferenza anche se desideriamo dare e ricevere perche' siamo nati per amore,nell'amore, viviamo per amore e nell'amore, siamo amore! Nulla si crea,nulla si distrugge,tutto si trasforma.....bella poesia complimenti!
un abbraccio

Zenit 16/01/2011 - 00:13

--------------------------------------

wohw!!! Quanta dolcezza e quanto romanticismo in questa poesia!!! Mi è piaciuta tantissimo,perchè mi piace ascoltare uomini che parlano d'amore,visto che di solito sono le donne ad essere un po' più romantiche e sognatrici(Io sono la prima)...Bellaaaaa!!! Continua sempre così...

adelaide 04/01/2011 - 22:20

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?