Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Dadi e fortuna....
Nonsense...
Anima potente...
Spazio-Tempo....
La stanchezza nascon...
Quando sarai lontana...
Gelo...
Per questo mi batter...
Pani e pesci...
Le Notti di Elisa -n...
Castel Toblino...
Violata...
TORNA IL NATALE...
Una rosa, un sorriso...
Come rugiada...
Occhi...
E' mistero...
A spasso di notte tr...
Il rifugio...
Sul cortile...
Ti lascio una poesia...
Mar della Melassa...
Quando l'amore è un'...
Figure sulla volta...
Subliminale...
Cielo di ogni colore...
L'uguaglianza nasce ...
IL GRIDO DELLE DONNE...
Colombo...
La dama e la pagnott...
Saudade...
AI FIGLI...
OMBRE CINESI...
LA DEMOCRAZIA DELLA ...
Qua la mano...
Spensieratezza...
DIANA...
haiku 16...
In bilico...
Tramonta l’alba mia...
Tra le foglie...
Una spiga di grano....
Tanka 2...
Io ritorno da te...
L’uomo è stato l’art...
Il bene che si fa no...
Scrivere di te...
l'unico amore è quel...
Lugano...
Orfana d'un sogno ru...
AMORE ETERNO...
Amo la vita...
Il volo di una capin...
Bella Napoli...
Mi chiamo Giufà...
Pioggia rigenerante...
A fine turno (il mac...
Cala la notte nella ...
Pece...
Donna...
4:50...
Io sono il poeta...
Rosario a Siliqua...
Falce di Luna...
Nel tempio dell'anim...
Sonni troppo profond...
L'invito...
L\'ARROGANZA DEL COR...
La magia del circo...
Una vecchia topolino...
Perdersi le sfumatu...
Cieli diversi sulla ...
Sentieri d’autunno ...
TROVARE L' AMORE...
UN TUFFO NEL PASSATO...
Nuvole...
MARE D'AUTUNNO...
Magari...
Eri bella...
VIAGGIO DI LAVORO...
Miravo....
Incantesimo occident...
Haiku 93...
L'anima arranca...
BEA...
QUEGLI ABBRACCI CHE ...
L'anima arresa...
Non c'è più sangue n...
Gocce...
...lacrima...
Campo di basket...
Oltre questo paradis...
ALLA SUOLA...
'O PRESEPE...
Sulle ali di una far...
TRA CIELO E INF...
Anche se non ci sono...
La vita è ricerca de...
Scarabocchio...
Da una finestra...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



L’ORA DEL TRAMONTO

Scende svogliato dietro ai monti il sole
e già s’affaccia timida la luna.


Il dì, è stato lungo e impegnativo
e gli occhi stanchi si chiudono pian piano
nel silenzio della frescura della sera.


La mente s’abbandona ai giorni andati,
la vita scorre pacata e serena
quando il desiderio di girovagare
non mi faceva tormento.
Ora sorrido e mi domando: in che modo
posso non amar l’ignoto?
fuggir da tutto e tutti
per rifugiarmi al colle?


Tu! dolce compagna della sera,
ogni ombra disperdi fra tante angosce
e sento che la vita è meno amara,
vedo la luce che albeggia
e la dolce musica rischiara
per rallentar il sospiro faticoso.
Scende il vespro e un venticello spira
e su nel cielo spuntano le stelle.



17/09/2022 Carmine De Masi



Share |


Poesia scritta il 18/09/2022 - 14:43
Da Carmine De Masi
Letta n.211 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Ringrazio per i vostri commenti. sono lusingato...ancora grazie

Carmine De Masi 21/09/2022 - 13:31

--------------------------------------

Splendida...

Marina Assanti 21/09/2022 - 12:20

--------------------------------------

Malinconia di luna saluta il dì morente.

Aquila Della Notte 21/09/2022 - 11:48

--------------------------------------

Una poesia d'impeccabile fattura, complimenti da parte mia!!

Maria Luisa Bandiera 19/09/2022 - 07:54

--------------------------------------

Leggendo ho sentito un mandolino!! Non so perché, ma è cosi!!

Anna Cenni 18/09/2022 - 21:08

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?