Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Dadi e fortuna....
Nonsense...
Anima potente...
Spazio-Tempo....
La stanchezza nascon...
Quando sarai lontana...
Gelo...
Per questo mi batter...
Pani e pesci...
Le Notti di Elisa -n...
Castel Toblino...
Violata...
TORNA IL NATALE...
Una rosa, un sorriso...
Come rugiada...
Occhi...
E' mistero...
A spasso di notte tr...
Il rifugio...
Sul cortile...
Ti lascio una poesia...
Mar della Melassa...
Quando l'amore è un'...
Figure sulla volta...
Subliminale...
Cielo di ogni colore...
L'uguaglianza nasce ...
IL GRIDO DELLE DONNE...
Colombo...
La dama e la pagnott...
Saudade...
AI FIGLI...
OMBRE CINESI...
LA DEMOCRAZIA DELLA ...
Qua la mano...
Spensieratezza...
DIANA...
haiku 16...
In bilico...
Tramonta l’alba mia...
Tra le foglie...
Una spiga di grano....
Tanka 2...
Io ritorno da te...
L’uomo è stato l’art...
Il bene che si fa no...
Scrivere di te...
l'unico amore è quel...
Lugano...
Orfana d'un sogno ru...
AMORE ETERNO...
Amo la vita...
Il volo di una capin...
Bella Napoli...
Mi chiamo Giufà...
Pioggia rigenerante...
A fine turno (il mac...
Cala la notte nella ...
Pece...
Donna...
4:50...
Io sono il poeta...
Rosario a Siliqua...
Falce di Luna...
Nel tempio dell'anim...
Sonni troppo profond...
L'invito...
L\'ARROGANZA DEL COR...
La magia del circo...
Una vecchia topolino...
Perdersi le sfumatu...
Cieli diversi sulla ...
Sentieri d’autunno ...
TROVARE L' AMORE...
UN TUFFO NEL PASSATO...
Nuvole...
MARE D'AUTUNNO...
Magari...
Eri bella...
VIAGGIO DI LAVORO...
Miravo....
Incantesimo occident...
Haiku 93...
L'anima arranca...
BEA...
QUEGLI ABBRACCI CHE ...
L'anima arresa...
Non c'è più sangue n...
Gocce...
...lacrima...
Campo di basket...
Oltre questo paradis...
ALLA SUOLA...
'O PRESEPE...
Sulle ali di una far...
TRA CIELO E INF...
Anche se non ci sono...
La vita è ricerca de...
Scarabocchio...
Da una finestra...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Preghiera.

Tu che vai
in un freddo mattino
dentro la nebbia
sparendo
voltati ancora.
Alla porta tra il cielo
e la terra
io rimango.
Seduta col viso rivolto
al suolo
sto assorta
sperando che torni.
Solo di notte nel sogno
agitato compari.
Ma tu poi, te ne vai
non rimani nemmeno
a vedere un domani.
E io rimango
sospesa tra la terra
e il cielo
ad aspettare
un ieri che era domani.


Share |


Poesia scritta il 18/09/2022 - 21:00
Da Anna Cenni
Letta n.169 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Dolcissime sensazioni si provano leggendo questi bellissimi versi che sanno condurre l'anima per le celestiali vie.

Francesco Scolaro 22/09/2022 - 12:46

--------------------------------------

Da te l'amore non dorme mai...

FADDA TONINO 21/09/2022 - 10:32

--------------------------------------

Mille grazie Zio Frank!! Tu non sei mai in ritardo!!

Anna Cenni 20/09/2022 - 12:09

--------------------------------------

La grande emozione che provo nel rileggerli rinnovando il mio spirito e mi spinge verso nuove realizzazioni.
Grazie . Scusa il ritardo

Zio Frank Storie del gufo 20/09/2022 - 10:30

--------------------------------------

Grazie mille Aquila della notte, i tuoi commenti colpiscono sempre il segno, e a volte son pure molto ironici e divertenti!!

Anna Cenni 19/09/2022 - 17:55

--------------------------------------

Silente è il passo di chi, solo in sogno potrà tornare.

Aquila Della Notte 19/09/2022 - 16:17

--------------------------------------

Grazie a tutti voi poeti carissimi, Marina, Cosmos e Mario!! Grazie veramente per le belle parole!!

Anna Cenni 19/09/2022 - 12:15

--------------------------------------

Vera bellissima poesia.

mario Righi 19/09/2022 - 10:38

--------------------------------------

Meravigliosamente struggente Anna,
una poesia Poesia, scritta con anima e cuore sofferenti e nostalgici.
Piaciuta tantissimo, ho sognato anch'io, stanotte chi più non tornerà.
Ma noi siamo qui e qui lottiamo avanti.
Ti abbraccio forte, carissima Amica

Marina Assanti 19/09/2022 - 10:26

--------------------------------------

Una bella poesia, una lirica ben fatta. Complimenti sinceri e buon tutto.

Cosmos Creative 19/09/2022 - 10:10

--------------------------------------

Grazie mille Antonio,buono il tuo suggerimento!!

Anna Cenni 19/09/2022 - 08:49

--------------------------------------

Un rimpianto forte, leggendo i versi credo irrimediabile che ritorna nel confuso scorrere del sogno. Il domani tu ce l'hai e vivilo nel rispetto di chi c'era e ne sarebbe felice. Un abbraccio, bella poesia.

Antonio GARGANESE 19/09/2022 - 08:37

--------------------------------------

MariaLuisa grazie ancora, infatti è rivolta a chi, non può più tornare,e grazie a Mirko, non conosco la canzone, vado a cercarla, grazie a tutti e due, ne sono commossa!!

Anna Cenni 19/09/2022 - 08:21

--------------------------------------

Che dolcissima supplica...
Mi hai fatto tornare alla mente
"Pregherei, pregherei se mi sentisse lui
Chiederei, chiederei che ne sarà di noi
Gli direi, gli direi riprendi ciò che vuoi
Dammi lei, dammi lui è tutto quel che ho
Prendi il mio cibo e mangerò le nuvole
La mia chitarra prendi e il vento suonerò
E la mia moto, i piedi sanno correre
Prendi il mio nome, lei mi chiama amore ormai"


Mirko D. Mastro 19/09/2022 - 07:46

--------------------------------------

Suggestiva lirica, quasi come una preghiera verso qualcuno che se ne è andato via per sempre ... piaciuto ogni verso ma soprattutto nella seconda parte: "... nel sogno agitato compari. Ma tu poi te ne vai, non rimani nemmeno a vedere un domani. ..."

Maria Luisa Bandiera 19/09/2022 - 07:43

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?