Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Anime...
un equivoco?...
Ma...siamo sicuri?...
Chioggia...
FIGLIO...
La panchina dei miei...
Omologazione....
Componiti...
Marco 14:30...
RIFLESSI DI LAGO...
La felicità non può ...
IL PENDOLO...
LA DIGNITÀ SI DISTIN...
Effimera gioia...
Carlo Verdone...
Nessuno mi toglierà ...
E se per un momento ...
Preghiera a Santa Ma...
UNA SERA DI OTTOBRE...
EMOZIONI...
Canal Grande...
LO STUPIDO...
L'ORA DELL'AMORE...
FERVORE LATENTE...
Biondo Corsaro...
Cielo senza stelle...
Architetto...
E' inutile chiedere ...
Stò come una piuma a...
LA GAZZA LADRA IN CU...
La sensibilità è una...
Volerò...
lei scoprì le spalle...
La maschera di Hallo...
16 Ottobre 1943...
Di notte...
L'inciso e i lillà...
Natale a Auschwitz...
Il sole è un grande ...
Dici…...
TEMPO...
I SOGNI CHE NON HO F...
Passa il tempo...
SILENZIO...
Vuoto esistenziale...
Il “ primo amore “...
TrAsPaReNzE...
Verso la nuova luce...
Giochi tecnologici...
IL VERO AMORE CRESCE...
Lo sportello dell'in...
Voglio sentire...
BRICIOLA...
IL RUMORE DEL ...
DONNA...
I ricordi fioriscono...
Questa gioia nuova...
Chiarezza...
Intrighi...
L'eco del passato...
Scie tra questi fogl...
LA TRISTEZZA HA I TU...
Il mare in autunno...
Notturno Toscana...
Ho rinchiuso il poet...
SE L'AMORE NON E' UN...
Sovente è al crepusc...
La lampada d'oro...
Albert Einstein....
Quante ombre......
Ti amo...
Addio...
Foglie d’autunno...
Me so montato 'a tes...
L'impalpabile...
Attimo d'amore...
L'albero della vita...
Il Milite ignoto...
PRANZO INDIMENTI...
Amore silenzioso...
Haiku...
Chiedendo alla notte...
Incontrare te, è sta...
La bellezza delle do...
Cara mamma...
L'ETERNA LOTTA DELL'...
CARPE DIEM...
Nel Sole Ho Camminat...
25 miglia nautiche...
se chiudo gli occhi...
Tamara...
L’ESTASI E IL RIFIUT...
LA MIA MENTE NEI RIC...
Per Satana (con disp...
L'intento...
UNA BELLEZZA MATURAT...
Che i ricordi non si...
La ragazza madre...
I sogni non sono mai...
Un sogno vero...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

I cinque semi...

Quando nacqui mi furono donati cinque semi.Dalle mie piccole e delicate manine cadde il primo seme: si conficcò nel terreno mentre bevevo latte caldo e fu così che assaporai il gusto.Mentre carezzavo un morbido seno mi scivolò dalle mani un secondo seme e fu così che scoprii il tatto. Mentre ascoltavo il meraviglioso suono di una melodiosa voce, mi cadde dalle manine il terzo seme e fu così che acquisii l'udito. Osservando mia madre mentre mi allattava,mi scivolò dalle mani il quarto seme e fu così che cominciai a vedere.
Sentendo gli odori del mio giardino,lasciai cadere il quinto seme e fu così che acquisii l'olfatto.Nel terreno i miei cinque semi germogliarono. Divennero dapprima piantine,poi forti e folti alberi ed io di questo mi rallegrai, esultai,gioii.Con la bocca gustavo,con le mani toccavo,con le orecchie ascoltavo,con gli occhi guardavo,con le narici adoravo.Ora guardo ma spesso... preferisco non vedere.Ascolto...sento urlare: ma non voglio più sentire.Toccando mi ferisco fra spine di rovi:non voglio più toccare.Odorando sento puzza di bruciato:non voglio più odorare.Assaporando avverto l'amaro in bocca: non riesco più a mangiare.Quando ho seminato i miei semi non immaginavo di dover usare il tatto per ferirmi, il gusto per assaporare lacrime, l'udito per ascoltare pianti,gli occhi per versare lacrime e l'odorato per inalare veleno.No, quando piantai i miei cinque semi, tutto questo io...ancora non lo sapevo...



Share |


Racconto scritto il 22/11/2017 - 13:04
Da Giovanna Balsamo
Letta n.229 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


racconto dettagliato dei sensi

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 22/11/2017 - 18:19

--------------------------------------

Racconto centrato sui semi di cinque sensi diversi che inizialmente danno gioia e vigore alla protagonista, fino a poi tramutarsi in cinque fonti di dolore. C'è una pesante riflessione dietro questo bel racconto. Giulio Soro

Giulio Soro 22/11/2017 - 18:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?