Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ritorna quando vuoi...
Stella senescente...
ELOGIO DELLA LETTURA...
Profili e carriere....
Con i raggi solari...
Zì Annamarì...
Lievito...
Chi sei tu...
IL MEDICO...
AMORE PERDUTO...
L'aquilone...
Rinascita...
Quando m'innamoro og...
Portami al mare...
Prima il piacere, po...
L’altro viaggio 11/1...
Haiku 97...
Paese mio...
New morning...
Il racconto di neve...
Buon Compleanno......
La magia dell'amore...
VERSO L'IGNOTO...
Scorre il tempo...
io vivrei una uova p...
Buone notizie...
Neve D'Amore...
Oggi...
La felicità è la som...
La vita è attenzione...
OLTRE LE NOSTRE VITE...
Italia, patria di po...
Composizione n.381...
La nostra storia...
Apre di nuovo...
IL TRAMONTO DELL...
Pensieri...
Quasi certamente nel...
Uomini...
Insieme a te ricomin...
MI VIENI BENE...
L’altro viaggio 10/1...
La pizza sopraffina...
Campi desolati...
Lo speretatore dell'...
Amare amaramente...
Labbra...
Dedica ai non presen...
Impressioni...
PASCIUTI TARLI...
Non v'è esistenza pi...
Io, papà e il lago...
La luce nella nebbia...
La lapide di ghiacci...
Appartengo...
SOGNI...
Disegnerò l'amore...
QUANDO...
INNAMORATA...
Haiku 67...
Male oscuro...
Pensiero...
Stelle filanti (O te...
Ipnosi...
PRIVO DI LIBERTA'...
Nel deserto dell'ani...
Lui ti chiama...
A lavè la càp o ciùc...
Morti Inutili...
I RIFLESSI DEL TRAMO...
Mare d'inverno...
ALL'OMBRA DEL GIGANT...
Spirito Ribelle...
Assiomi...
Archivio...
Pensieri e parole d'...
Le poesie...
Ciao MAMMA....
IL PITTORE DI PAROLE...
CARI ESTINTI...
Guardando il cielo...
Pratoline di marzo...
GIOCHI PROIBITI...
Risuona sul campanil...
In cerca d'ispirazio...
Stelle filanti (Benv...
Adagio...
Una notte irlandese...
si, so che lo sei...
Chi sa...
Mareggiata Del Cuore...
Fermati...
VITTORIA...
Poesia è......
Composizione n.380...
Sorride...
Piccole grandi felic...
Testimoni preziosi...
Occhi belli...
Immagina...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Tutto può succedere

L'imperativo catatonico del "memento maori" di neozelandese memoria, si compenetra inevitabilmente in una diatriba burlamacchesca di basso profilo, supportata "of course" da una parificazione pilifera androgenetica tale da scardinare lo status quo, ma anche qui e qua, del segmento equinoziale proteiforme dello stambecco di montagna, noncurante peraltro, delle conseguenze preterintenzionali del percorso palliativo destroconvesso e oscillatorio proprio del pendolo di Foucault....solo nel periodo premestruale però !
Per questo motivo, l'accantonamento compulsivo delle scatolette di tonno scadute da più di tre anni con rare tracce di ruggine, configura una sorta di cerchiobottismo luciferino tardo barocco non esente, però da una triangolazione sistematica dei quadrati costruiti sui cateteri, con relative ricadute sui raccoglitori precari di pomodori soggetti al più bieco e devastante caporalato pseudo mafioso.
Dunque, considerando la carica protonica proveniente dai profumi del lardo di Colonnata prodotto illegalmente da un lontano cugino di Matteo Renzi, si evince che ,
inesorabilmente, la produzione e la vendita di Chanel n.5 tarocco nei mercatini rionali della Vucciria, precipita in caduta libera con conseguenze catastrofiche nella sudorazione compulsiva degli scaricatori di porto del sud del Mediterraneo con indice barometrico di umidità del 50%.....


Si, ..ma poi, alla fine... chi se ne fregaaaa !!




Share |


Racconto scritto il 07/01/2021 - 07:28
Da Ferruccio Frontini
Letta n.102 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Al Vucciaria, l'odore del pesce e l'odore dello Channel, un mix che agli scaricatori potrebbe essere fatale. Altro che... Altolà al sudore! (come recita un famoso spot)
Un nonsense simil colto, un nonsense che nella sua atipica simpatia stimola l'intelletto.
Sì, ma poi, alla fine... cinque stelline!

Giuseppe Scilipoti 22/02/2021 - 16:50

--------------------------------------

Tutto può succedere, ancora meglio con un lemmario così. Il mio Garzanti ti ringrazia. Miii, qui per seguire tutto sto' tutto ci vuole tutta l'attenzione. Una "trama" sconclusionata, costellata dall'assurdità e buona parte persino tediosa. Ma é proprio questo il bello dello scritto, difatti sconfina nell'orinalità, tra l'altro la parte conclusiva é la migliore nonché la più divertente e più... comprensibile.
(segue)

Giuseppe Scilipoti 22/02/2021 - 16:49

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?