Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Una nuova conoscenza...
La Vita...
Discernere...
Addio...
HAIKU S...
Vorrei...
A FAVORE DI VENTO...
Giugno 2021...
Cuoreremita...
Forse è bene dire ra...
Odore di foglie bruc...
Nel deserto dell’ani...
Non scomodate DIO...
La felicità non va c...
Artigli...
ELEMENTI...
NON È GIÀ SERA...
UN FOGLIO UNA ...
IL SETTE LUGLIO DEL ...
La solitudine dell'a...
Tanka 20...
Centosessantasette s...
Ricordi d’estate...
La suora di Vigevano...
Prima che arrivassi ...
Solitari addii...
Da riproporre...
Caffè e impressioni...
Una sola gioia...
Le parole son l'onda...
Richiamo dell\'Eden...
DIDATTICA RAVVICINAT...
Gli uomini sanno di ...
Per mano...
Giglio di mare...
POLPETTE...
le stagioni della vi...
Poesia...
Guccini Presidente...
EMOZIONI E SOGN...
Il profumo dell'atte...
L'ultimo libro...
Un avvocato , un sov...
Chiederò mare in bur...
HAIKU 2 + 2...
Deponete le armi...
LA MAFIA...
Presa e vinta...
PROSEGUI IL VIAGGIO ...
L\'immenso...
Biancori...
Rime intorno a un ci...
In un mondo d’amore...
Sogni di bimbi...
Chiamala arte...
La fine del sogno di...
La giostra...
Divenire...
Contatto...
Il mondo all'impro...
Maria Bergamas...
Coda alla vaccinara...
Dea Natura (Concorso...
Arcobaleno di pace...
EMOZIONI...
Forse il Mare...
L'Amor Fraterno...
OCHE GIULIVE...
Intercessione...
DEDICA A CYRANO ...
BASTANO POCHE RIGHE....
L'ombra di un fiore ...
Il valore di esister...
Gigli bianchi...
Poesia...
Mariposas...
E ti penso......
Se mi portassi con t...
ICEBERG...
Fine di un amore......
Gabbiani...
Virgole del passato...
L'ultima storia d'am...
Fra le note...
CAMPANE FESTANTI...
Gesù...
LA MUSA E IL ...
Il Soffio...
La vita presenta il ...
Uomo di mare, e di r...
La pioggia...
La rinuncia...
Di quella pira l'orr...
PICCOLI GIOVANI ALBE...
Stefano D'Orazio...
Da quando sei entrat...
E' ora...
TUTTO CIÒ CHE IN UNA...
l'ammiratore...
Denominazione non co...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Amore e riflessioni personali

Ti amo tanto, vorrei essere la donna che ti riempirà la vita per il resto della vita, quella di cui non ti stancherai mai...ultimamente vedo tante cose in modo diverso, ci ragiono su e da come sono fatta più emotivamente , faccio confronti di me stessa di ricordi di una mia vita che sembrano di una vita fa quando giravo alle vecchie cartiere ad esempio, e sono felice di ciò che sono, guardo al futuro dopo i discorsi fatti sul lavoro ad esempio e ciò che vedo è felicità nel futuro, sento dentro di me risvegliarsi delle sensazioni, quelle vecchie e brutte e quelle nuove che si fondono con le sensazioni attuali felici ma di cui avevo già avuto assaggi su dei miei ragionamenti tanto precedenti ( un po' complicato lo so) e sento quindi tutte queste sensazioni unirsi e spingermi verso un percorso spirituale, devoto alla vita e alla natura...uno dei ragionamenti che ho fatto e che la vita e una e quello che voglio fare e sfruttare un po' di tutto in piccole dosi di ciò che nella vita nel mio ambito può darmi...saranno i 18 anni che sprizzano queste idee...ma mi sento un po' frenata...forse da me stessa perché oltre quel discorso che appena preso il diploma approfondirò e mi farò una cultura personale, penso a quello che sono ora e mi sento mezza vuota, non mi sento completamente stimabile, piena di me stessa, non sono orgogliosa di me stessa nelle risposte che do e penso anche che forse e colpa mia e della mia maledetta espressione nel dialogo perché in testa ho risposte che ha volte non ti aspetteresti, dove il concetto è quello ma le parole sono giuste , azzeccate e delicate. Vorrei tanto diventare quella ragazza che viene vista un po' imparzialmente ma nel profondo di chi sa e può vederla per questioni di relazioni viene rispettata...ho sofferto molto quando non venivo calcolata nei discorsi e ne risento a volte ancora oggi in qualche sporadica situazione ma si sta ridimensionando. Mi sento bambina e poi donna , poi niente, mi auguro sia l età e passato questo periodo che io riesca ad uscire da me raggiungendo un livello superiore rispetto a come guardo il passato oggi, e una cosa che mi manca e fare i discorsi con te , perché mi davano oltre che serenità data la confidenza , anche un buon allenamento per il mio carattere e la mia testa...sposami un giorno perché tu risvegli la mia parte interiore e non potrei stare senza chi mi da la spinta e la felicità di vivere che riesco a ripescare in me...tu non lo sai ma quando avevo appena preso la patente stavo male...con me stessa da sola a volte mi veniva da piangere, ho fatto brutti pensieri e mi chiedevo a cosa servisse tutto quello che sono, avevo degli attacchi di depressione e rabbia repressa che fortunatamente non si sono ripercossi su di te...ma e passato e forse mi è servito, tant'è che non vedo come una sensazione di onnipotente felicità nel periodo subito dopo ad aver preso la patente...ma comunque non fa niente ti ripeto...mi piacerebbe passare del tempo con te da soli , dove poter riprendere dentro di me le cose che solo a te so dare e ricordare a me, il tempo vola e ciò che ricordi sono momenti ed emozioni (almeno per me) quindi voglio alimentarli e crescere come persona perché la vita così, con una mentalità ottusa e stagnante è sprecata.



Share |


Racconto scritto il 10/05/2021 - 00:46
Da Sofia Maria
Letta n.99 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Benvenuta Sofia Maria, mi ha fatto bene leggere le tue righe. Vi trova tanta riflessione e un pizzico di smarrimento che è appartenuto anche a me alla tua età. Brava.

Paolo Ciraolo 10/05/2021 - 18:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?