Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Una nuova conoscenza...
La Vita...
Discernere...
Addio...
HAIKU S...
Vorrei...
A FAVORE DI VENTO...
Giugno 2021...
Cuoreremita...
Forse è bene dire ra...
Odore di foglie bruc...
Nel deserto dell’ani...
Non scomodate DIO...
La felicità non va c...
Artigli...
ELEMENTI...
NON È GIÀ SERA...
UN FOGLIO UNA ...
IL SETTE LUGLIO DEL ...
La solitudine dell'a...
Tanka 20...
Centosessantasette s...
Ricordi d’estate...
La suora di Vigevano...
Prima che arrivassi ...
Solitari addii...
Da riproporre...
Caffè e impressioni...
Una sola gioia...
Le parole son l'onda...
Richiamo dell\'Eden...
DIDATTICA RAVVICINAT...
Gli uomini sanno di ...
Per mano...
Giglio di mare...
POLPETTE...
le stagioni della vi...
Poesia...
Guccini Presidente...
EMOZIONI E SOGN...
Il profumo dell'atte...
L'ultimo libro...
Un avvocato , un sov...
Chiederò mare in bur...
HAIKU 2 + 2...
Deponete le armi...
LA MAFIA...
Presa e vinta...
PROSEGUI IL VIAGGIO ...
L\'immenso...
Biancori...
Rime intorno a un ci...
In un mondo d’amore...
Sogni di bimbi...
Chiamala arte...
La fine del sogno di...
La giostra...
Divenire...
Contatto...
Il mondo all'impro...
Maria Bergamas...
Coda alla vaccinara...
Dea Natura (Concorso...
Arcobaleno di pace...
EMOZIONI...
Forse il Mare...
L'Amor Fraterno...
OCHE GIULIVE...
Intercessione...
DEDICA A CYRANO ...
BASTANO POCHE RIGHE....
L'ombra di un fiore ...
Il valore di esister...
Gigli bianchi...
Poesia...
Mariposas...
E ti penso......
Se mi portassi con t...
ICEBERG...
Fine di un amore......
Gabbiani...
Virgole del passato...
L'ultima storia d'am...
Fra le note...
CAMPANE FESTANTI...
Gesù...
LA MUSA E IL ...
Il Soffio...
La vita presenta il ...
Uomo di mare, e di r...
La pioggia...
La rinuncia...
Di quella pira l'orr...
PICCOLI GIOVANI ALBE...
Stefano D'Orazio...
Da quando sei entrat...
E' ora...
TUTTO CIÒ CHE IN UNA...
l'ammiratore...
Denominazione non co...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Mors tua vita mea

Premessa: lo scritto è una fanfiction rivolta a “Max Payne”, un celebre videogame datato 2001, la narrazione si colloca all'interno de "Prologo: Il sogno americano” in seguito ai sanguinosi eventi avvenuti nell'abitazione del protagonista.



Domande. Domande che “iniettano" vendetta. Le notti sono costellate da opprimenti incubi inerenti a quella maledetta sera. Arrivai troppo tardi. Quei tre sbandati, uccisi sotto i colpi della mia implacabile Beretta avevano già massacrato Rose e Michelle. Il trio di drogati è riconducibile a delle specifiche indagini che stavo svolgendo al distretto di Hell’s Kitchen? Sì, il mio fiuto di detective mi suggerisce che è così.
Sono “strafatto” di una rabbia intrisa di fiele tant'è vero che i miei occhi sembrano immersi in un mare di verde, lo stesso colore di quella potentissima droga sintetica che si sta “propagando” per tutta New York.
Tra le mie mani, il calcio della pistola, rugoso e freddo, si fa incandescente. Osservo dapprima la cornice di quella che una volta era una famiglia felice per poi puntare… lo sguardo al telefono. Ho preso la mia decisione!
Digito il numero di Alex Balder, il mio migliore amico, per comunicargli che voglio passare alla DEA e, costi quel che costi porre fine alla Valchiria.




Nota Autore: Che cos'è una fanfiction? È una tipologia di narrativa scritta dai fan (da qui il nome) che prende come spunto le storie o i personaggi di un opera originale, sia essa letteraria, cinematografica, televisiva, o appartenente a un altro medium espressivo come i fumetti o i videogiochi. Una fanfiction può stravolgere completamente una determinata opera, oppure attenersi fedelmente, implementando comunque nuove situazioni, sequenze, dialoghi, etc.
In “Mors tua vita mea” ho cercato di ricreare la stessa atmosfera del prologo de “Max Payne”.
Per coloro che non conoscono la storia originale, consiglio di leggere il raccontino come se fosse un qualunque noir.




Share |


Racconto scritto il 15/05/2021 - 10:20
Da Giuseppe Scilipoti
Letta n.168 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Un grazie Barbara e un grazie a Giacomo!
Almeno una volta nella vita dovevo provarci a cimentarmi con una fanfiction...
Ho puntato sullo stato interiore del protagonista, peraltro inserendo misurate descrizioni di cosa lo spinge a riprendere in mano pistola e distintivo, peraltro con la seria motivazione di voler passare da funzionario di polizia di New York ad agente della DEA (Drug Enforcement Administration) al fine di fare giustizia.

Giuseppe Scilipoti 18/05/2021 - 18:14

--------------------------------------

Non conoscevo nemmeno il termine di fanfiction, ed è stato molto interessante leggere questo tuo post che ha il pregio di far calare nella parte anche lettori come il sottoscritto a digiuno di quel genere. Bravo Giuseppe. Ciao.

Giacomo C. Collins 16/05/2021 - 16:15

--------------------------------------

Caro Giuseppe credo che un lettore curioso non possa che essere contento di conoscere nuovi generi e di poter spaziare appunto tra poesia,prosa,prosa poetica e tutti i generi letterari che arricchiscono questo sito.Anche in questo ultimo lavoro hai trasmesso novità e tanta simpatia.Complimenti per l'energia che sai comunicare! Buona domenica

barbara tascone 16/05/2021 - 15:22

--------------------------------------

Santa, Paolo e Maria Luisa, vi ringrazio di aver dato una possibilità al mio scritto e di averlo positivamente commentato, mi rendo conto che si parla di un genere non adatto a questa piattaforma, considerando poi che Oggi Scrivo è più orientato alla poesia e... alla prosa poetica. Dico ciò in quanto già i racconti standard spessissimo vengono messi in secondo piano, ragion per cui una fanfiction, per di più inerente ad un personaggio noto nel mondo videoludico è certamente uno sforzo per il lettore poco o per nulla avvezzo ai videogames. Per questo nella Nota Autore ho consigliato di leggere il testo come fosse un qualunque noir, difatti ho cercato di rendere più fruibile la lettura, dando quindi l'idea di quella asfissiante solitudine e del dolore di un uomo alla quale hanno ucciso la famiglia nonchè un presagire la possibilità di sradicare l'organizzazione che gestire la Valchiria e porre fine a quest'ultima.
Un abbraccio a tutti voi, buona domenica!!!

Giuseppe Scilipoti 16/05/2021 - 14:04

--------------------------------------

Grazie di farci conoscere anche la fanfiction, una narrativa che hai saputo sperimentare molto bene. Bravo anche in opere innovative. 5* meritate!

Maria Luisa Bandiera 15/05/2021 - 18:54

--------------------------------------

Carissimo Giuseppe, sei bravo anche in questo campo della fanfiction, come del resto in quasi tutto quello in cui ti cimenti. Ti rinnovo come sempre il mio attestato ti stima e riconoscenza per i tuoi sempre bei commenti. Giuseppe ... ogni bene a te.

Paolo Ciraolo 15/05/2021 - 15:48

--------------------------------------

...di fare lo sceneggiatore. È un tuo talento personale che dovresti coltivare più spesso. Bando alle ciance, un testo tutto da apprezzare con 1 2 3 4 e 5 stelline. Ciaoooo

santa scardino 15/05/2021 - 14:01

--------------------------------------

Caro Giuseppe,confesso che essendo completamente a digiuno di videogiochi o di fiction di questo genero, dopo avere letto la tua nuova narrativa, sono corsa a documentarmi(lode a Wikipedia). E questo è per me, un dato positivo, perché, grazie a te, scopro cose nuove. Ammiro la tua sempre attiva capacità di saltare da un tipo di narrativa all'altra. Diciamo che con te non ci si annoia mai e questo,credimi, è un grande pregio per uno scrittore. Se ricordo bene, più di una volta ti ho suggerito...

santa scardino 15/05/2021 - 13:58

--------------------------------------

Seguendo l'esempio di Maria Luisa Bandiera che di tanto in tanto pubblica opere derivate da forme poetiche poco conosciute, desidero cimentarmi anch'io però in ambito narrativa, ovverosia la fanfiction.

Giuseppe Scilipoti 15/05/2021 - 12:21

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?