Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La vera gentilezza c...
Il mondo a quote più...
Fobia...
Quando ognuno fa que...
La Coccinella...
Cento anni...
HAIKU 11...
Grotte...
Non ascoltiamo quell...
Finzione (Anglicismi...
PULIZIE EXTRA...
Afflato di luna...
L\'uomo che conobbe ...
Il mio sogno...
Illusioni...
L'ITALIA DEI FURBETT...
In pensiero...
L'ora del corvo...
Balconcino...
CALA LA NOTTE...
LA CHIMICA INCENDIAR...
Due universi...
Una piccola malincon...
Je...
Milos tra le braccia...
Silenzio assordante...
Scrivo di getto...
Ortensia Selvatica...
Eccomi amore......
Distratta...
Ancora sorridono i f...
PETALI...
L\'uomo che conobbe ...
Il faro...
NOTTI IN PRESTITO...
MADRE MIA DOLCISSIMA...
IL CONOSCENTE PIACIO...
LA FELICITA' VIE...
caro Mango...
ROGER...
Cieli silenziosi...
Infinita luce (conco...
Note diverse...
I SUOI OCCHI COME UN...
Destino...
Cullami o mare...
Compendio universale...
In bilico...
La mia amica Martina...
LA VIA DEL CIELO...
Tra le figlie di Net...
DOLORE...
Il dolore degli altr...
Lucente D'amore...
Donna... e...
L'egocentrica a teat...
Canto di lei...
Piccolo soldato...
L\'uomo che conobbe ...
Giaggioli...
E sei sempre lì...
QUADRO DI BOTTICELLI...
Il Timido Gheppio...
Essere se stessi..ri...
IL SOLE AL TRAMONTO...
LA TEMPESTA PERFETTA...
Cartolina...
Vestita di nero...
I misteri dell\'abba...
L'unica creatura...
Tu, Alato Amorino...
Brucia la terra...
La dolce compagnia...
Lei, ride amara dei ...
La partigiana...
Rosengarten...
Dillo un'altra volta...
Intenti d'amore...
Bianco e nero...
LA CHIMICA INCENDIAR...
Silvestre...
APRI IL CUORE...
La rosa...
Il calamaio di latte...
UN FIORE RECISO...
Eppure...
Tace il silente tigl...
PASCIUTI TARLI...
Musa in prestito (a ...
Nei righi...ti ritro...
MILKY CUCCIOLO...
A Mia Madre...
Il mio destino è il ...
AL MARE IN LIGURIA...
La paura della morte...
Tra un rigo e l'altr...
Poesie di gioventù...
La colazione (prosa ...
Haiku 12...
LA TRAPPOLA RUSSA. ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Soggetto Beta II°ep. Benjamin e gli incontri al circolo

Benjamin è appena giunto nella casa assegnatagli dai finanziatori, monitorato costantemente dalla dottoressa Gladis o dai suoi collaboratori negli intervalli di riposo, anche lei aveva bisogno di staccare e di solito le notti le trascorreva nella sua abitazione poco distante dal laboratorio, in caso d'emergenza sarebbe potuta arrivare con le sue gambe in soli cinque minuti.


Intanto Benjamin:


-Finalmente! Ora posso mettere a frutto e testare le nozioni di cui mi hanno costantemente bombardato, li stupirò, ho tante energie in corpo e in qualche modo dovrò scaricarle, non perderò tempo in preamboli, starò tra gli umani a confondermi con loro, mi circonderò di persone sane e importanti, leggerò i loro pensieri, li farò miei trasformandoli a piacimento.
La dottoressa Gladys si stupirà, non ha messo in conto le mie potenzialità, mi divertirò parecchio con lei, soddisferò la sua fame di sapere.
Una bella doccia per rinfrescarmi poi andrò in quel circolo privato a osservare i comportamenti dei soci, magari troverò qualcosa di interessante di cui mi possa nutrire per rafforzare i miei poteri-.


Una musica soffusa accolse l'ingresso di Benjamin mentre si avvicinava al lussuoso piano bar, chiese un drink e andò a sedersi in un comodo e vistoso divano di velluto rosso.
Il suo ingresso non era passato inosservato, avvertiva sguardi incuriositi e anche a distanza leggeva i loro pensieri immagazzinandoli nella sua memoria.
Sorrise loro accennando un saluto sollevando il bicchiere, un invito esplicito a brindare con lui.


-Siete nuovo? Non vi abbiamo mai visto prima d'ora, di cosa vi occupate? Piacere sono Marcus e mi occupo di finanza, lei?-


-Si, mi sono trasferito di recente, mi chiamo Benjamin, anch'io mi occupo di finanza, cosa ne pensa di questa crisi che il mondo sta affrontando? Stavo chiedendomi come mai il mercato Cinese stia avanzando cosi velocemente nei territori mondiali e noi gli stiamo dietro senza riuscire a fermare la loro avanzata-.


In pochi minuti era riuscito a carpire ogni singolo pensiero del malcapitato, brindarono all'amicizia e ai progetti da realizzare nel mercato per dilapidare ignari cittadini che pensavano di investire i loro risparmi e assicurarsi un solido futuro.
Poveri illusi, l'arte della manipolazione era un buon mestiere, rendeva parecchio a gente senza scrupoli, come loro.
Era bastata una stretta di mano per far divenire Marcus suo schiavo, aveva soggiogato la sua mente, vuotandola e immettendo i suoi voleri.
In breve tempo aveva preso potere su tutti, avrebbe avuto un'ottima squadra, la sua mente assimilava interrottamente nozioni e tutti gli appartenevano.


Era solo l'inizio, doveva rientrare e riposarsi, troppe emozioni lo avevano affaticato ma quella brunetta che lo fissava gli aveva strizzato l'occhio, la salutò con un sorriso, sarebbe tornato il giorno dopo per approfondire la conoscenza...


Intanto la dottoressa Gladys leggeva e registrava ciò che giungeva attraverso il microchip, dati stranamente accavallati e incomprensibili, cominciava a preoccuparsi per il soggetto Beta, cosa stava combinando? Qualcosa non stava funzionando come sperava...
Continua...




Share |


Racconto scritto il 20/05/2022 - 11:55
Da genoveffa genè frau
Letta n.134 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Ho letto ora il tuo commento, grazie di cuore, anche da Aura.
Dolce notte, Genè

Marina Assanti 20/05/2022 - 22:28

--------------------------------------

Grazie Genè, sei davvero gentilissima.
Mi piace proprio questo tuo racconto.
Aspetto la prossima puntata, buona serata, ciao,
Marina

Marina Assanti 20/05/2022 - 22:16

--------------------------------------

Anna e Mirko grazie del passaggio, buona serata, Genè!

genoveffa genè frau 20/05/2022 - 21:56

--------------------------------------

Cara Marina, nessun problema, figurati, ti ringrazio per il graditissimo commento, vedremo cosa combinerà il Benjamin della Gladis, a presto, buona serata, Genè!

genoveffa genè frau 20/05/2022 - 21:55

--------------------------------------

...continua a piacermi molto...

Mirko D. Mastro 20/05/2022 - 18:15

--------------------------------------

Sempre più avvincente!! Alla prox puntata!!

Anna Cenni 20/05/2022 - 14:49

--------------------------------------

Scusami Genè... avevo in testa Maria Luisa, che sciocca sono :((((
Scusami tanto... sto davvero invecchiando.
Perdonami, cara, te ne prego...
ho letto da poco un suo racconto per questo ho fatto questo mentale "scambio".
Sono mortificata

Marina Assanti 20/05/2022 - 13:54

--------------------------------------

5*...

Marina Assanti 20/05/2022 - 13:51

--------------------------------------

Povera dottoressa Gladys... il furbo Benjamin, mi sa, ne combinerà delle belle, che sorprenderanno lei... e i tuoi lettori.
Bravissima Maria Luisa
alla prossima puntata

Marina Assanti 20/05/2022 - 13:50

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?