Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Chiari d'uovo...
Pio bio...
Domattina...
ESSERE POETA...
IMPERFETTO...
In là piovorno...
Una poesia per Paler...
Se perdo di sostanza...
Chiedo...
Occhi chiari...
Stanotte...
Probabilmente...
LA FANTASIA DI ANA...
Sono Solo Attimi...
Una foto. ...
Nati d'aprile...
RINASCITA...
Con me...
Cimeli...
All'imbrunire della ...
Il suono di un singh...
Cha-cha-cha...
Diavoleto...
Il Garofano...
Abbraccio è avere l...
FAME D' AMORE...
l\'ignoranza...
Il calcio da aprile ...
Passaggio terreno...
Color viola....
Il mio sentire...
30 aprile (Concorso ...
Nonna BaCoN...
Stropiccio e strizzo...
Si fa bruma...
Agosto...
La donna del poeta...
Il coraggio di amare...
Verso l'ignoto...
Sul far nemboso...
Mora...
Non chiudiamo O.S....
LA NOTTE...
Cattive virtù...
Al webmaster Mauro...
La goccia si posa...
Risorto è chi trova ...
Villamar...
Il nuovo giorno...
Quasi a gocciare...
Il dolore non si est...
Il Treno...
AU.F.O...
Vicoli ombrosi...
API...
ETEREO...
La sindrome del nido...
Addio al nuovo giorn...
Ritornare sui propri...
AMORE DOLCE OPPR...
HAIKU 41...
Elfchen...
CANTO...
Quando ti scrivo...
Sa spendula...
Donna senza volto...
In bici per le colli...
Voleva essere un dra...
Còlubri...
Lunedì mattina...
CHE AFFANNO QUEST...
Necessità...
SBAGLIANDO...
Tutto è relativo...
Il rumore dell\'addi...
Commiato...
Si chiude un capitol...
Vittorio...
Versi sul Passaporto...
Nel foyer dell’alba...
Ascolta Cielo...
Incombe il sonno...
Noi l'immenso...
L’ultima goccia...
VOGLIA DI VOLARE...
L\\\'uomo ballerino...
Sedoka - 3...
L'odissea di un poet...
Addio Oggiscrivo...
SUPEREROE...
La dimora dell'anima...
Intonaco battuto a m...
Passo sospeso ( Reda...
Rifiniture...
Resilienza...
PIZZICAGNOLO...
Oasi di scrittura (...
Echi di un Tempo Pas...
Mario...
PAROLE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Tu Sei Leggenda, Ma Io… Ti Vedo… Frammenti D’Anima Dell' Inferri Tenebris Messor…

Io ti vedo...
Uccidere senza pietà, né rimorsi nelle Tenebre...
Eppure...
Non faresti mai del male, neanche alla più piccola entità di Luce...
Ti Vedo mentre ti avvolgi...
Anima, Corpo e Mente nell'Oscurità più Profonda...
Eppure...
La tua Essenza Brilla, come la Stella più Pura e Potente del Firmamento...
Ti Vedo portare via l'Anima a Uomini e Donne, Con un solo Singolo Sguardo...
Eppure...
Alla tua vista, i Bambini Sorridono, come alla propria Mamma e con le braccia protese, cercano i tuoi Abbracci...
Ti vedo, avvolgere il Mondo con il tuo Oscuro Mantello, portando la Notte dei Tempi e il Più Profondo Oblio ovunque...
Eppure...
Ti ho visto Accendere una Luce Bianca,…
Nella stanza di un Fanciullo, spaventato dai Lamenti delle Tenebre...
Ti Vedo di Giorno, sotto la Luce, Carcerare persone con vestiti a righe in Bianco e Nero, con numeri al posto dei Nomi...
Eppure...
Ti ho visto di Notte, nell' oscurità, ricordare loro chi fossero e tingere con i colori dell' Arcobaleno i loro vestiti...
Mostrandogli la Via, per la Libertà...
Ti vedo Trascinare Anime dannate all'Inferno...
Senza Compassione, nè sentimenti...
Freddo, come solo la Morte può presentarsi...
Oscuro, come solo un Demone può essere...
Spietato, come i Sette Peccati Capitali sanno fare...


Eppure...


Ti ho visto, trascinare via dal Baratro del Suicidio...
Vacanti Anime perdute...
Affrante dal dolore e dalla disperazione...
Strappandole al loro Destino Infernale...
E Con Catene di Bianca Luce...
Insieme a Dolci parole...
Infondere in loro il Coraggio e la Forza per affrontare anche le vite più ingiuste...


Ti Vedo arrivare all'orizzonte...
Dopo il suono dell'ultima Tromba Celeste...
Cavalchi inesorabile, rispettando il segnale dell'Apocalisse...
Eppure...
Il tuo Cavallo e la Tua Spada...
Sono Lanciati a tutta Forza, Contro le quattro Entità più forti del Male...
Guerra, Carestia, Pestilenza e Morte...
Ma...
Possibile Mai...
Non c'è Paura nel tuo Sguardo...
Non c'è Tremolio nella tua Spada...
Non c'è Esitazione nella tua Carica...
Eppure sai, chi sono i tuoi Avversari...
Ti ho visto...
Con la Lealtà, sconfiggere in combattimento, Guerra...
Ti ho Visto...
Con la Bontà del Cuore, eliminare Carestia...
Ti ho Visto...
Con la Conoscenza, Debellare Pestilenza...
E infine...
Con la Vita...
Hai portato Via, persino Morte...
Eppure...


Io ti ho visto, Nascere dal grembo Materno...
Io ti ho visto, Giocare come un Bambino...
Io ti ho visto, Amare come Uomo...
Io ti ho visto, Mangiare e Bere Affamato...
Io ti ho visto, Piangere senza Speranze...
Io ti ho visto, Giacere a Terra senza Vita...
Eppure...


La Leggenda che ora i miei occhi Vedono...
E il Mio Spirito percepisce...
Non riesce ad entrare nella Mia Mente e spiegare a Me cosa Siete Voi...
Quindi Vi Prego...
Ditemi almeno con cosa siete stato Creato...
E il Nome con il quale vi ha Battezzato, il Vostro...
Creatore...
Mio Caro Amico,
Mio Caro Fratello,
Mio Caro Simile,
Io sono fatto...
Della stessa materia...
Di cui sono fatti i Sogni...
Io sono...
Leggenda...
Eppure Son Qui...
Davanti a Te...
Il Mio Creatore...
Si rivolge a me...
Usando questo nome...
…MARCVS…
Questo il nome che mi fù Dato...
Questo il nome che mi fù Forgiato...
E dall' Alba dei Tempi...
Lui così, mi ha sempre Chiamato...
Eterna Fedeltà...
A Lui, Io ho Giurato...
Perché nel Regno Celeste...
Lui mi ha Creato...
Con la Luce, mi ha Allevato...
E ad Affrontare le Tenebre...
Senza Paura, mi ha Addestrato...


Ora...
Che il mio mistero, a te ho svelato...
E Dai tuoi dubbi, io ti ho sollevato...
Dando a Te la Conoscenza di colui...
Che hai incontrato...
Porta sempre con te il mio Nome...
E la mia Storia...
Donandola, a chi ne avrà Bisogno...
Per Aiutare sempre, chi ti sta Intorno...
Questa è la Divina morale...
E Tu, Non la Dovrai mai...
Dimenticare...
Questo è l’unico prezzo che io ti chiedo di pagare...
Per poter tenere lontano...
Dal Mondo…
Il Male...



MARCVS



------------------------------------------



TRATTO DAL MANOSCRITTO INTITOLATO:


LE OSCURE MEMORIE DELL' INFERRI TENEBRIS MESSOR...


LIBRO PRIMO:


LE PROIBITE ROSE NERE DEL GIARDINO DEGL'INFERI...




Share |


Racconto scritto il 28/01/2023 - 18:02
Da MARCO BOCANELLI
Letta n.239 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Come un romanzo fantasy poetizzato!! Mi piace leggerlo!!un saluto!

Anna Cenni 28/01/2023 - 20:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?