Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Petali di rosa...
Voglio uscire dalla ...
Filastrocca dello st...
LE NOTTI GLI A...
Tutto passa...
Maya...
Le margherite...
Amore e indifferenza...
La Poesia si libra l...
Il lungo racconto...
Gabbiani...
Oggi Scrivo ancora...
Anima sfuggente...
Inciampo...
Il dipinto...
Accade che l’alba ab...
Il tuo dolore...
DIFFICILE NON SO...
Nelle tue braccia...
Commossamente Grazie...
Io che un tempo ne a...
Il Prisma...
Muki haiku mancante ...
La Riviera Ligure...
Ululato...
La dimora dell'anima...
Chiari d'uovo...
Pio bio...
Domattina...
ESSERE POETA...
IMPERFETTO...
In là piovorno...
Una poesia per Paler...
Se perdo di sostanza...
Chiedo...
Occhi chiari...
Stanotte...
Probabilmente...
LA FANTASIA DI ANA...
Sono Solo Attimi...
Una foto. ...
Nati d'aprile...
RINASCITA...
Con me...
Cimeli...
All'imbrunire della ...
Il suono di un singh...
Cha-cha-cha...
Diavoleto...
Il Garofano...
Abbraccio è avere l...
FAME D' AMORE...
l\'ignoranza...
Il calcio da aprile ...
Passaggio terreno...
Color viola....
Il mio sentire...
30 aprile (Concorso ...
Nonna BaCoN...
Stropiccio e strizzo...
Si fa bruma...
Agosto...
La donna del poeta...
Il coraggio di amare...
Verso l'ignoto...
Sul far nemboso...
Mora...
Non chiudiamo O.S....
LA NOTTE...
Cattive virtù...
Al webmaster Mauro...
La goccia si posa...
Risorto è chi trova ...
Villamar...
Il nuovo giorno...
Quasi a gocciare...
Il dolore non si est...
Il Treno...
AU.F.O...
Vicoli ombrosi...
API...
ETEREO...
La sindrome del nido...
Addio al nuovo giorn...
Ritornare sui propri...
AMORE DOLCE OPPR...
HAIKU 41...
Elfchen...
Quando ti scrivo...
Sa spendula...
Donna senza volto...
In bici per le colli...
Voleva essere un dra...
Còlubri...
Lunedì mattina...
CHE AFFANNO QUEST...
Necessità...
SBAGLIANDO...
Tutto è relativo...
Il rumore dell\'addi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

La tomba di Renzo eLucia - EDIZIONE STRAORDINARIA 1997

IL Gazzettino
3/7/1997
EDIZIONE STRAORDINARIA!
EDIZIONE STRAORDINARIA...


Lecco-Milano: Ritrovata presso l’archediocesi comunale la mappa, per l’ubicazione del “cenotafio “- sepolcro di Lorenzo Tramaglino e Lucia Mondello..( Lorenzo 1608-1678 – Lucia 1610-1680).
Un noto archeologo rodigino, Lele Visentin, avrebbe divulgato la notizia del luogo ove giacciono i resti dei personaggi Manzoniani.
Si conferma la notizia dopo che un’equipe della Università Cattolica avrebbe mandato sul luogo il dottor Visentin archeologo e speleologo, accreditato presso l’università di San PioX - Casalini, esperto in speleologia e alchimia in collaborazione col CICAP del dottor Polidoro Massimo per sottoporre al carbonio 14 i resti dei congiunti.
Secondo le fonti del tempo sarebbe stato ritrovato un manoscritto postumo di Manzoni in cui appare la copia del contratto di affitto di una casupola nei pressi di “un ciliegio grande e bello”.
Svelato che la coppia avrebbe avuto tre figli dei quali uno sarebbe morto annegato nel lago
di Como. L’archeologo, le cui origini della famiglia risalgono al tempo dei protagonisti
sarebbe giunto grazie all’ aiuto di noto mago Paceco Mario de esamento, fino ai giorni nostri con un misteriosa pseudo metamorfosi in vampiro.
La figlia illegittima della Monaca di Monza lo avrebbe avviato ad processo di esorcismo-catechesi e catarsi, per così riportare alla luce nuuove tracce della versione postuma del noto Romanzo Storico.
Intervistando il gregario compagno di Lele col dottorato all’Ipsia si evince la verità su alcuni
eventi che confutano la canonica versione Manzoniana dei fatti:


1. Don Rodrigo non sarebbe morto di peste, bensì avvelenato da un’albicocco al curaro preparato dal Griso per intascare la sua eredità.
2. Un certo Ziu Antunello sarebbe stato il noto fornaio del forno delle grucce, di cui rimane una briciola di sfilatino conservata dal nipote Cecco, definito così nella nuova edizione manzoniana “ Era lui proprio lui, Cecco il nipote del fornaio, un’orrendo butterato di 26 anni col culo molto basso e un’ alito agghiacciante tipo fogna cloaca magna.”
3. Il gambling esisteva già allora, tant’è vero che il conte Attilio morì sotto un’agguato degli strozzini cui chiedeva denaro per le corse coi cavalli.
4. I Lanzichenecchi si sarebbero poi uniti ( i sopravvissuti ) prima agli Uscocchi, la 10 Mas di D’annunzio, infine i discendenti ai no global del G8 di Genova,
5. Un certo Batacchi tale Loris capoufficio sacchi si sarebbe congiunto in segreto sia a donna Prassede che poi a don Ferrante che era trangender, unitosi già ad un certo Bacellari Vincenzo detto “ Fru Fru”.
6. le nozze di Renzo e Lucia sarebbero state messe su tela da noto pittore di nome Chendi.


Attendo di essere in possesso di ulteriori informazioni ma al momento sono felice di dare questa notizia che ha del sensazionale!
Ecco il forno delle grucce come appare oggi



A M




Share |


Racconto scritto il 18/02/2024 - 19:50
Da Carlo Tracco
Letta n.102 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?