Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il gioco dei dadi, c...
A sinistra del cammi...
HAIKU 7...
Non ti ho saputa tra...
Vademecum...
Risveglio...
Le stelle...
RICORDI DI PASSI...
Che asino!...
Come aria fresca di ...
Ti amo...
La fantasia...
NON E' TANTO FACILE...
Il MIO UNIVERSO...
Per un soffio di ven...
Alba a Milano...
Nuova storia...
BOCCHINO NON PORTA P...
Tutte le forme d'art...
Dobbiamo imparare da...
Amarcord del Cavalie...
Racconto poetico… di...
Specchio...
IRA...
Disagio....
Pensiero...
Pensieri che svolazz...
Il mago delle monete...
NUVOLE BIANCHE...
IL VIAGGIO DELLA...
Il mercataro intelli...
Il mio sogno...
IL SEGRETO DI NIMUE ...
L'amore cos’è?...
La Befana di Barbane...
GALAVERNA...
Ho guardato le stell...
Ospiti...
Attimi di cielo...
La natura è come una...
Sorriso e pianto...
La nostra vita è abb...
Psicologia...
I Poeti...
Riflessi di luce...
Domani...
DI QUEL VOLTO...
Celeste vs Monica: L...
LA MIA FAVOLA ...
la scelta è l'illusi...
Parole oltre...
Il pellegrino...
La dolce felicità de...
Cerulo...
Non piacersi più...
IL PASSEROTTO SMARRI...
Era il tempo dei gio...
Talvolta in flashbac...
C'è in alcuni un pre...
OROLOGIO ASSASSINO...
Il vento e il merlo...
SCORRE...
Amore tossico...
Questo inverno...
CREDERE E PERDON...
Migrante....
Lettura...
Stupefacio (fuori co...
IL SOLE DI INVERNO...
L\' albero della vit...
La tennista...
Ti penti...
Sono di nuovo qui...
Qualcosa di bello...
Ruderi...
Fantasmi, contadini,...
RE DEI DEMONI ......
Bailando...
Ombre della sera (co...
LA MENA DEL VEZZA...
Ricami di luce...
Così dopo un po' si ...
Dopo un\'alba...
PICCOLO...
È successo qualcosa...
Tra guerra e pace...
ABBRACCIAMI CON ...
Ho chiesto al silenz...
Il volo della capine...
Sospesi...
Cipria (sottotono ca...
LA PECORELLA SMARRIT...
Il sogno (concorso p...
La Stanza Vuota...
Il vestito verde...
PASSATO, PRESENTE, F...
DAL DROGHIERE...
Epifania...
I TEMPI PASSATI...
Memorie...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

8 marzo. Educare gli alunni al rispetto/3

Brano letto dagli alunni delle Scuole medie inferiori
Titolo: Ragazzi rispettosi


(Inizia il ragazzo)
Cara ragazza che t’incontro per la via
Ora lo so che senza la tua presenza nel mondo,
mi sperdo senza una ragione che ci sia.


Sei importante tu donna d’oggi e del domani
e per questo devo rispettarti senza esitazione e né problemi.
Me lo ha insegnato la mia mamma ed il mio papà
che le donne sono essenziali e vanno amate,
perché intelligenti, operose, attive
come gli uomini
che fanno sui monti mille scalate.


In questo mondo siamo tutti nati per vivere in pace,
nel rispetto della diversità.
Una donna, un uomo, un nero, un giallo non appartengono
forse all’intera umanità?


Allora ecco… proprio oggi compagna mia di scuola,
nel giorno che festeggia la tua femminilità,
rammento a me stesso che l’accettazione del diverso
abita nel cuore del più forte senza età.


Oggi si ricorda che non deve esistere distinzione di sesso, di razza,
di lingua, di religione, di opinioni di condizioni personali,
perché siamo tutti figli della Solidarietà.


(Risponde la ragazza)
Grazie compagno mio di scuola riverente.
Chi la pensa come te è di certo
una persona acuta, seria e intelligente.

La festa delle donne deve arrivare tutti i giorni,
perché non uno solo noi esistiamo,
ma un anno intero assieme a voi viviamo.


Formiamo tutti la stessa famiglia in questo mondo,
quella del genere umano che ha bisogno
di rendere serena la nostra società.


Non certo fatta di aggressioni,
sopraffazioni e prepotenze,
ma di assoluto rispetto e grande solidarietà.




Share |


Poesia scritta il 10/03/2018 - 16:01
Da Vincenzo Scuderi
Letta n.709 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


5* piaciuta Vincenzo

enio2 orsuni 12/03/2018 - 12:35

--------------------------------------

Con la speranza che i nostri figli sappiano coltivare un mondo migliore, con meno pregiudizi e più rispetto,
5 stelle, bravo Vincenzo.

Anton Reiken 10/03/2018 - 17:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?