Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Da solo

Palazzi nel cielo,
colossi senza vita
immobili e silenziosi.

Aerei che fuggono
verso chiusi orizzonti
e terre sconosciute.


Le loro strie bianche
aprendosi esitano
lontane sul mare.


Ombre di uccelli
accompagnano le nuvole
in un drappo tutto grigio.


Un brulicare di uomini
uguali e senza volto
e il gemito della strada.


Gorghi di auto
in un abbraccio acre
di umido e fumo.


La città mi opprime
e mi lascia più solo
in un sospiro di vento.



Share |


Poesia scritta il 20/05/2015 - 22:16
Da Dario Menicucci
Letta n.433 volte.
Voto:
su 23 votanti


Commenti


Leggendo i versi dell'autore, s'avverte l'aria inquinata che respira in uno scoraggiato momento dell'esistenza. Credo che nel dolore ed in certe tappe peculiari della vita, siamo soli. Opinione personale, naturalmente. Del resto, la solitudine è un mistero che va oltre la comprensione umana, al di sopra di tutto e tutti. Occorre attendere il passaggio del mesto tempo, sapendo che anche la tristezza del cuore non può perdurare in eterno, poiché qualunque stato d'animo è sempre in evoluzione.

Arcangelo Galante 23/05/2015 - 14:21

--------------------------------------

Atmosfera grigia
umana alienazione
e sconforto totale,
in versi mirabili
di grande valore.
Lodi sentite.


Paolo Ciraolo 21/05/2015 - 16:52

--------------------------------------

Una malinconia che ormai ti ha preso totalmente. Il distacco dalla realtà ti porta a vedere tutto nero ma abbi fede, il sole tornerà a splendere. Ciao amico Mio.*****

luciano rosario capaldo 21/05/2015 - 09:21

--------------------------------------

La trovo malinconica, di notevole bellezza. Ciaooo

Fabio Garbellini 21/05/2015 - 06:58

--------------------------------------

Dario caro come stai??? In quello che scrivi noto molta tristezza in te... Credimi come ti capisco..a te l'augurio di una buona e serena giornata ciao.

Maria Cimino 21/05/2015 - 06:57

--------------------------------------

Versi lodevolmente scorsi... E' il nostro tempo Dario... strano, mutato, incerto...

Rocco Michele LETTINI 21/05/2015 - 05:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?