Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Amata mia...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...
L'assente...
ALLA GUIDA DELLA VIT...
ossuta resilienza...
Eppur sorridi...
Orme future...
Deluso...
Nel fruscio della vi...
Occhi chiusi...
Le mie gambe...
Miraggio di una infa...
UN RESPIRO....
ODE...
ALLE PORTE DEL SOGNO...
Notti magiche !...
D'inverno...
VENICE...
L'ultima gara....
Amantes...
Così poco...
l'armonia...
Il fischio del vento...
Mi hai cambiata...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

LA CONVERSIONE DI UN CAMPESINO

Questa è la storia
di un campesino
dall'altopiano
altoatesino
scende in vallata
a rimirare
quest'autostrada
da attraversare
prende un vagone
e chissà... dove andrà!
Oh yeah!


Gli piace il pesce
da divorare
sin dalla spina
immenso piacere,
cos'hai capito?
quello di mare
stavo trattando
che, vuoi scherzare?
Guarda un po'
se si può sempre capire male!
Oh yeah!


Hip - yah!


Scende in città,
che cosa fa?
"Lei, signorina
in quattro si fa?"
"No, lei si sbaglia
è molto coatto,
mi fanno in quattro,
son sensibile al tatto!"
"Questa è la mia mano!"
"Ma lei è proprio un villano!"


"Dicon tutte così,
fanno chicchiricchì!
Poi nella notte oscura
la sgranocchiano dura
la pannocchia dei campi
delizia di altri tempi
oh yeah!"


Pone sul corpo
un ritmo danzante,
un battito estremo,
un ritmo ambulante,
non si fa scrupoli
nell'avanzare
proposte indecenti,
accarezzare!
"Se vuoi io t'aspetto,
non farti pregare!"


Dunque, d'un tratto,
la pederastìa,
velocemente
sì, scappa via.
"Mi piace la donna,
il suo odor di vino!",
e godendo lo accenna:
"Son cittadino!".
La storia va avanti da sé
con i suoi perché...



Share |


Poesia scritta il 05/03/2012 - 18:40
Da Manuel Miranda
Letta n.450 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?