Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Che ero vivo se ne s...
Gli occhiali di Lina...
Dura la vita... del ...
Un Onda per amica....
Velo d'organza...
Fessura...
VOLEVO DIRTELO...
Sei.bella come il ra...
Il sapore del vero.....
Prima che l’alba div...
QUANDO IL FORTE VENT...
Donna vuol dire dann...
Luccichio di stelle...
Ona...
Un incontro d'amore....
ballata macabra...
Forse sono scomparse...
Solitudine...
Melograno...
Passo dopo passo...
La notte...
In un giorno senza s...
Da quel giorno (gior...
Una luce piangente...
Il Matto...
Ma poi oscilli...
Ascoltati...
Andare nella perifer...
L' AMORE E LE ...
Lucifero...
Donna violentata. La...
La Notte...
e non ti chiedi perc...
PRECARIO...
ERETICA ERMETICA ER...
Haiku: Brina...
Disavventura...
Sguardi e Pensieri...
le notti dell'abband...
La nostra vita...
I Piccoli e la lampa...
sei come l'aurora...
L'oscurità in un sog...
Che cos'è l'amore? ...
Non so. Non ricordo....
QUESTA E’ L’ITALIA...
L'inverno del cuore...
Fin dove arriva lo s...
Biscotti...
l'inganno...
A mia figlia (che no...
Leonidi...
Il tuo fiore...
grazie...
Il cavallo a dondolo...
Immenso...
ALL'ORIZZONTE...
TANGO D\'EMOZIONI...
Se non resti...
HO OSSERVATO IL MARE...
IL PROFILO DEL TEMPO...
Il vecchio frantoio...
All’ombra delle stel...
Ho camminato cento p...
Da secoli più non mi...
Come posso capire di...
Il cerbiatto...
Nella...polvere!...
I cinque semi......
il brigante...
Maternità...
le parole non cambia...
Un tramonto sul mare...
L'ultima lacrima...
L'ultimo canto...
Strano fiore...
DESIDERI...
AMAMI...
Mani tese...
UN AMICO...
Germogli di felicità...
POETI SENZA POESIA...
Passi...
Brumoso assopirsi...
Ricordi di Taormina....
Fanciulla felicità(C...
Ogni volta che vuoi ...
DONA LA PACE...
FIGLI E… FIGLIASTRI...
L'affetto è un liqui...
Se potessi le regal...
L’AMORE È COME UN’ON...
Introspezione...
Oggi si compra tutto...
Ombre d'ametista...
Gioco dell'inganno...
Indifferenza...
Il Bacio...
Goccia nel mare...
Fuggi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Potenza

Sono credente,sì,ma non fervente
e sublimabile vedo il prepotente.
Se fossi più credente e più fervente
alto vedrei solo l’Onnipotente.


In basso, meno forte e simil niente
vedrei l’essere duro e imponente;
saprei per certo,ch’è essere indigente
e che mai fu importante né potente.


La fede incerta,poca e barcollante
volge lo sguardo mio all’arrogante
assiso in vetta grande,troneggiante,
la mente a tal pensiero va vagante.


Scritto in pagina di Libro rilevante
è che l’essere umano è barcollante,
il trono cui è assiso è traballante,
nullo è,quello che pare,esser gigante.


Torna il pensiero mio a passate cose,
ove veduto avea bocciol di rose;
rincontra il pensier mio l’allegre spose
che ora le vede stanche e assai nervose.


Le figure di pria meravigliose
agli occhi sono immagini dogliose,
qualcosa sono a cercare vogliose
e di trovarla assai sono ansiose.


Muta cani scorta cavaliere egregio
a cavalcioni d’un destriero bigio,
ognun s’inchina a detto personaggio
mentre sul cavallo è di passaggio .


Rintocco di campana s’ode mogio
in quella sera del mese di maggio;
annuncia fine del signore egregio
e dice che grandezza è sol miraggio.


Significa che di Grande ve n’è Uno
e la potenza Sua non l’ha nessuno;
chiunque può pensare esser qualcuno
ma in fondo resta solo come ognuno.



Share |


Poesia scritta il 03/04/2012 - 18:52
Da nello maruca
Letta n.421 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?