Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Sindrome di Stendhal...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...
Riflesso d\'Argento...
In Questo Confuso An...
Il MIO NOME È LiBERT...
Canzone per un'amica...
Tutti siamo stati ba...
La stagione dell'amo...
Canto del vento sull...
Mio Padre...
Senza tempo...
Il silenzio della ne...
Un altro whiskey...
NE UCCIDE PIU LA LIN...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

IL VENTO NERO

Ero oasi
acqua fresca
per l'ostinata sete
fiori profumati e frutti succosi
non potrò dar più ristoro
mi hai reso solo deserto


il fuoco dentro me
è un sole abbacinante
che ustiona spietato
è calore rabbioso che brucia
e secca la vita


tu hai smosso le mie dune
le distese di quieta sabbia
ed io inizio furioso a soffiare
il vento nero
qui lo chiamano "il distruttore"


ed ora mi abbatterò violento
ti soffierò addosso
tutto il mio dolore
spietato come sei stato tu
e avrò un corpo leggero ma bollente


quando ti attraverserò
capirai il senso del mio nome
non ci sarà riparo
l'aria si arrosserà
e i tuoi occhi saranno accecati


i nomadi mi conoscono bene
e mi temono quando sferzo
nelle pianure infinite
cancello i pochi rifugi
che più rifugi non sono


mi impossesso del cielo
sollevo nuvole scure
qui mi chiamano "il distruttore"
sono la forza senza mediazione
la pura ribellione
l'istinto che disobbedisce alla ragione


o forse sono solo il lato oscuro dell'amore



Share |


Poesia scritta il 05/05/2016 - 17:56
Da Sabry L.
Letta n.330 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Grazie Margherita

Sabry L. 07/05/2016 - 21:34

--------------------------------------

Un vento nero che travolge e stravolge...bellissima poesia. Ciao 5*

margherita pisano 06/05/2016 - 20:06

--------------------------------------

Grazie Loris ma non è riferita ad oggi...viene da passate esperienze che ho voluto rendere generiche...credo che più o meno tutti abbiamo provato il lato tormentato dell amore...ciao

Sabry L. 06/05/2016 - 13:12

--------------------------------------

Ma no mio caro Salvo io amo voi maschietti e non rinnego le cose cui ti riferisci.. Anzi ne avrai presto la prova...solo ho esaminato una relazione tempestosa come qualche mia passata. Ora da tanti annetto mi delizio con uno stupendo esemplare e non ho nulla contro di voi

Sabry L. 06/05/2016 - 13:08

--------------------------------------

Beh, credo che un amore tormentato possa scatenare rabbia. Ma sempre amore rimane. La tua oasi non è prosciugata, è solo momentaneamente asciutta. Ciao Sabry, bella poesia/sfogo.

Loris Marcato 06/05/2016 - 13:03

--------------------------------------

Eh sì Francesco credo sia lo stesso vento che può addolcirsi in brezza o mutare in ciclone... Saggia interpretazione..ciao

Sabry L. 06/05/2016 - 13:03

--------------------------------------

Grazie Valerio penso che in amore soffino brezze gentili e venti devastanti...

Sabry L. 06/05/2016 - 13:00

--------------------------------------

Grazie Lupo chissà un po vento un po' rabbia ma uomo nooo

Sabry L. 06/05/2016 - 12:57

--------------------------------------

Ciao Nadia grazie si hai colto il senso.. L amore non è solo da dolcezza.... Grazie sorellina eseguiro....volentieri

Sabry L. 06/05/2016 - 12:31

--------------------------------------

Sarà anche un lato oscuro dell'amore... questo vento bollente che distrugge i ripari... ma chissà che non sia lo stesso vento che al suo placarsi conduce sulle distese fiorite... Bella e suggestiva.

Francesco Gentile 06/05/2016 - 11:35

--------------------------------------

E' il secondo lamento dello stesso tipo che sto leggendo. Ma che succede, una coalizione contro il maschio? Eppure dai tuoi versi precedenti si spandeva un'atmosfera di sospiri d'amore, di tenerezza che volgevano alle più svariate pratiche kamasutriane. Nel nome di quelle chiedo una giusta conciliazione. Ciao e 5* solo alla poesia.

salvo bonafè 06/05/2016 - 09:10

--------------------------------------

Bel componimento, furioso e delicato insieme. Capisco il concetto espresso da Maria, che ha un suo valore, ma non sono d'accordo. Soffia, spietata e incessante, perché se non lo fai, lo faranno a te.

Valerio Poggi 06/05/2016 - 08:12

--------------------------------------

Senti ciccia che ne dici di seguire il consiglio del racconto dell'amica Nadia metti un bel tubino in jeans poi ti prendi un bel vasetto di nutella ti siedi sul divano in compagnia del tuo uomo e largo sfogo alla fantasia verdai quante cose negative da te andranno via..
Ti abbraccio forte sorellina mia. guarda che bel commento in rima che ti ho fatto...grande qui è stata la mia fantasia. Un bacione e cerca di riprendere in mano la tua vita come tu sai fare.. e scusami se nella tua poesia ho scherzato un pò.ciao.

Maria Cimino 05/05/2016 - 23:25

--------------------------------------

bella composizione ma arrabbiata o travestita da uomo oppure vento chissà 5*

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 05/05/2016 - 22:21

--------------------------------------

Bella Poesia dal forte dolore che alla fine viene liberato in modo distruttivo. Molto bella e condivisa la considerazione che il dolore rabbioso sia il lato oscuro dell'amore
Vedrai che presto andrà meglio
Nadia
5*

Nadia Sonzini 05/05/2016 - 22:21

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?