Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

21 settembre...
Il mondo...
Il vento porterà con...
Vivono nella convinz...
L'attesa...
PURTROPPO...
A CACCIA DI SO...
Niente più tormento...
Il pensiero è la vit...
quell\'unica festa...
La pioggia d'autunno...
Ricordo...
Coscienza...
L\'AMORE NEL SOLE...
IN OGNI TEMPESTA...
Spesso dimentichiamo...
Un infinito andare...
IO...
L'uomo dalla bocca s...
Faceva freddo....
Abbiamo la luce nell...
L'inverno dietro le ...
.........FARFALLE......
IL CAPO DI CASA di E...
percezione aurorale ...
NINNA NANNA...
SPOSAMI...
È mattina...
Sconosciute passanti...
Nella stanza n. 3...
Nella sera...
PERCOSSO DALLA VITA...
Riflessioni...
LA SFIDA...
Onda che va verso or...
Cambiamenti...
Un ber piatto de cac...
Senza cielo...
A Te...
Quanto può influire ...
RICAMI DI CIELO...
Distanze...
comprendere gli esse...
Contrasti...
Dolci parole per spi...
MOMENTI DE GAFFES...
Pace a te......
Senza ispirazione...
Messaggio...
Racconto patafisico...
Una penna che non sc...
Degli occhi il mondo...
PALLIATIVO...
Per un semplice filo...
Distanze...
Livorno 16-09-2017.....
un pensiero...
L'AMORE DRAMMATICO P...
Vieni, Sera...
Turbolenze dell'anim...
PINO DELLA VANVERA...
PER CHI AMA LA ...
Spezzata in due...
Una bambola in dono...
Stasi...
La calunnia...
Vorrei essere l'aria...
L\'EMOZIONE DELLA PO...
Devi reagire...
Io vivo attraverso t...
Quando, un addio...
Rimiro.....
DISSIPAR MALINCONIA...
Un leopardiano Bukow...
Senso...
Matrioske (C)...
LA PENNICHELLA di En...
Impulso avvilito...
Una grossa bugia, de...
Sacco di roma...
Io confesso...
L'azzurro oltre l'os...
Le mie urla rimbomba...
Chi prova gratitudin...
Domani...
Attore...
QUANDO L'AMORE ARRIV...
L\\\'abbraccio dei d...
Dell' Orrore...
RESILIENTE...
AUTUNNO (doppio acro...
Per te mia dolce ami...
La musa...
Nel riflesso d'argen...
LA TINTA GAFFOSA...
L'UOMO CHE RINASCE O...
La casa degli incont...
AMORE PURO...
Rivoluzione bio ...
Una nonna del tutto ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Solitudine

Le stanze vuote, spazzate dal vento,
la luce lunare filtra spiovente.
Il calore del fuoco arde lontano:
non arriva a me, seduta nel buio.


Sto zitta guardando i vaghi contorni
che appaiono ad ogni moto di tenda,
la testa leggera e palpiti gravi:
nel vuoto s’arrende la fantasia.


Rumori distanti bussano piano.
Alle porte della memoria, niente:
nessuno risponde. E’ sogno o realtà?
Tutto è confuso in un tremito vano.


Un sorriso si nasconde nell’ombra
mentre fragili braccia lo cullano
trastullandosi nel lieve torpore
di un cupo piacere evanescente.


Ma che cos’è la lontananza
se non pochi passi nascosti nel buio
di chi non sa ascoltare il proprio cuore?



Share |


Poesia scritta il 16/01/2013 - 16:44
Da Donna Pola
Letta n.726 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


molto bella..introspettiva..complimenti

antonio miglietta 01/04/2013 - 22:51

--------------------------------------

Bellissima questa poesia anche se molto triste ... non c'è cosa più brutta della solitudine interiore !!! B R A V A !!!!

Rita Bellistri 19/01/2013 - 18:11

--------------------------------------

Ho scritto della solitudine esteriore per arrivare giusto a quella interiore.
Grazie dell'apprezzamento!

Donna Pola 17/01/2013 - 16:26

--------------------------------------

Non è la solitudine ambientale che fa soffrire, ma quella del cuore e della memoria, in questa poesia leggo tanta solitudine interiore.bella!

Claretta Frau 17/01/2013 - 15:10

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?