Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ad Elisa...
Scarabocchi sul tavo...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...
COME LA LUNA...
Non è la verità che ...
Mestiere...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



L'anima della luna

Forse un giorno ci vedrò chiaro,
chissà...forse.
Non credo in una vita dopo la morte.
So che non ci sarò più
e basta.


Intanto mi emoziono
guardando la luna nascere,
crescere e svanire.


La sua luce bianca
è il mio conforto.
Madre delle stelle, nella notte,
sei mia compagna ed amica.


In quale dimensione
vedrò la mia anima sparire...
chissà,
oppure sarà come quella volta
in cui mi spensi per un attimo
e mi riaccesi dopo due ore.


Di quel lasso di tempo perso
non ne ho mai avuta traccia nella mente
e per me la morte
è proprio così.


Sarà come una lampadina
che una volta fulminata
ha finito il suo tragitto...
e così sia.


Ma si dice che la luna
sia la porta dell'aldilà.
I cancelli del tempo.
Delle terre di confine.


Sarà che anch'essa è un satellite morto
illuminato dal sole,
nel buio dell'universo.


Oh Luna, io vorrei...
vorrei cercare la mia fonte,
da dove mia vita
è venuta.


Vorrei capire quando finirà,
dove andrà a finire
e semmai ancorà ci sarà.
@Gianny Mirra



Share |


Poesia scritta il 20/02/2013 - 13:49
Da Gianny Mirra
Letta n.584 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Forse la luna affascina proprio per questo: nasce, cresce, muore, ritorna...o almeno è quello che noi vediamo...ma talvolta ci affidiamo ai sensi e non alla ragione per avere conforto...dopotutto siamo solo lampadine!

Daniela Cavazzi 21/02/2013 - 15:26

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?