Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella cittÓ...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di lÓ della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchý scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
ChissÓ se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

IL DOLORE QUI SI FERMA

Come un fiume arriva rapido
poi spesso defluisce
passa , fa il suo corso
e si disperde oltre


ma c'Ŕ un luogo
dove il suo flusso si concentra
rotti gli argini di pallide difese
invade corporee fragilitÓ


il dolore qui si ferma


in corridoi bianchi
tra pareti asettiche
piccole e grandi sofferenze
camminano stanche


il dolore qui si ferma


tra camici e lenzuola immacolate
dove i minuti sono scanditi
da gocce in un tubo
dirette alla vene dell'esistere


dove una finestra in una stanza
diventa sogno e scappatoia
a un tempo lento che imprigiona
in un silenzio innaturale


Ŕ un male che conosco


siamo esseri messi alla prova
ma se la prova si supera
la forza vince perfino
dove il dolore si ancora


ed Ŕ la suprema medicina



Share |


Poesia scritta il 17/02/2017 - 16:08
Da Sabry L.
Letta n.274 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Molto ben rappresentato il dolore e gli ambiti ove pi¨ si manifesta ed al contempo la rinascita fatta anche e soprattutto della forza di volontÓ, immancabile energia quando si Ŕ chiamati dalla vita a farne fronte. Versi che fanno molto riflettere.

Francesco Scolaro 18/02/2017 - 13:19

--------------------------------------

quelle poesie che leggi e rileggi...
meravigliosa, profonda, arriva tutta...
ti gira come un calzino...
bello bello leggerti
positiva intensa
grande
*****

Paolo Pedinotti 18/02/2017 - 12:24

--------------------------------------

Tristemente bella e ben scritta!

Ilaria Romiti 17/02/2017 - 21:48

--------------------------------------

meravigliosa poesia
il dolore
la malattia
e la consapevolezza del valore della vita
davvero, senza aggiungere altro...bellissima

laisa azzurra 17/02/2017 - 21:03

--------------------------------------

Esaustiva nel chiudere...
Il mio elogio e la mia serena serata, Sabry.
*****

Rocco Michele LETTINI 17/02/2017 - 19:36

--------------------------------------

SABRY...Fino dove c'Ŕ una flebo e una finestra c'Ŕ speranza. E' dove le pietre non parlano e lenta suona una campana...Ŕ la che il dolore si ferma perpetuo. Bella poesia ciao

mirella narducci 17/02/2017 - 19:05

--------------------------------------

Tutti conosciamo il dolore e conosciamo dure prove da superare...La fkebo, la finestra, lasciano spazio alla speranza e speriamo di vincere il dolore. ╚ una poesia dolorosa...di un dolore esplicito, non sottinteso...Ma alla fine vince la speranza.5*

Teresa Peluso 17/02/2017 - 18:55

--------------------------------------

Forse persino il dolore cerca un luogo dentro di noi, per metterci alla prova, per dirci qualcosa... anche se non vogliamo ascoltare. Poesia intensa, significativa e di profonda interioritÓ.. Bella

Francesco Gentile 17/02/2017 - 18:53

--------------------------------------

"Siamo esseri messi alla prova" nulla di pi¨ giusto. La poesia mi piace per la sua triste considerazione ove per˛ nella fine si intravede una luce.

brunello pompeo 17/02/2017 - 18:49

--------------------------------------

conoscendoti non sembra la tua poesia molto bella ma anche molto triste 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 17/02/2017 - 18:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?