Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
POESIA...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Muri di vento...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...
LE ROSE ROSSE SUL SU...
amami...
Dannarsi l’anima cre...
Dolore sulla notte...
Con una stretta di m...
primaverile tempo...
Haiku A casa...
AMARTI...
Non c 'è scappatoia....
Penso al destino...
SCIARADA...
Tra le rive delle no...
Un'ambizione che spa...
Tu...
Paradiso in fiamme...
SUPERBIA......
Ciò che distingue l'...
Il Corpo di Psiche...
Perle di Luna...
IL POETA COLTIV...
Dal diario di una pr...
Prendetevi una pausa...
SOLO MARE...
Ho parlato di voi a ...
MALE INTERIORE...
Animundus...
LE BANDIERE...
Cinque minuti di cel...
Io e te per sempre...
LA MORTATELLA DE SO...
Gabbiano...
prima di buttarti vi...
RACCONTO TRA PROSA E...
Vorrei amarti ancora...
Il meglio di me...
Il riflesso...
Pensieri sparsi su G...
mi son concessa di p...
Il primo bacio...
RITORNO...
La notte che Sigfrid...
L\\\'ISOLA...
La rimembranza...
L\\\\\\\'insegnament...
Senza speranza...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La spesa

Se non sono di turno a lavoro, la mattina verso le 8, vado a piedi in paese, per la spesa quotidiana.
La mia prima tappa è al bar, dove, specialmente in estate,
diversi pensionati sono seduti fuori all'ombra intenti a leggere il giornale o a fare quattro chiacchere, il rito vuole che ogni volta che passo, mi squadrino da capo a piedi interrompendo i discorsi e la lettura, come se fosse la prima volta che mi vedono!
"Buongiorno lavoratori!" Così li saluto io.
La barista Paola, mi prepara il solito macchiato, se non ha altri clienti ci mettiamo a parlare un po', il suo argomento preferito è la dieta, non so perché ne parli con me che non ho mai seguito una dieta in tutta la vita!
Se mi fermo dalla tabaccaia invece, l'argomento è "cambiamenti all'anagrafe comunale", ovvero nascite,matrimoni,ma soprattutto defunti.
Se vado all'edicola c'è il mio amico Stefano,conosciuto in paese come "Ghianduccio", siamo stati compagni di scuola e capita di mettersi a parlare dei vecchi, vecchissimi tempi.
La tappa successiva è la bottega di generi alimentari che esiste in paese da sempre, ora i gestori sono il nipote e la moglie di Nara e Formaggino i vecchi proprietari; li ricordo con un po' di nostalgia, perché da piccola, quando con mia nonna Virginia si andava a fare spesa,mi davano sempre un pezzetto di schiacciata o un liquirizia.
Agli alimentari trovo le donne del paese, che tra un etto di melone(mortadella) e due mozzarelle fresche, scherzano e spettegolano. Quando arrivo io, in quanto infermiera, qualcuna mi racconta i propri malanni e mi chiede consigli, come se io potessi fare diagnosi o inviarle dai medici migliori.
Qualcuna di loro mi fa davvero sorridere, Carla una volta mi disse che aveva i ventriloqui, ebbi qualche difficoltà a capire che parlava di diverticoli.
Marisa, l'anziana bidella dei tempi della scuola invece, mi disse che era preoccupata perché a suo marito era venuta la "prostica". "Perché fino ad ora non ce l'aveva la PROSTATA? " chiesi io. "Macché! gli è venuta ora a più di ottant'anni!" Rispose Marisa scuotendo la testa,"l'ho anche portato dall'"ufologo" e gli ha dato una cura...ma secondo te, Patrizia,si dovrà operare?" Bella domanda...
Proseguo con la mia spesa, vado al forno e dal fruttivendolo Aladino che mi consiglia la frutta migliore che ha appena portato in negozio.
Quando rientro in casa, sono rilassata e contenta. Sarò all'antica, ma non c'è paragone con lo stress del centro commerciale o del supermercato, io sono per la spesa a dimensione umana!
Forse non risparmio in denaro, ma guadagno in rapporti umani!



Share |


Racconto scritto il 08/07/2016 - 11:01
Da patrizia brogi
Letta n.592 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Carissima Patrizia, sapessi quanti ne ho uditi di questi divertenti strafalcioni nel mio lavoro, in una cosa ho mancato, se li avessi scritti tutti ne avrei fatto un divertentissimo libretto ... Un caro abbraccio!

ANNA BAGLIONI 09/07/2016 - 11:38

--------------------------------------

Bel racconto Patrizia, trasmette serenità attraverso i commenti delle persone incontrate.
È con esse che simpaticamente si ascoltano gli strafalcioni e si scoprono le vicende altrui. Spesso anche le proprie, del tutto inesistenti.
Buona spesa!

Millina Spina 09/07/2016 - 01:13

--------------------------------------

Grazie margherita, un abbraccio anche a te!!

patrizia brogi 09/07/2016 - 00:11

--------------------------------------

Antonio per il polistirolo e i tricicli, mi raccomando!! Attenzione alla dieta! Grazieeee!!!

patrizia brogi 09/07/2016 - 00:11

--------------------------------------

Rocco, grazie per le tue lodi,e per leggermi sempre!!!

patrizia brogi 09/07/2016 - 00:09

--------------------------------------

Ti ringrazio tanto Francesco!

patrizia brogi 09/07/2016 - 00:08

--------------------------------------

Salvo, la crostata e pane con milza mi mancano... però ne sento di strafalcioni!! Buona notte e grazie

patrizia brogi 09/07/2016 - 00:08

--------------------------------------

grazie Nadia! aspetto quindi di leggere il tuo.. baci!!

patrizia brogi 09/07/2016 - 00:07

--------------------------------------

Grazie poeta Lupo!!

patrizia brogi 09/07/2016 - 00:06

--------------------------------------

Ciao Patrizia bellissimo racconto di vita vissuta...tra la gente è bello stare a sorridere e a guadagnare in rapporti umani! 5* e un abbraccio

margherita pisano 08/07/2016 - 23:44

--------------------------------------

Ciao Patrizia io ho il polistirolo e i tricicli un po' alti.Cosa devo fare?Ah scusa si sono alzati leggendo il tuo bellissimo racconto perché questi sono i racconti che piacciono a me.Brava.Volevo dire colesterolo e trigliceridi.ciai infermiera.5*

antonio girardi 08/07/2016 - 22:25

--------------------------------------

PIACEVOLE QUANTO SCORREVOLE RACCONTO FIRMATO CON ACCORTEZZA.
IL MIO LODEVOLE GIUDIZIO PATRIZIA.
*****

Rocco Michele LETTINI 08/07/2016 - 17:00

--------------------------------------

Un bel racconto Patrizia. Piacevole e simpatica lettura... Ciao

Francesco Gentile 08/07/2016 - 16:47

--------------------------------------

Ciao,
ma non hai mai sentito qualcuno che ha la "crostata infiammata" ? Sai il mio amico medico me ne racconta tante. Una signora con un grave problema allo stomaco gli chiese se poteva continuare a mangiare "Pane con la milza" e "Frattaglie".
Condivido l'idea di una spesa nei piccoli negozi e quei pensionati che smettono la lettura del giornale. Ciaooo

salvo bonafè 08/07/2016 - 15:58

--------------------------------------

Simpatico racconto. Ti comprendo spesso faccio anch'io la spesa in paese ed è divertente anche la mia. Io ascolto i pettegolezzi e ne faccio caricature per i miei raccontini. Sai ieri ne ho sentite di belle...leggerai, forse leggerai...ti aspetto al cimitero
da viva ovviamente
Nadia
5*

Nadia Sonzini 08/07/2016 - 15:55

--------------------------------------

MOLTO SIMPATICA LA TUA SPESA E LE TUE CHIACCHIERE LA PROSTICA POI è ECCEZZIONALE 5*

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 08/07/2016 - 14:24

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?