Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
NIPOTI...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...
Riflesso d\'Argento...
In Questo Confuso An...
Il MIO NOME È LiBERT...
Canzone per un'amica...
Tutti siamo stati ba...
La stagione dell'amo...
Canto del vento sull...
Mio Padre...
Senza tempo...
Il silenzio della ne...
Un altro whiskey...
NE UCCIDE PIU LA LIN...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

C'avevo visto lungo

-Ma tu mi ami?


-Ecco ci risiamo, io sto attraversando una crisi, non so nemmeno come mi sento e tu mi chiedi se ti amo, dannate siano le tue insicurezze.


-Sono insicuro dal giorno in cui ti ho conosciuta…


-Che vuoi dire?


-Che da quando ti ho vista, mi hai sempre fatto sentire orientato e disorientato allo stesso tempo.
-Scusa, non ti seguo…


-Nei tuoi occhi ho immediatamente riconosciuto qualcosa che mi appartiene, ho sentito che saresti stata parte integrante della mia vita. Però nei tuoi occhi ho immediatamente visto tanta paura: era la mia paura riflessa. Ho sempre pensato che amare fosse una cazzata, ma da quando sei piombata nella mia vita ho capito che non è cosi, come faccio ad amare con la paura costante di poterti perdere? Di poterti deludere? Di non essere all’altezza? E se dovessimo lasciarci? Io non lo sopporterei. No, troppo rischioso. Eppure con te me le sono voluto prendere il rischio… Ma come mai adesso mi fa male il cuore?


-Siamo troppo simili, non posso stare con una persona così simile a me, faccio già fatica da sola.


-C’avevo visto lungo eh? Eppure ho voluto farmi male lo stesso, quante cose si ignorano per un po' di felicità? Se solo non mi fossi visto dannatamente bello riflesso nei tuoi occhi…


Ma infondo, sapeva di non essere davvero pentito, cosa sarebbe la vita senza rischi? Sentiva che non avrebbe mai dimenticato quegli attimi, che li avrebbe gelosamente custoditi nel suo cuore, proteggendolo dagli amori finti e futili. Pensava che un amore poteva essere eterno anche se finisce, l’eternità incarnata dal cambiamento permanente che esso ti procura. Non sarebbe stato più lo stesso e lui lo sapeva. E così è stato. Dunque perché pentirsi? Grazie amore mio.




Share |


Racconto scritto il 27/06/2017 - 15:52
Da Giovanni Manco
Letta n.163 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


'Le cose più belle della vita o sono immorali, o sono illegali, oppure fanno ingrassare'
George Bernard Shaw

....aggiungerei 'o fanno male'!
Accade spesso. Bello il tuo 'Grazie amore'. E' manifestazione di un intimo senso di giustizia 'nonostante'....
*****


Alessandra E Basta 28/06/2017 - 20:04

--------------------------------------

Bello! Delle volte nella vita si ha avuto paura a prendere quel rischio come dici tu
Una mia amica scrittrice, che ha vinto diversi premi, sostiene una teoria simile alla tua. Ha scritto un racconto che ha intitolato "un primo amore"
Tanti attimi di eternità si potrebbe dire.
Mi è piaciuto davvero
Buona serata
Nicol
*****

Nicol Marcier 27/06/2017 - 19:51

--------------------------------------

interessante racconto bello da leggere

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 27/06/2017 - 17:09

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?