Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Barcollo...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

L'ultima esibizione di Andrea Parodi

Tramite il codice che riporto qui sotto è possibile, per chi lo vuole, vedere il video su youtube: http://youtu.be/lVgflKuQVwg



Sono cinque minuti, solo cinque minuti dell’ultima esibizione di Andrea Parodi, storica e inimitabile voce dei Tazenda. Non nascondo che ogni volta che vedo il video ed ascolto la musica, la lacrimuccia non si vergogna a cadere.


Sono cinque minuti di amore estremo; Andrea è ammalato, ha un cancro, e sa benissimo che da lì a pochi mesi la sua vita sarà finita. È quasi irriconoscibile, fisicamente non sta assolutamente bene, e anche la sua splendida voce che arrivava a tonalità altissime è molto affievolita.


Ma canta, canta fino alla fine, canta e in tal modo ama la sua gente, regalando tutto se stesso; e la gente lo sente, lo sente… E poi, gli sguardi d’amore che scambia con sua moglie... E il voler credere ad un futuro che sa, purtroppo, che non ci sarà...


Anche adesso, scrivendo, mi vengono i brividi.


Sono cinque minuti che mi hanno insegnato tanto: mi hanno insegnato a vivere ogni attimo come se fosse l’ultimo, con l’occhio al futuro, certo, ma amando nell’attimo presente, in maniera completa le persone che mi stanno davanti.


Oggi avrebbe compiuto 62 anni; spero che l’emozione che provo possa essere condivisa da coloro che mi stanno leggendo e, magari, stanno guardando il video.


Grazie Andrea, s’anima no morit mai !




Share |


Racconto scritto il 18/07/2017 - 10:14
Da andrea guidi
Letta n.191 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Ringrazio di cuore chi si è soffermato a rendere omaggio all'artista. Ame, in quanto musicista e "sardo ad honorem" (essendo cultore di storia, tradizioni e lingua sarda) fa doppiamente piacere.

andrea guidi 18/07/2017 - 20:17

--------------------------------------

Un ricordo accorato per un artista che non c'è più ma che deve averti insegnato molto anche nel vivere la malattia. Giulio Soro

Giulio Soro 18/07/2017 - 18:25

--------------------------------------

Grazie Andrea per Andrea...un incanto!
Lasciamelo dire da sarda per me è un onore.
Un abbraccio

margherita pisano 18/07/2017 - 18:22

--------------------------------------

Dolcissimo...( peccato la moglie che mastica la gomma...).
Un bel ricordo, il tuo.

Mimmi Due 18/07/2017 - 14:49

--------------------------------------

Andrea non lo sapevo. Grazie dell'informazione.Hai una grande cultura musicale

Nicol Marcier 18/07/2017 - 12:39

--------------------------------------

Emozionante ricordo di un artista.

Patrizia Lo Bue 18/07/2017 - 12:34

--------------------------------------

Solo una cosa, Nicol: non potho reposare è una poesia, poi musicata, scritta da Salvatore Sini nel 1915. Ormai fa parte della tradizione sarda, ed è stata cantata un po' da tutti: questa è la versione che preferisco, anche se è apprezzabile quella di Maria Giovanna Cherchi. Grazie per aver pubblicato la traduzione. Ciao cara

andrea guidi 18/07/2017 - 12:20

--------------------------------------

L’aurora, il sole splendente, i profumi,
i canti della primavera, gli zefiri,
la brezza che fa splendere il mare.
L'azzurro del cielo, le cose migliori ti dono,mio angelo.
Non ci sono parole per commentarla
grazie Andrea per averlo ricorato era un
grande uomo, grande poeta e marito e padre affettuoso

Nicol Marcier 18/07/2017 - 12:14

--------------------------------------

amore, cuore, io spasimo per te,
amore,sei il sole lucente che spunta la mattina in oriente.
Sei il sole che mi illumina
e mi esalta il cuore e la mente
giglio in fiore, candido come la neve,
sei sempre presente al mio cuore.
Amore mio, amore mio, amore:
possa tu vivere senza amarezza e dolore.
Se avessi potuto prendere tutto in una volta
la luce delle stelle e del sole
e il bene dell'universo,
mi sarei immerso come un palombaro
in fondo al mare per donarti vita,
sole, terra e mare.
Se fossi pittore ti farei un ritratto,
se fossi stato un eccellente scultore ti avrei fatto una statua di marmo.
Invece dico con dolore:
"non ne sono capace".
Ma il marmo e la tela nulla contano in confronto alla vela d'oro dell’amore.
Vorrei abbracciarti e baciarti
per versare la mia anima nel tuo cuore.
Ma debbo venerarti da lontano.
Il pensiero del tuo amore mi conforta,
tela e trame della nostra vita
hanno lo stesso destino in virtù del tuo amore.
La bellezza dei tramonti, la prima alba.

Nicol Marcier 18/07/2017 - 12:13

--------------------------------------

Era impossibile non apprezzarlo: io ho addirittura iniziato a studiare sa limba (la lingua sarda "unificata") proprio per comprendere pienamente i testi delle sue canzoni. Grazie gentili amici Giancarlo, Antonio, Nicol

andrea guidi 18/07/2017 - 12:03

--------------------------------------

Ciao Andrea, grazie.Ho ascoltato alcuni suoi concerti, riporto tradotto per in non sardi, come me,il testo della sua ultima bellissima
Non posso riposare,cuore mio,
Sto pensando a te ogni momento
Non essere triste, gioia d'oro,
Nè addolorata o preoccupata

Ti assicuro che desidero solo te,
Perché ti amo forte ti amo ti amo ti amo
Amore mio, tesoro da voler bene,
il mio affetto è riservato a te.

Se avessi avuto le ali per volare,
sarei volato da te mille volte:
sarei venuto almeno per salutarti
o anche soltanto per vederti appena.
Se mi fosse possibile prenderei
Lo spirito invisibile dell’angelo
E le sue forme
Ruberei dal cielo il sole e le stelle
E creerei per te un mondo bellissimo
Per poterti regalare ogni bene.

Amore mio, rosa profumata,
amore mio, garofano odoroso,
amore, cuore, immagine adorata,
amore, cuore, io spasimo per te,

amore,sei il sole lucente che spunta la mattina in oriente.
Sei il sole che mi illumina
e mi esalta il cuore e la mente
amore, cuore, immagine adorata,


Nicol Marcier 18/07/2017 - 11:54

--------------------------------------

Anch'io amavo quel cantante perché la sua voce era poesia Grazie per avermelo ricordato.

antonio girardi 18/07/2017 - 11:47

--------------------------------------

GRAZIE di averlo ricordato come uomo, come artista

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 18/07/2017 - 11:20

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?