Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ciò che non sapevo

Il vento farfugliava una dolce brezza
Accarezzava la mia bocca ancor stupita da quel bacio donatomi in segreto , cosi maligno per il mondo, ma per me così puro.
Fu l’esperienza più straordinaria della mia vita. Non che non avessi mai baciato nessuno, anzi ero reduce di molte storie con ragazzi, ma cavolo non avevo mai provato una sensazione simile. Dapprima la paura mi assali, sapevo che ciò che avevo fatto era sbagliato e restai completamente paralizzata li per li, il che era alquanto buffo. Gli occhi sgranati e il cuore che batteva a mille; I suoi occhi mi scrutavano e piano si riavvicinava strofinando quel naso che pareva disegnato dagli dei sulle mie guance , pallide, proprio come se avessi visto un fantasma. Camminammo a lungo fino alla stazione, prese la mia mano incurante degli sguardi maligni, c’eravamo solo noi, tutti gli altri erano minuscoli, non contavano, erano come sabbia spazzata dal vento; Noi eravamo il vento. Presi il treno da sola. Nonostante la mia loquacità con persone sconosciute incontrate in treno quel giorno rimasi muta, non una parola, soltanto una tempesta di pensieri e il cuore che sembrava corresse più del treno. Di quel giorno ricordo che chiunque incontrassi mi chiedeva cosa fosse successo, perché il pallore del mio viso e perché fossi così silenziosa. Avevo paura, rinnegavo fortemente ciò che era successo poche ore prima, piansi, non avevo ancora capito che quella fu l’esperienza che mi avrebbe cambiato totalmente la vita. Quello fu il giorno in cui mi innamorai di una donna.



Share |


Racconto scritto il 01/09/2014 - 02:09
Da mrs brave
Letta n.375 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


E' male solo ciò che fa VIOLENZA a noi, o agli altri...Tutto il resto è AMORE. Un abbraccio. Vera

Vera Lezzi 02/09/2014 - 13:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?