Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'avvocato di Dio, o...
MALINCONIA...
E POI SI VEDRA’...
Aroma therapy...
Osservando il cielo,...
Il tempo passa...
Tempo di Natale...
SE IO FOSSI...
SOGNI DESIDERI I...
Appeso ad un aquilon...
Attàrdati sulle mie ...
L'oltraggio...
Agnese VISCONTI...
L' amore...
L'imperfezione...
Mozziconi di felicit...
VOLI DI VERSI...
**Tanka**...
Fantastica luna...
Quando la Notte sopr...
Se sei donna...
Da qualche parte...
Il copritavolo nuovo...
Affidai al silenzio...
Elicriso...
Mondi infiniti...
Il fiume...
Fine di un matrimoni...
Coccinella...
Foglie...
Autunno colorato...
In un filo di voce...
IN INGHILTERRA È IL ...
Scusami......
Caramelle...
ILLUSIONE INTRISA ...
Il finto autunno...
Dadi e fortuna....
Nonsense...
Anima potente...
Spazio-Tempo....
La stanchezza nascon...
Quando sarai lontana...
Gelo...
Per questo mi batter...
Pani e pesci...
Le Notti di Elisa -n...
Castel Toblino...
Violata...
TORNA IL NATALE...
Una rosa, un sorriso...
Come rugiada...
Occhi...
E' mistero...
A spasso di notte tr...
Il rifugio...
Sul cortile...
Ti lascio una poesia...
Mar della Melassa...
Quando l'amore è un'...
Figure sulla volta...
Cielo di ogni colore...
L'uguaglianza nasce ...
IL GRIDO DELLE DONNE...
Colombo...
La dama e la pagnott...
Saudade...
AI FIGLI...
OMBRE CINESI...
LA DEMOCRAZIA DELLA ...
Qua la mano...
Spensieratezza...
DIANA...
haiku 16...
In bilico...
Tramonta l’alba mia...
Tra le foglie...
Una spiga di grano....
Tanka 2...
Io ritorno da te...
L’uomo è stato l’art...
Il bene che si fa no...
Scrivere di te...
l'unico amore è quel...
Lugano...
Orfana d'un sogno ru...
AMORE ETERNO...
Amo la vita...
Il volo di una capin...
Bella Napoli...
Mi chiamo Giufà...
Pioggia rigenerante...
A fine turno (il mac...
Cala la notte nella ...
Pece...
Donna...
4:50...
Io sono il poeta...
Rosario a Siliqua...
Falce di Luna...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

CROSTA

Non sono altro che un’eco tra la gente,
chiacchiere inutili di scarpe già appese.
Piango,
sento dentro un’insostenibile voglia d’arrendermi.
Sarò più forte di quanto io stessa creda?
Più valida di chiunque osi giudicarmi?
Ferita, stanca, sfinita,
continuo a cadere,
sbucciandomi le ginocchia.
Mi rialzo, affronto le avversità,
trovo il coraggio di proseguire
per far sì che le certezze non crollino
insieme a me,
sarebbe un’altra immensa colpa,
rimanere a terra indifesa.
No,
non posso accontentarmi e compatirmi,
dicendo che proseguire è troppo difficile.
Voglio diventare un bravo soldato,
scegliere le mie battaglie
e vincere da eroe quel fallimento
che spesso guardo inerme, distesa a terra.
Fammi graffiare ancora una volta dal dolore,
fammi portar via la crosta dura che si posa sulla pelle, col tempo.
Vorrei per una sola volta
non sapere cosa sarà e come andrà a finire.
Vorrei per una sola volta
che il destino mi stupisse,
anche facendomi sognare, per una sola volta,
un sorriso.


Adriana Giulia Vertucci ottobre 2014




Share |


Opera scritta il 06/04/2015 - 19:38
Da Adriana Giulia Vertucci
Letta n.951 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Un intenso verseggio da cogliere... con un sorriso rappacificante... E la vita scorrerà in un viale luminoso...

Rocco Michele LETTINI 08/04/2015 - 09:54

--------------------------------------

Siamo Noi i veri costruttori della nostra vita, Noi dobbiamo imparare a sorriderci. E la vita ci sorriderà.
Adriana! Vera

Vera Lezzi 07/04/2015 - 09:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?