Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ancora in Viaggio (f...
Ciò di cui ha bisogn...
Ogni giorno con fogl...
Attraverso i deserti...
La speranza figlia ...
24 Gennaio...
Figlia...
Manciate d'amore...
Corre...
IL NIDO DEL CUCULO. ...
Il green pass per vo...
A volte i lungosenna...
PISA...
In fondo, non siamo...
CARO PRESIDENTE...
Prego metta la croce...
NON SEI SOLA...
Riva...
Ancora in Viaggio (s...
l'umile modestia del...
RIVERBERI ( concorso...
Una giornata ventosa...
Ti Raggiungerò...
La vita priva...
Le tue parole saran...
Riflessioni...
HO SENTITO IL TEMPO...
PENSIERI...
Allontanati da quell...
Milano mortificata...
Come acqua al molo...
IL PRESENTE E LA STO...
Ancora in Viaggio (r...
L'alito del vento...
STORIA DI UNA GIORNA...
Gennaio tramonta...
La Stagione...
AMARE...
L'aurora...
FONTE ANTICA...
Il sogno (concorso p...
Coscienza:consapevol...
Ti ammiro e ti rispe...
Abbozzi di meravigli...
L’alba è appesa ad u...
I gatti di Roma...
Se c'è uno spazio vu...
E poi tu...
Un essere magico...
Felice...
Nella brughiera...
Siamo tutti poeti...
VIALE REGINA MARGHER...
Il RICORDO...
Chimera...
NOI E IL SILENZIO...
CON LA CODA DELL'OCC...
Pensieri al buio...
ROSSO...
Non sforzarti...
BATINELLO...
Aritzo...
LA MISERRIMA FINE DI...
#racconti metropolit...
La linea del tuo dit...
Un abbraccio di soli...
La vendetta non serv...
Piove sul bagnato (r...
I due mondi...
chi coltiva l'attesa...
Liberamente...
Anime...
DEDICA A UN P...
Chi fa capire di vol...
L'anima ruggisce...
La caduta degli Dei...
Il sogno (concorso p...
Sogno di mezza pande...
Un sogno per ricorda...
Sul tuo seno......
Il gioco dei dadi, c...
A sinistra del cammi...
HAIKU 7...
Non ti ho saputa tra...
L'unico momento prez...
Vademecum...
Risveglio...
Le stelle...
RICORDI DI PASSI...
Che asino!...
Come aria fresca di ...
Ti amo...
La fantasia...
NON E' TANTO FACILE...
Il MIO UNIVERSO...
Per un soffio di ven...
Alba a Milano...
Nuova storia...
BOCCHINO NON PORTA P...
Tutte le forme d'art...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Conoscere se e farne un vanto

Conoscere sè e farne un vanto.


Il tempo mi spinge sempre più velocemente sul viario della vita e ormai mi conosce troppo bene, e so che a volte mi fa correre, altre volte invece rallentare,o ancora accelerare,mi fa percepire il brivido del momento, che mi scorre nelle vene e bloccarlo proprio non si può.
Mi accompagna sempre, anche nelle scelte più ardue, gradino dopo gradino è con me, mi sorregge fino ad arrivare alla cima più alta, quella più pericolosa, ma per certi versi più stimolante, perché o ti fa sprofondare giù nel mirino o ti fa stringere i denti e lottare con tutta la forza che ti rimane.
Più salgo in alto e più i miei occhi si riempiono di quel azzurro cielo, che non si consuma mai e prosegue sempre con me.
Io e il tempo non ci accontentiamo mai di ciò che ci appare e che i nostri occhi riescono a vedere, insieme viaggiamo e al contempo ci promettiamo di andare oltre tutto, conoscere il resto, anche se a volte il resto è proprio quel che resta di noi.
Il limite tra ambizione e realtà, fantasia e oggettività,è una linea sottile, a volte sembra quasi invisibile, dipende da chi la vede, c'è chi sente il bisogno di vederla e chi sa di poter farne a meno, perché in fondo i limiti non esistono nella mente di un uomo che può e sa come portare l'immaginazione nella realtà.
Proprio quando capiremo che non c'è alcuna differenza tra ciò che siamo realmente e come sembriamo,avremmo compiuto la lettura della vita, conquistando realtà e fantasia, apprezzeremo l 'amara realtà e sapremmo immaginarci anche come cambiarla, aspirando a miglioramenti che sapranno renderci uomini diversi, uomini migliori.




Share |


Opera scritta il 24/03/2016 - 11:33
Da Vincenza Mezza
Letta n.739 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?