Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ricordo di un\'estat...
SCOMPARSI...
Non mi dici...
Antichi ricordi...
Profumo d'amore...
Covid 19...
Frammenti colorati...
PER TE, DONNA! (Poem...
Lascia che sia Estat...
Amore...
Linea rossa 1...
Vecchi ruderi...
A cena con qualche r...
Tutto tace...
PAROLE...
ULTIMO RESPIRO...
Sarà estate...?...
Solitudine...
La notte...
MITOLOGICA EUROPA...
SEDOKA 11...
Ti porto con me ovun...
Attimi...
E nessuno sa dove...
Cara lady del sessan...
Querelle all'italian...
E guardati con accet...
Per Te...
A DIANA...
Come un albero spogl...
L'ATTESA DI UN AMORE...
Inciuci...
FILI TRASPARENTI...
Sono un poeta?...
L’inchiostro è la lu...
Psiche In Tempesta...
HAIKU H2...
La Piazza...
Caffè Florian...
STELLA POLARE...
Falsità spezzate...
RIUSCIRE AD AMAR...
Mare...
REQUIEM...
Sire! (La strega Zar...
Un sasso appena nato...
ESTATE (acrostico)...
Echi e cristalli...
Lo sbruffone...
Al pari delle formic...
Cristalli nell\'anim...
Pagherò...
La porta rosa...
L'ISOLA DELLA NUOVA ...
Un Evento Dimenticat...
Orizzonti nuovi...
L'incapace agrimenso...
Naufrago...
Sei qua...
I doni della madre...
Haiku J...
Haiku 8...
Antiche partenze...e...
Mangime per il propr...
NON STUPIRTI...
Notturno cielo blu...
Quando frequentavo l...
Più dell'amore...
IL RITORNO...
L' AMORE NON HA ...
Tattiche di guerra...
Il mondo fuori...
Parlami...
Soffrire invano...
29 GIUGNO...
Cometa...
-...
Ritmo notturno...
Spettri...
La Petunia...
Fiori lungo i sentie...
Prima di andare...
TANKA 14...
Arriverà...
Un anno fa...
Della bellezza...
ECCEZIONE ONIRICA...
Tutti i miei demoni...
LAGO DI BRAIES...
Un'amena melodia...
L'umiltà... mettersi...
Perso nel fluire del...
Piccolo...
Io e la fantasia...
Impeachment...
l'estremo...
Al Padre...
IL DISEGNO DI ...
Sinestesia...
Venditore di rose...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

L'ultima rosa del mio prato

Fossi matto
se mai lasciassi che
un'altra spina mi punga
e se mai un'altra rugiada rossa
gocciolando rievochi memorie
sarò pronto
per estirpare un'altra rosa
nonostante sia
l'ultima del mio prato
resterò solo
ma non mi tocca
se già solo sono
per mia scelta o meno
sarò pronto ad estirparla
però poi vedo che appassisce
e mi faccio in quattro
per ravvivarla
ed un sorriso riapparirà
guardandola nuovamente rossa
la voglio carezzare
ma mi pungo
bel ringraziamento penso
così irritato
con un pugnale cerco di ferirla
sbaglio il colpo
e mi ritrovo poi
con un fendente al petto
la mia anima la fa arrossire
ed al suolo ormai giaccio
lo so perché mi vedo
stupido involucro steso al suolo
mentre io spunto fuori
dal terreno
dal mio stesso sangue
e l'ombra della rosa
mi carezza dolcemente



Share |


Opera scritta il 17/06/2016 - 19:50
Da Patrick Zanto
Letta n.438 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Ciao Patrick trovo la tua poesia molto profonda.. Quella rosa rimarrà per sempre per te quella dolce carezza.
Ciao caro.

Maria Cimino 17/06/2016 - 23:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?