Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Accomiato...
Senza rete...
QUELL'UOMO VENUTO DA...
Ti ritroverò...
Rondini ieri e oggi...
C'è chi vive per ess...
La palude di cristal...
Come foglia che cade...
haiku...
QUANDO I SOGNI ...
Quella porta chiusa...
La Bellezza e il Tem...
Canto d'Autunno...
A te che stai in una...
24:00...
Ossi di seppia...
Profumo di vita...
Al giorno d’oggi sia...
Mia Regina...
ROBIN HOOD...
Vi siete dimenticati...
Le parole...
Parole accartocciate...
Metalla...
Un pò di mistero...
Gelido vento...
MURI...
cara stella...
SCIAMITO CONTROVERSO...
Accanto a te...
Ogni percorso di vit...
Macerie...
Haiku (4)...
UNO SPIRITO TRA ...
Il richiamo...
Fata del Bosco...
Settembre...
Abissi...
22:00...
Lollove...
Haiku 84...
Immobile calma...
Son le frasi...
NOI SCONOSCIUTI...
Ar core nun se coman...
Nella Notte...
Gente...
20:00...
Rimpianto...
Preghiera....
Siamo piume al cospe...
Fine estate...
Diva...
L’ORA DEL TRAMONTO...
SENZA REGINA...
A TE PICCOLINA...
Sentirti...
Le stelle cadenti so...
Dove sei...
Autunno che viene es...
La prima volta che t...
Haiku 2...
La sera...
Giorno di sole...
Mancanze...
Nostalgia...
Eccomi...
18:00...
Ogni tanto s'affacci...
Il respiro delle mar...
Come ogni alba...
Sulla foto gocce di ...
Chi il principio per...
Piccola...
Preferisco l'amore...
Aforisma Sul bord...
La danza del cigno...
Lei non mi abbandona...
NOSTALGIA RIFUGIO ...
Lara e Frank...
TRATTI...
Haiku 83...
Nato in Settembre...
NostalgicaMente...
16:00...
La giostra....
nostalgia di primave...
L'Aurora....
Amor in core...
Isola di San Giulio...
Non di lassù...
LA STANZA DEL ...
Pezzi di anima...
Rosa d'Autunno...
ESSERE SETTEMBRE...
Estate morente...
Sensazioni...
Lettera aperta...
Panico...
Facciamo sogni della...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

CAMMINANDO CON TE

Camminando con te devo rallentare il mio passo per accogliere il tuo fra le mie orme.
Camminando con te sono costretta a rallentare la mia vita, a rinviare le cose serie che, dalla tua altezza, poi così importanti non sono.
Camminando con te posso concedermi nuovamente il lusso di scoprire il mondo come per la prima volta.
Camminando con te i colori e i profumi dei fiori sono più intensi e solleticano i miei sensi intorpiditi dall’abitudine: margherite e denti di leone compongono un mazzo degno di una regina per chi li sa guardare.
Camminando con te devo abbassarmi per vedere il mondo dalla tua altezza da dove l’infinito sembra ancora possibile, da dove i rami dei pini sembrano accarezzare il cielo.
Oggi è un giorno speciale.
Un piede dopo l’altro e le ruote della tua prima bicicletta, rosa come la volevi tu, cominciano a muoversi. Alla fatica del primo giro, mamma aiutami, segue la soddisfazione del vento fra i capelli.
Ora non cammino più con te. Corro. Cerco di star dietro ai tuoi sogni, di essere lì quando cadi e ti rialzi, quando ridi dalla gioia di essere libera e quando piangi perché la salita è troppo ripida.
Ho il fiatone. Non riesco più a starti dietro. Riprendo a camminare con te ormai lontana che ogni tanto ti volti per vedere se sono ancora lì.
Una curva e sono sola a camminare.
Sorrido: è stato bello camminare con te, ora tocca a te correre e poi rallentare nell’eterno respiro della vita.



Share |


Opera scritta il 30/06/2016 - 15:43
Da Cristina T
Letta n.903 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Delicato componimento che mette il luce una riflessione sul cammino della vita, accompagnata dall'affetto per una nuova esistenza umana che si è avviata (nipotino, figlio?)
Mi è piaciuto.

Giuseppe Novellino 01/07/2016 - 11:08

--------------------------------------

Grazie Cristina, sono contento ti siano piaciute. Sei stata molto gentile, ciao a rileggerti.

Loris Marcato 30/06/2016 - 22:23

--------------------------------------

Molto bello questo tuo camminare. Ben raccontato. Se vuoi leggi la mia Corri Figliolo. Piaciuto molto.
Ciao Cristina.

Loris Marcato 30/06/2016 - 19:24

--------------------------------------

Stupendo e toccante. Da mamma realizzo quanto sia vero tutto questo.
Complimenti.

Paola Scaglione 30/06/2016 - 19:20

--------------------------------------

Grazie Carla. I tuoi commenti mi hanno fatto molto piacere.

Cristina T 30/06/2016 - 18:59

--------------------------------------

Ho appena commentato il tuo primo racconto, ci ero arrivata, cercando il tuo profilo dopo aver letto questo bel racconto,pieno di poesia e sentimento ... quanto mi ci sono immersa nelle tue parole, mi sono rivista lungo il cammino con i miei figli ed ora con i miei nipoti ... scrivi molto bene e sai trasmettere bene i sentimenti che sono nel tuo cuore,continua a coltivare questo tuo talento hai molto ancora da dare!!!

Carla Davì 30/06/2016 - 17:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?