Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

STELLA CADENTE...
si dice sempre il l...
Storia di un seme...
Il velo del tempo...
Che nostalgia Obama!...
Al mio caro babbo...
Prendi il mio cuore...
Cavaliere errante...
A te...
E i pinguini non vi ...
LUOGHI DEL PAS...
Il rumore della risa...
Versi tersi....
Buone vacanze...
Zio Primo...
Ammonite...
L\' omino di latta...
Tu, la mia vita...
Senza armonia...
Una nota d\'amore...
Inverno...
Ormai è sera......
SCRITTURA AGOSTO...
Compleanno...
Un'altra vita mi ucc...
NEL CUORE DEL MONDO...
Il veliero...
L’uomo del buonumore...
Bella e lucente...
AMO LA SOLITUD...
CLOCHARD...
Tinte tenue...
Nuraghe Losa...
Per i veri amici, co...
Il Privilegio...
Torneranno a cadere ...
La corona di alloro...
Nell'azzurro...
Margherita...
Notte di rugiada e g...
La farfalla di Falco...
LUCE CREMISI...
Gladiolum detto di p...
Avere una mente calm...
MILLE E NON PIU’ MIL...
Polvere di farfalla ...
RICAMI...
HAIKU 15...
Baci casti...
Miseri resti...
Del Sole...
L'ironia della besti...
Trovano posto verso ...
Chi sa e finge di no...
Fiamma...
Soffermati...
Ma quanto tempo......
LA COSCIENZA...
Senza permesso...
Morire senza morte...
Silenzio dei pensier...
Marea...
La sera ad agosto co...
Livia...
La vita è un viaggio...
Bisso...
canzone triste...
Farfallina colorata...
Murales...
Parodia di Volare di...
Il mocio...
Il suo albero...
Con ottimismo...
ACQUA...
SATELLITE...
I promessi sposi del...
Agosto...
La notte nel mirino...
Nel mantello della n...
EMOZIONI...
DI DOMENICA...
Notte d'estate...
Quando ti ritroverò...
MARE RIME IN ...
30 Luglio 2022...
Artiste de rue...
L'amore sognato...
Lo sdraio a dondolo...
Violento temporale e...
Canto della Porta de...
Rosellina...
HAIKU 14...
La Luna ci è amica. ...
Taciturno (carmi)...
E piove così (con...
La terra è piena di ...
Era amore...
Il pupazzolaio...
Una notte jazz...
IN QUELLA TERRA DIME...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Uomo?

Cosa sono?
Io?
Uomo?


Fa freddo.
Paura.
Ti rifugi?
Non puoi ,
non più.
Potrai mai?
Pezzo dopo pezzo
ci riuscirai?


La voce cade nel silenzio.
Un suono così pieno ,
sembra voglia scoppiare.
Ma ormai non può.
Come potrebbe
considerarsi un uomo?
Riconoscere la sua ombra ,
il suo cammino ,
guardarsi indietro.
Non credo voglia.
Ha perso
la vita ,
ha perso movimento.
Lentamente ,
ora fermo.
Non ha coraggio di guardare ,
né di ricominciare
come se si potesse
considerare
un uomo.


Cammino su un vuoto bianco.
Riempilo.
Bagna il mondo.
Come può sfogarsi
contro sé stesso?
Una riflessione
di tuoni ,
un'immagine
impressa negli occhi
forte.


Paura
ti rifugi da me.


Dove posso guardare?
Non pensa a sé ,
si affoga
nel nulla.
Ormai
muoio continuamente ,
scelgo
il suicidio
costante.
Sono il nulla
dove
mi rifugio.



Distogliesti lo sguardo.
I tuoi occhi
scapparono spaventati.
Dove rifugiarti
se camminavi
tra macerie ?
Non puoi
non più.
Potrai mai?
Un morto
che ti portava con sé.
Dov'era la vostra vita?
L'attimo vuoto ,
quel momento di paura ,
tremando via e
perdendo.
Scappasti nel nero silenzio
e fuggimmo ,
insieme.
Quelle mani
così diverse
affondavano.
Ed è tutto
così
Distante.


Tu
continua
a camminare
nel vuoto
inseguendo
la tua ombra
mangiandoti la voce e
perdendo gli occhi
nel silenzio
di
immagini
insopportabili.
Puoi solo piangere.
Dimenticherai mai?
Il rifugio
pezzo dopo pezzo ,
ci riuscirai?


E come posso
considerarmi
un uomo?




Share |


Opera scritta il 24/07/2016 - 19:50
Da Gianmarco Capitano
Letta n.815 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Alcuni versi li ho trovati davvero notevoli. "sono il nulla dove mi rifugio". Bravo

A. Charass 26/07/2016 - 14:08

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?