Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Haiku G 3...
Felicità e divertime...
UN LAMENTO NELLA NOT...
La via...
I respiri della mia ...
Un amore grande...
Sii profondo come il...
Amarcord...
HAIKU D2...
Ninna nanna per una ...
Cielo Stellato...
Quando nomini gli an...
Amico mio, so dei tu...
Ma quali fantastici....
...e adesso io non s...
ANATOMIA DI UN AMORE...
LA VITA VA AVANTI...
Non Può...
Assenzio....
Il tepore dei ricord...
ABBANDONO...
Alfabeto...
Momenti...
I fiori migliori...
L'amore che resterà...
Arcobaleno...
Sergio B....
Tutto scorre....
Haiku 2...
Semplice...
Il ritorno...
Terra di mare...
Salto culturale...
AL RISVEGLIO...
STRETTA ABITUDINARIA...
Riflessione sulle di...
Il cuore mio che pal...
Così bella...
Decadenza...
LA LEGGE DEL SERPENT...
Distanza...
Ero......
Mentre rileggi...
ALLA MIA CLASSE 4B....
Haiku 56...
Lentissima è la risa...
SOLO LA POESIA...
La strada perduta...
Ma, in fondo, cos'è ...
Collins, chi era cos...
sarà il mio soltanto...
Come in una spirale...
io rinasco...
RICORDI DI MAM...
L'abbraccio...
La sponda irraggiung...
Mi persi in te...
La laguna...
2 Giugno, ancora...
Il ballo in maschera...
Tutto in quarantena,...
Occhi, vi vedo...
IL QUADERNO DI CORA ...
HO VISTO FARFALLE VO...
DI ME......
la luce...
Dialogo con la fanta...
I confini più nascos...
Haiku...
Fortezza...
Io e Borel, una scim...
La libertà è un bene...
Il sottotenente Caud...
ricominciare...
Se si fosse voltato ...
GLI INQUILINI DEL CA...
Senza tempo...
Un virus nell'aria...
Sabbia...
Il mio canto d'amore...
- Inoltrarsi...
haiku 55...
LE PARETI DELL'ANIMA...
Sogno di dipingere.....
Nei sogni della nott...
APPUNTI...
Speranza......
Su un braccio di cor...
IL CANAVESE...
Oggi non scriverò...
Volevo dirti...
fredde sensazioni...
Fare del male è una ...
Imploro...
Anime...
Visita al castello...
Come ad Agosto...
Oceano...
L'ECLISSI...
La poesia più bella...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Geyser

- Babbo
sono innamorato della poesia.
Studio lettere.


- Sei impazzito! A chi
vuoi mai scrivere? Nessuno
ci ha mai
compreso.


Sono sdraiato sul divano.
Mi viene in mente
che l'amore
è quasi una confessione,
una confessione che si fa forse
per vanità,
per dimostrare di essere vivo,
o forse per morire
(in fondo
sono sempre stato quel bambino
un po' triste, magro, con un piccolo
cuore malato, che vuole correre
negli enormi campi verdi
della vita).


È un'idea un po' sciocca
e un po' troppo grande per me:
sorrido.
Penso ai miei poveri versi sgualciti.


- Ho allevato questi versi
come si allevano i bambini.
Ho vissuto con questi miei figli,
ho pianto con loro,
per poi vedere i miei occhi
pieni di
sgomento,
per poi rivedere gli occhi di mio padre.


Penso fra me.


Sorrido:
mio padre ascolta la telecronaca
della sua vita
seduto in giardino




Share |


Opera scritta il 20/04/2017 - 21:51
Da Antonio Rossi
Letta n.572 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


molto bella 5* buona giornata

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 21/04/2017 - 10:41

--------------------------------------

ESPLICITAMENTE STRAORDINARIA... ET RIFLESSIVA.
LIETA GIORNATA ANTONIO.
*****

Rocco Michele LETTINI 21/04/2017 - 08:59

--------------------------------------

Molto bella!

Mimmi Due 21/04/2017 - 08:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?