Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il suo amore per ess...
Nostalgie...
Sul moscone del nost...
A volte si misura il...
La carrozza di Gurdj...
Cuor puro...
Nel profondo sonno...
Natale Francescano...
PASSIONE SCINTILLA...
Mirko D. Mastro...
Pel bottaccio...
Ad occhi aperti vivo...
Nessuno é cosí bra...
La Terra che sussurr...
Asceta...
Sangue di Medusa...
Intimo...
RESPIRO...
Non sempre è buio...
Vorrei...
Paolo...
A NATALE...
Cyrano...
QUANDO IL GIORNO MUO...
I colori dell'autunn...
Finisce così...
Sguardi d'amore...
STORIE DI GUERR...
Inviando al cielo la...
e, piove......
Attimo...
ERI IL SOLE...
Curvatura....
E' uno di quei giorn...
Montagne russe...
La Pantera...
VORREI...
Il mio compito è pro...
Scampoli...
Un volo in su e qual...
Vuoto Lunare...
L'avvocato di Dio, o...
MALINCONIA...
E POI SI VEDRA’...
Aroma therapy...
Osservando il cielo,...
Il tempo passa...
Tempo di Natale...
SE IO FOSSI...
SOGNI DESIDERI I...
Appeso ad un aquilon...
Attàrdati sulle mie ...
L'oltraggio...
Agnese VISCONTI...
L' amore...
L'imperfezione...
VOLI DI VERSI...
**Tanka**...
Fantastica luna...
Quando la Notte sopr...
Se sei donna...
Da qualche parte...
Il copritavolo nuovo...
Affidai al silenzio...
Elicriso...
Mondi infiniti...
Il fiume...
Fine di un matrimoni...
Coccinella...
Foglie...
Autunno colorato...
In un filo di voce...
IN INGHILTERRA È IL ...
Scusami......
Caramelle...
ILLUSIONE INTRISA ...
Il finto autunno...
Dadi e fortuna....
Nonsense...
Anima potente...
Spazio-Tempo....
La stanchezza nascon...
Quando sarai lontana...
Gelo...
Per questo mi batter...
Pani e pesci...
Le Notti di Elisa -n...
Castel Toblino...
Violata...
TORNA IL NATALE...
Una rosa, un sorriso...
Come rugiada...
Occhi...
E' mistero...
A spasso di notte tr...
Il rifugio...
Sul cortile...
Ti lascio una poesia...
Mar della Melassa...
Quando l'amore è un'...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Diventare grandi

La strada era lunga,
ma c'erano molti fiori,
fiori di qua',fiori di là,
fiori su',fiori giù.
Il vento portava i loro
petali con se e,
a volte,
si intrecciavano nei miei
capelli.
Ad un certo punto
scomparirono i fiori
è furono sostituiti
da sassi grigi,
purtroppo il vento
trasportava anche quelli
che mi colpivano
le gambe.
Poi,crebbero
tanti alberi enormi,
mi guardai,e iniziai ad
irrigidirmi.


Il cuore smise di battere,
diventai freddo,
mi alzai di altezza i modo immediato,
e i miei piedi si allungarono
dividendosi in tante piccole e grandi
radici,
i mie capelli divennero
rami pieni di foglie
Le mie braccia,ora mai fuse col corpo,
si allungarono con esso.
che divenne un alto tronco marrone e legnoso.
Ora sentivo il vento fra le
mie foglie.
C'erano altri alberi,
tanti alberi:
Alberi di qua',alberi di là,
alberi su',alberi giù.
Il vento portava
le loro foglie
cadute,
anche le mie.
In fine,tornarono i fiori,
ma io rimasi un albero,
l'unico albero,
per sempre.




Share |


Opera scritta il 05/05/2017 - 15:16
Da Kim Kim kim
Letta n.1205 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?