Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Di 14, 13 e 10 anni...
Fermo immagine...
Pagine nere...
Ricordati di me...
I raggi di sole dei ...
Alla fine è solo un ...
Con me stesso...
Tu Sei Leggenda, Ma ...
Al mondo ci sono cos...
Solo gli stolti fug...
Quale goccia di rugi...
Litorali d'inverno...
Ubriachezze...
La quiete del fondov...
La tempesta perfetta...
Ma basta!...
Ho imparato il futur...
In giorni radiosi...
LA VERA BELLEZZA ...
Gaute da Suta!...
La Strega...
L\'UOMO CHE HA DATO ...
Bucce di aurora...
RONDINE...
Haiku 4...
E così sia...
La morte...
Uno sguardo...
SMART...
Il mio tempo...
INGANNI...
Ricominciare...
A mie spese...
Cuori di cartapesta....
Nell'epoca dell'acce...
Sei la mia ragazza s...
COME VA?...
iIncubi...
SENSO MORALE...
Tuareg...
Sono le 19 di una fr...
Il Mastio...
IL DISUMANO (PERL LA...
Ouverture...
Tornerà a posarsi su...
Artù...
RICORDI NEL CUORE...
IL LUOGO DELL’ ABISS...
Ho creato il tempo...
Echi Lontani...
L'AVVOCATO DEL PARTI...
La Pietra...
Partenze...
Briciole di benevole...
Vita...
ELOGIO ALLA SC...
l\\\\\\\'ornitologo...
L'altra ora...
L'inverno scontento...
2.0...
Siamo a Catania...
cielo d'inverno...
UNA STORIA NUOVA...
Composizione n.447...
Perdonare e' necessa...
Dedica di amore....
L'aria novella...
Storia di una scato...
Mission Impossible? ...
Sguardi...
Simulacri......
MISTERO DELLA V...
Imparare a donare...
Il circo...
Dalla mia casa...
Cuore dalle fattezze...
Il manipolatore affe...
La libertà è un Pont...
Il pianista...
È per te......
Acchiappasogni...
Meriggio d'inverno...
Il mio male il mio b...
Confusione...
IL GIOCO DEL SAPUTEL...
Come gnu nel Nilo...
Tutto il mio tempo...
Ti amo...
Sonno...
Per te...
Le parole...
Aldilà delle nuvole...
IL BUONGUSTAIO...
*Tanka 4...
'O BAR...
LA MIA POESIA...
Regina di Picche...
Un uomo ricco e pote...
Cenni di Marceau...
Il ritorno del poeta...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



PROSPETTIVA D'AMORE

Diamoci appuntamento
un giorno d'estate,
al confine fra cielo e terra.
Incontriamoci in un giorno di pioggia,
su questa linea di guerra.


Dove gli alberi, le montagne e gli edifici
oscurano del tramonto i sacrifici.
Avvicinandosi sempre più
in un giorno di vento,
al confine fra terra e mare.


Delineando di rughe un sentimento,
vedranno convergere le nostre impronte,
ma senza camminare.
Un futuro da cambiare...


L'unico punto di fuga per noi sarà Caronte,
che dall'Ade ci porterà per sempre all'Orizzonte...




Share |


Opera scritta il 01/10/2017 - 09:07
Da Antonella Cimaglia
Letta n.792 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Buongiorno e grazie mille ragazzi. Sono felice che la mia poesia vi piaccia...

Antonella Cimaglia 02/10/2017 - 08:35

--------------------------------------

5 stelle meritate, la tua poesia è troppo bella!

Lucia Frore 01/10/2017 - 23:17

--------------------------------------

Trovare un punto di contatto a volte è difficile, a volte si è come due rette che non si incrociano mai, ma tu hai reso questo contatto possibile e poetico. Bella davvero. Giulio Soro

Giulio Soro 01/10/2017 - 12:58

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?