Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Riflessiobe 11 La so...
Se tramontana soffia...
L'alba insiste...
NON SOLO DIARI...
DOLCE CALORE...
Di 14, 13 e 10 anni...
Fermo immagine...
Pagine nere...
Ricordati di me...
I raggi di sole dei ...
Alla fine è solo un ...
Con me stesso...
Tu Sei Leggenda, Ma ...
Al mondo ci sono cos...
Solo gli stolti fug...
Quale goccia di rugi...
Litorali d'inverno...
Ubriachezze...
La quiete del fondov...
La tempesta perfetta...
Ma basta!...
Ho imparato il futur...
In giorni radiosi...
LA VERA BELLEZZA ...
Gaute da Suta!...
La Strega...
L\'UOMO CHE HA DATO ...
Bucce di aurora...
RONDINE...
Haiku 4...
E così sia...
La morte...
Uno sguardo...
SMART...
Il mio tempo...
INGANNI...
Ricominciare...
A mie spese...
Cuori di cartapesta....
Nell'epoca dell'acce...
Sei la mia ragazza s...
COME VA?...
iIncubi...
SENSO MORALE...
Tuareg...
Sono le 19 di una fr...
Il Mastio...
IL DISUMANO (PERL LA...
Ouverture...
Tornerà a posarsi su...
Artù...
RICORDI NEL CUORE...
IL LUOGO DELL’ ABISS...
Ho creato il tempo...
Echi Lontani...
L'AVVOCATO DEL PARTI...
La Pietra...
Partenze...
Briciole di benevole...
Vita...
ELOGIO ALLA SC...
l\\\\\\\'ornitologo...
L'altra ora...
L'inverno scontento...
2.0...
Siamo a Catania...
cielo d'inverno...
UNA STORIA NUOVA...
Composizione n.447...
Perdonare e' necessa...
Dedica di amore....
L'aria novella...
Storia di una scato...
Mission Impossible? ...
Sguardi...
Simulacri......
MISTERO DELLA V...
Imparare a donare...
Il circo...
Dalla mia casa...
Cuore dalle fattezze...
Il manipolatore affe...
La libertà è un Pont...
Il pianista...
È per te......
Acchiappasogni...
Meriggio d'inverno...
Il mio male il mio b...
Confusione...
IL GIOCO DEL SAPUTEL...
Come gnu nel Nilo...
Tutto il mio tempo...
Ti amo...
Sonno...
Per te...
Le parole...
Aldilà delle nuvole...
IL BUONGUSTAIO...
*Tanka 4...
'O BAR...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Tu che più di chiunque

31)Tu che più di chiunque


Oh! piccola e fragile creatura,
Che riporti il disordine
Tra le nostre particelle!
Beato è chi riceve la tua carezza!
Tu che più di chiunque
Vanifichi eoni d'involuzione,
Cancelli con uno sguardo
La vanità umana!
Sottoposti al bianco dei tuoi denti
Non siamo forse tutti uguali?
Tu che più di chiunque
Porti l'equità tra noi empie creature!
Solo dopo averti conosciuta
Possiamo essere veramente umili!
Ti muovi agile sulle tue generose ossa
Per dedicarti ad animali e umani
Senza distinzioni o pregiudizi!
Tu che più di chiunque
Trascorri la tua esistenza
Ad aiutarci come puoi!
Stringendo la tua rosea lista,
Disprezzi il tuo mestiere!
Oh! Non capisci quanto è importante!
So quello che si dice di te:
So quanto sia affilata l'umana lingua!
Ma non devi ascoltare
Le mortali cattiverie!
Tu esisti per un motivo
Attiri il disprezzo
Di un'ipocrita specie, è vero!
Ma solo perche sei giusta,
Perché sei naturale!
Tu! E solamente tu!
Che piu di chiunque
Conosci la versatilità
Dell'egoistica vita!
Tu che abbracci
Teneramente la tua falce,
Dimmi:
Quanto ancora
Mi è lontano
Il tuo delicato
Tocco?




Share |


Opera scritta il 11/12/2017 - 11:58
Da Umano Silenzio
Letta n.763 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Io leggo un'ode alla morte che si prende gioco della vita spesa male, leggo realismo, amarezza e ironia. Leggo una poesia bella e molto originale, complimenti!
E.E.

Ernest Eden 11/12/2017 - 18:34

--------------------------------------

pazienza, cos'è tutta questa fretta di incontrarla?
schezo ma è particolarmente bella! 5*

enio2 orsuni 11/12/2017 - 16:18

--------------------------------------

è stupenda, una dedica a colei che governa la vita nostra in egual misura, senza distinzione alcuna... lei che opera un processo di rinnovamento continuo e solo nella piena accettazione siamo umili di spirito...La signora morte!
Complimenti hai scritto una grande poesia in una grande verità!

margherita pisano 11/12/2017 - 16:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?