Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Non sempre l’egoismo...
Amori estivi...
Agosto senza te...
Progresso...
Nel giardino delle f...
CASTITA'...
Attesa...
Torna sereno...
Ha pianto...
Malinconica nostalgi...
PRESOLANA ATALANTINA...
Capita a volte che u...
Argento e foglie...
farfalle bianche...
E' da tanto tempo ch...
Il morso della taran...
Donna in amore...
Pensiero in sul meri...
POETA E' UN AL...
Soltanto te...
Il mio, il tuo capol...
IMMENSITA' D'AMORE...
Nero Fumo...
Ma tu lo sai...
HAIKU A...
Per la Giornata Mon...
ASSENZA DEI SOGNI...
A quegli amori...
HAIKU F...
Ti cerco...
I pensieri alle port...
IN GIARDINO...
PENSIERI PER UN...
Fumo oltre il leccio...
RITROVERO' L'AMORE M...
Passione...
La forma dell'acqua...
Finestra sul mondo...
Il coraggio non è as...
Fuggire...
L'Antica Osteria...
Che vitaccia!...
Gentili … miraggio e...
800...
Visioni luci e ombre...
Sarò nel silenzio di...
Inquietudine...
Vimini...
Il Clown...
Non andare...
La terra e l'uomo...
Brucia la terra...
COSA CI FACCIO ...
IL SAGGIO MAESTRO...
Bello dentro...
QUELLI COME LORO...
Non solo d'anima il ...
Povera Sardegna...
I COLLI PIACENTINI...
La mia estate...
Segnali di fumo...
LA MIA STRADA...
Poeta anonimo...
Delfi...
Come bótte (Non sono...
Il Colombo...
Solo questa sera...
Un ricordo...
Chiamami con il mio ...
FIORE ALL’ OCCHIEL...
Scrivo...
Sei arrivata tu...
I NOSTRI FRATELLI P...
Alla mia cara luna...
Lo scatto immortale...
Il finale insegui...
Si è veramente giust...
HAIKU E...
Nuovi raggi di sole...
Abbiamo regalato due...
RIFLESSI...
Dissolvenza...
PENSIERI CHE VOL...
Il Girasole Rubato...
CUORE SENSIBILE...
IL TRIONFO DELLA COS...
Noi...
Monoblocco...
Esse...
Novello Icaro...
Navigare...
Il piacere nel goder...
San Lorenzo...
Notti d'Orione...
Tra le parole che no...
Ogni volta che mi ba...
La pineta dei sogni...
Camelot...
Quando papà scacciav...
ONORE E LODE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

La fine di un principio

Ora che tutto tace
riflettendo dico:


Ogni cosa su questa terra
muta e si tramuta,
così come questi vecchi ruderi
che io su di essa scorgo pensando,
mentre appare a me innanzi
fra polvere e fronde secche
una scritta:


Quando sarai detto estinto
la luce muterà in tenebre
ove ogni cosa non è cosa
ma è solo la fine
di un principio.




Share |


Opera scritta il 26/03/2019 - 21:16
Da Salvatore Rastelli
Letta n.484 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


La tua poesia è meravigliosa anche perché affronti con coraggio un argomento molto difficile per noi umani.
Chi è sorretto dalla fede come me, il principio dopo la fine è un passaggio dalle tenebre alla luce di Dio e non veceversa( questo è il mio pensiero, ovviamente).Ti faccio i miei complimenti e ti auguro di scoprire questo mistero il più lontano possibile. Ciao Salvatore.

santa scardino 27/03/2019 - 20:37

--------------------------------------

"Tutto scorre" potremmo dire, come fu asserito in tempi tanto lontani e tutto si trasfroma per ricominciare....
Solennemente espresso in questi versi!

Alessia Torres 27/03/2019 - 18:24

--------------------------------------

Pensiero profondo che spiega bene il concetto di ciclo vitale! Bravo, Salvatore!

John Sirrom 27/03/2019 - 18:20

--------------------------------------

Gli ultimi 5 versi sono la sintesi di un grande pensiero filosofico sul quale son stati scritti fiumi di parole anche difficili da comprendere. E tu in cinque versi ci arrivi con parole comprensibili a tutti. Sono incantato.
E mi domando: ma allora si può?

Ernesto D'Onise 27/03/2019 - 15:19

--------------------------------------

Tutto muta e anche la tenebra può diventar luce. La tua poesia fa riflettere. Bravo!!!

Maria Isabel Mendez 27/03/2019 - 15:07

--------------------------------------

La scienza più spregiudicata dice che l'universo ha avuto un inizio ma non avrà fine perchè continuerà ad espandersi. L'uomo ha principio e fine terrena.
tutto ciò che l'uomo fa poi col tempo si consumerà.
Il verbo CREA vuol dire fare dal nulla ma non è in nostro potere. Godiamo di quello che sappiamo fare ricordando che non è importante quanti passi facciamo, ma le orme che lasciano.

ALFONSO BORDONARO 27/03/2019 - 14:51

--------------------------------------

La scienza più spregiudicata dice che l'universo ha avuto un inizio ma non avrà fine perchè continuerà ad espandersi. L'uomo ha principio e fine terrena.
tutto ciò che l'uomo fa poi col tempo si consumerà.
Il verbo CREA vuol dire fare dal nulla ma non è in nostro potere. Godiamo di quello che sappiamo fare ricordando che non è importante quanti passi facciamo, ma le orme che lasciano.

ALFONSO BORDONARO 27/03/2019 - 14:51

--------------------------------------

Nel tuo silenzio è nato il pensiero di una fine certa e forse...
Un caro saluto Salvatore

Grazia Giuliani 27/03/2019 - 13:16

--------------------------------------

SALVATORE....Mi è capitato di vedere ruderi di Olimpia in Grecia e ti dirò mi hanno parlato, mi sono commossa pensando agli atleti che nell'VIII secolo a.C si allenavano in quelle che oggi sono rovine. Spero che il principio della fine di tutto, sia luminoso e splendete per tutti.

mirella narducci 27/03/2019 - 12:57

--------------------------------------

La vita è una trasformazione continua, bellissime riflessioni.
Complimenti, Salvatore

PAOLA SALZANO 27/03/2019 - 11:28

--------------------------------------

Si, la fine di un principio...
È meravigliosa, Salvatore...
Ps: per sorridere un po'...solo la plastica ha un principio e nn una fine...è perenne



laisa azzurra 27/03/2019 - 10:17

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?