Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

PRESOLANA ATALANTINA...
Capita a volte che u...
Argento e foglie...
farfalle bianche...
E' da tanto tempo ch...
Il morso della taran...
Donna in amore...
Pensiero in sul meri...
POETA E' UN AL...
Soltanto te...
Il mio, il tuo capol...
IMMENSITA' D'AMORE...
Nero Fumo...
Ma tu lo sai...
HAIKU A...
Per la Giornata Mon...
ASSENZA DEI SOGNI...
A quegli amori...
HAIKU F...
Ti cerco...
I pensieri alle port...
IN GIARDINO...
PENSIERI PER UN...
Fumo oltre il leccio...
RITROVERO' L'AMORE M...
Passione...
La forma dell'acqua...
Finestra sul mondo...
Il coraggio non è as...
Fuggire...
L'Antica Osteria...
Che vitaccia!...
Gentili … miraggio e...
800...
Visioni luci e ombre...
Sarò nel silenzio di...
Inquietudine...
Vimini...
Il Clown...
Non andare...
La terra e l'uomo...
Brucia la terra...
COSA CI FACCIO ...
IL SAGGIO MAESTRO...
Bello dentro...
QUELLI COME LORO...
Non solo d'anima il ...
Povera Sardegna...
I COLLI PIACENTINI...
La mia estate...
Segnali di fumo...
LA MIA STRADA...
Poeta anonimo...
Delfi...
Come bótte (Non sono...
Il Colombo...
Solo questa sera...
Un ricordo...
Chiamami con il mio ...
FIORE ALL’ OCCHIEL...
Scrivo...
Sei arrivata tu...
I NOSTRI FRATELLI P...
Alla mia cara luna...
Lo scatto immortale...
Il finale insegui...
Si è veramente giust...
HAIKU E...
Nuovi raggi di sole...
Abbiamo regalato due...
RIFLESSI...
Dissolvenza...
PENSIERI CHE VOL...
Il Girasole Rubato...
CUORE SENSIBILE...
IL TRIONFO DELLA COS...
Noi...
Monoblocco...
Esse...
Novello Icaro...
Navigare...
Il piacere nel goder...
San Lorenzo...
Notti d'Orione...
Tra le parole che no...
Ogni volta che mi ba...
La pineta dei sogni...
Camelot...
Quando papà scacciav...
ONORE E LODE...
I KRUMIRI...
Composizione n.401...
Sognare l'amore...
Lemma D'amore...
IL MONDO TI DEVE QUA...
RISCOPRIRE L' AMO...
Acqua...
L'ultimo desiderio...
Partita con la Morte...
Angela...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Si cantava un tempo

Le campane che suonano in festa
al tramonto che muore ...


Si cantava così nel novecento
e ancora oggi errante
nelle vie del mercato
fra la gente di quei tempi
un motivetto assai intonato.
I suoi versi nelle mie orecchie
non le ho più scordati.


Versi che oscurano il mio stato d'animo,
giunto in quella riva
dove il sole lascia il giorno
e il suo calore.


Ma di certo non rammarico.
I ricordi lasciano sempre un principio
ma ogni principio ha anche una fine
ed e su questo che io mi attengo:


Essere più di una volta non si può.




Share |


Opera scritta il 09/10/2019 - 19:32
Da Salvatore Rastelli
Letta n.399 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Bella poesia, Salvatore

MARIA ANGELA CAROSIA 14/10/2019 - 15:14

--------------------------------------

Bel lavoro. Si canta ancora così in taluni luoghi. Ma soprattutto nei ricordi

Ernesto D'Onise 12/10/2019 - 05:19

--------------------------------------

Veramente bella mi hai fatto ritornare indietro nel tempo.

Antonio Girardi 11/10/2019 - 13:42

--------------------------------------

Esistano ancora dei paesini un po' sperduti dove le campane continuano a battere il tempo e a squillare per ricordare le feste... Piccole realtà non ancora alterate dal frettoloso progresso...
Nitide Scene di nostalgica antichità nei tuoi versi!

Alessia Torres 10/10/2019 - 18:16

--------------------------------------

Proprio una bella poesia, nostalgica e saggia.
Concordo... una chiusa veritiera e d'effetto

PAOLA SALZANO 10/10/2019 - 14:02

--------------------------------------

...è una poesia molto bella Salvatore, nostalgica sì ma con una chiusura che la rende eccellente!

Grazia Giuliani 10/10/2019 - 10:54

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?