Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

HAIKU Z...
Favola sotto il ciel...
San Silvestro...
Un giorno come tanti...
la spalla...
Vinca il migliore?...
Storia di una badant...
Il suono dei mostri...
Sorriso di stelle...
Sentirti...
Stagno...
Il pettirosso...
Chi salva...
Da Epigrammi Notturn...
Come hai potuto (ded...
Haiku n° 12...
Lo spettacolo più be...
Minimalismo siamese....
SEMBRA IERI...
Piccole Ali...
Che possa toccare un...
FINE DI UN AMO...
Non umana...
Portami via...
Notevole...
Dedicata a Grazia Gi...
I miei labirinti...
Metamorfosi...
La ragazza delle mil...
E' quando aspetti un...
Farfalla....
ANCORA ACCANTO A ME...
Sonno...
Storia di una badant...
La collezionista...
Si dice...
Stanca serata...
Nuvole e Gabbiani...
Andiamo avanti così...
Igor Michail...
Dell’inviolabilità d...
Canto del dove i sen...
Dammi...
In tempo di guerra...
Trilussa...
INCANTAMENTI...
IL BACIO...
Scorrono i giorni...
L'ARIA DEL MATTINO...
Haiku 66...
Cresco...
Il Dubbio...
Questa notte...
Nonostante tutto...
Sono figlio di una p...
Nuovo infinito...
AI MIEI FIGLI... ...
Terra di nessuno...
Ancora oggi siamo....
La Magia d'un tempo...
Diamanti...
L'OMBRA DEL PASSATO...
Il messaggio di Pasq...
la lunga strada per ...
A piedi nudi...
Storia di una badant...
A MIO PADRE...
Dedica...
Il bambino prodigio...
Siamo diversi per l...
Via del Sito...
L’identità...
L'inferno è sulla te...
I giovani e la crisi...
MILLE FORME...
HAIKU V...
Di quel sentire come...
Destino DiVino...
Il riflesso...
IL MONDO MUORE...
Se volessi dar credi...
Strofinaccio...
La quercia caduta d...
TORTA SOFFICE PALPIT...
Certi giorni d'inver...
Smile...
Fragranza di te...
Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertà...
Vivaddio...
Il vecchio porto...
Si fa giorno...
Tanka 24...
Semplici....
Estraniamento...
Stelle...
DAMMI IL TEMPO MADRE...
SOGNANDO L' AMORE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Riverso in versi

Riverso in versi le emozioni
Azioni diverse
Nuove sensazioni
Non uso pozioni
Mi servo di astrazioni
Per liberarmi dal male?
Soddisfo le mie tentazioni


Mi sazio degli avanzi
Dei potenti dopo pranzi
Mentre grida e strazi
Mi riempiono la mente


Cerco il mio spazio
Tra la gente sulla scena
Ma a volte non mi accorgo
Che è solo una messinscena


E più mi guardo attorno
Più osservo dentro di me
Più mi accorgo che nel mondo
Ciò che vorrei io non c'è


E mi stupisco di dovere
Sempre stare a sentire
Le stesse affermazioni
A cui voglio disobbedire


Tutti pronti ad attaccarti
Le etichette che non hai
A spiegarti cos'è giusto
Perché no, tu non lo sai


E più mi guardo attorno
Più osservo dentro di me
Più mi accorgo che nel mondo
Ciò che vorrei io non c'è


Io conduco la mia vita contromano
In un sistema di certezze
come quello cartesiano
Sempre il dubbio mi divora
Ogni notte, ogni ora
La mia mente non ha pausa
Né al tramonto né all'aurora


Occhi aperti anche sta sera
Spalancati sul soffitto
Ne approfitto per sfogare
Tra 'sti versi i miei pensieri
Non so proprio dove andare
Per sentirmi più normale
Per esprimere me stessa
Senza esser vista male



E più mi guardo attorno
Più osservo dentro di me
Più mi accorgo che nel mondo
Ciò che vorrei io non c'è




Share |


Opera scritta il 19/11/2019 - 10:54
Da Drehal .
Letta n.120 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Grazie Antonio :)

Drehal . 21/11/2019 - 09:45

--------------------------------------

Una stupenda poesia molto positiva.

Antonio Girardi 20/11/2019 - 15:01

--------------------------------------

Sono molto contenta che ti sia piaciuta. Grazie di cuore!

Drehal . 20/11/2019 - 14:39

--------------------------------------

...è un riversare ricco di vita, un affermare se stessi in modo positivo...mi viene da dirti "Evviva che sei così!"
Brava!

Grazia Giuliani 20/11/2019 - 12:18

--------------------------------------

Infatti l'ho scritta proprio pensando a un testo di una canzone. Grazie mille a tutti e due

Drehal . 19/11/2019 - 21:18

--------------------------------------

Sì,musicale,sembra una ballata.In più declama l’intransigente esigenza di vita vera di una ventenne in una società spesso asfittica e con valori negativi.Brava!

Anna Maria Foglia 19/11/2019 - 20:53

--------------------------------------

Bella, e in questo caso direi musicale, come il testo di una bella canzone; fresca e giovanile, ribelle quanto basta.

Francesco Gentile 19/11/2019 - 15:28

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?