Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

MALINCONIA...
E POI SI VEDRA’...
Osservando il cielo,...
Il tempo passa...
Tempo di Natale...
SE IO FOSSI...
SOGNI DESIDERI I...
Appeso ad un aquilon...
Attàrdati sulle mie ...
L'oltraggio...
Agnese VISCONTI...
L' amore...
L'imperfezione...
Mozziconi di felicit...
VOLI DI VERSI...
**Tanka**...
Fantastica luna...
Quando la Notte sopr...
Se sei donna...
Da qualche parte...
Il copritavolo nuovo...
Affidai al silenzio...
Elicriso...
Mondi infiniti...
Il fiume...
Fine di un matrimoni...
Coccinella...
Foglie...
Autunno colorato...
In un filo di voce...
IN INGHILTERRA È IL ...
Scusami......
Caramelle...
ILLUSIONE INTRISA ...
Il finto autunno...
Dadi e fortuna....
Nonsense...
Anima potente...
Spazio-Tempo....
La stanchezza nascon...
Quando sarai lontana...
Gelo...
Per questo mi batter...
Pani e pesci...
Le Notti di Elisa -n...
Castel Toblino...
Violata...
TORNA IL NATALE...
Una rosa, un sorriso...
Come rugiada...
Occhi...
E' mistero...
A spasso di notte tr...
Il rifugio...
Sul cortile...
Ti lascio una poesia...
Mar della Melassa...
Quando l'amore è un'...
Figure sulla volta...
Cielo di ogni colore...
L'uguaglianza nasce ...
IL GRIDO DELLE DONNE...
Colombo...
La dama e la pagnott...
Saudade...
AI FIGLI...
OMBRE CINESI...
LA DEMOCRAZIA DELLA ...
Qua la mano...
Spensieratezza...
DIANA...
haiku 16...
In bilico...
Tramonta l’alba mia...
Tra le foglie...
Una spiga di grano....
Tanka 2...
Io ritorno da te...
L’uomo è stato l’art...
Il bene che si fa no...
Scrivere di te...
l'unico amore è quel...
Lugano...
Orfana d'un sogno ru...
AMORE ETERNO...
Amo la vita...
Il volo di una capin...
Bella Napoli...
Mi chiamo Giufà...
Pioggia rigenerante...
A fine turno (il mac...
Cala la notte nella ...
Pece...
Donna...
4:50...
Io sono il poeta...
Rosario a Siliqua...
Falce di Luna...
Nel tempio dell'anim...
Sonni troppo profond...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

LA MIA TESTA

E sono così piccolo ma gigantesco
Esco dal buio pesto dove
Pesco parole e il Sole
Spesso vuole calare


Resta inespresso
E sento adesso
che mi scuote dentro
Un ciliegio in fiore
posto lì al centro
Di un grigio cielo spento
E soffio tutta la cenere
Ho frainteso è acceso


Libero come sospeso, un uccello
Che plana
Un coniglio segue il ruscello
Arriva alla tana poi vede
Il buio poi resta
Sul ciglio


Ci vuole l’immaginazione
Per vivere una vita
Degna di essere vissuta
Per dire che è servita
Una colazione sul balcone
Alle cinque di mattina
Dopo la bevuta di distrazione
Con le care solite persone
Tutti insieme a divertirsi
Tutti evidentemente tristi


Tienilo a mente sempre
Che alla luce il buio è limpido
Scivola veloce
Sul raggio tiepido
La collana di pensieri neri
Perle di sogni e fragole
Coperta di briciole
Questa coperta di seta sporca


Tutte molecole scosse
Sotto le prime nuvole dell’alba mosse
Nel freddo gelido
Un tremito
Verso insegne spente
Insegne pregne di sorrisi e baci
Di telefonate e crisi e smette
Il silenzio di fischaire
Nelle orecchie
Il sapore dell’assenzio
L’assenza di colore
Di una rosa bianca pura
Pura


Com’è una sacra danza
Senza tempo
Senza campo
Senza peso
Senza scampo


Libero come sospeso, un uccello che plana
Un coniglio che arriva alla tana
Poi vede il buio poi
Resta sul ciglio



Discreti segreti
Tra queste pareti
Della mia testa
Compressa
da troppi colori
Bianchi da fuori
Che colano piano


Ma mi dico
Dammi la mano
Dai camminiamo
Sul nostro divano
Come quando eravamo
Piccoli ma giganteschi


Ti prego resta
In questa foresta
Fatta di carta pesta
Che te ne frega
Compi gesta
Qui dove l’aria
è sempre fresca




Share |


Opera scritta il 12/12/2019 - 23:51
Da Alessia Cappelloni
Letta n.539 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


"Ci vuole l'immaginazione per vivere una vita degna di essere vissuta"... bellissimo verso, poesia suggestiva e splendida

Marianna Santini 13/12/2019 - 11:05

--------------------------------------

Una inquietudine consapevole.
Molto poetica nel riportare in versi le immagini vorticose della mente.
Come ti capisco! E quanto l'inquietudine a volte è fedele e piacevole compagna.
Il verso ripetuto porta musicalità.
Complimenti.
A me piace molto.

Mf


Michele Facchini 13/12/2019 - 10:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?