Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Le scarpe sotto l'or...
Proxima...
Combinazioni...
False promesse...
Il nostro tempo...
Storia degli intenti...
Gogyoshi - IL SOGNO...
Un libro...
Mettete l’impermeabi...
Attendere che ti por...
Dolofortia in poema...
Danza celeste...
Tiepidamente...
ECHI...
Ovunque si vada si è...
Volo di gabbiano...
Una storia unica...
Vino alla mescita...
Il potere della mamm...
Paura...
Buona notte...
Singolo momento...
Metà del Mondo...
UNA VALIGIA...
Inumato fuorimano al...
Figlio...
Dimmi di chi sei...
GLI AMORI DI UN TEMP...
Hai mai visto?...
Bianchi pensieri...
Stabilimento balnear...
La musa epatologa...
Il filo sottile dell...
IL SOGNO SPEZZATO...
Albe dorate...
Il fischio del merlo...
Rispettare la natura...
10...
La forma di una paus...
Il cuore pulsa di vi...
Povero gatto...
Il motivo delle dimi...
Il sellino lilla...
Piazzetta Gattamelat...
Questo è troppo!...
L'arrogante miseria ...
Veduta prospettica...
Cagliari, Via Napoli...
Mani...
IL PARADISO INFERNAL...
Oltre l'Infinito...
Aria di Luna...
Affiorano ricordi...
Il dominio del fuoco...
Smeraldi...
Notte tostata...
NOTTE DI AGOSTO...
SOTTO ASSEDIO...
Dove tramonta il sol...
Gogyohka...
Monotonia...
Appuntamento rionale...
Fantasia...
PISA...
Una foglia come cigl...
Gli incattiviti...
Giallo pervinca...
I CINQUE FRATELLI...
Odori antichi...
Internet è come una ...
Dietro le case la se...
GENERAZIONI DI S...
Ortensie e falesie...
Effimero Trionfo...
Come farfalla che su...
Pippo (no uno de i m...
Il mondo è taglia XS...
Cagliari castello Vi...
Profumo di mare...
nel gioco assorto di...
LA DOTE DELL' I...
Una stella...
Per caso....
Udite...
E ti penso...
Il maestrale...
Nostalgia e......
Azioni rionali...
Sto invecchiando...
Soggettiva...
Respirandoti...
GLI OCCHI DELL'...
Di primo taglio...
Choka...
Un reato commetti...
NOTTURNO...
Birre and bacon...
Il clown...
Santo Graal...
PER COSTRUIRE IL FUT...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Guardo sempre lo stesso film

''Svegli al mattino'' è un film che ho amato particolarmente. Non si tratta del mio preferito, ma ne conosco ogni sequenza e dialogo. È il film che vedo quando mi sembra di essere bersagliato dai problemi e lo sconforto prende il sopravvento e non basta la mia positività a farmi sentire meglio. Come molte persone cerco la forza all'infuori di me e, fortunatamente, so che posso trovarla in quel film, o meglio, nella storia che viene raccontata e dal modo in cui è vissuta dai protagonisti, che non vivono il lieto fine, ma riescono a superare gli ostacoli e a restare uniti.
Lo so che questo è probabilmente sciocco, ma lo trovo altrettanto romantico: trovare la forza di cui si ha bisogno nelle storie degli altri, perché, anche se degli autori le inventano e le rendono avvincenti per un pubblico che ha bisogno di emozioni, per me è tutto vero e quelle persone lottano nel mondo in cui sono io e provano il dolore che sento io in certi momenti ed è bello avere un esempio a cui ispirarsi e da cui trarre il coraggio per andare avanti, anche se come loro non c'è nessun lieto fine ad aspettarmi, almeno non mi sento solo.
Mi rendo conto di non poter confrontare la mia vita che continua da trentacinque anni e deve ancora presentare la schermata nera con i titoli di coda (in cui non sarebbero citati tutti i personaggi che ne hanno fatto parte, alcuni per scelta, alcuni perché ne ho perso il ricordo.) con un film della durata di due ore, ma ho sempre sentito il bisogno di potermi confrontare con qualcosa e stabilire se tutto sommato ce l'avessi fatta oppure no... Se ce l'avessi fatta. A fare cosa non ne avevo idea, forse a sopravvivere, forse ad avere la meglio. A ripensarci non sapevo cosa volesse dire, perché probabilmente aveva zero significati, oppure diversi a seconda della situazione. Ricordo solo che sono riuscito a dirmelo poche volte, altre ho preferito non dire niente per evitare la sconfitta, perché ancora mi rodo per certe cose.
Adesso sento che é il momento di cambiare film, senza saper spiegare il perché, sará che mi sono svegliato di ottimo umore e ho bisogno di nuove storie, di ricominciare e di lasciare andare il passato che non mi appartiene più.
Mi hanno consigliato un film, si chiama ''Le pagine della nostra vita'', si tratta di una storia d'amore.
Spero che il finale sia bello e che possa insegnarmi qualcosa.



Share |


Opera scritta il 14/04/2020 - 13:01
Da Armando Alfieri
Letta n.732 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?