Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Dentro ad un bistrot...
Tramonto...
Il brillante quanto ...
SOLO PAROLE...
Trema, anche solo pe...
Uno scatto...
ERA INCERTA...
Haiku******...
Ti guardo... Ti sent...
L’aforisma è… L’a...
Papaveri...
Mare nero...
...negli aranci dei ...
MUORI...
Io sono...
OGGI...
Il buon pirata ...
il sistema e la norm...
Genesi...
A Leopardi ( Parte 1...
giocosi attimi...
Notte sui Lungarni...
HAIKU N.20...
La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

MALEDETTO EROS!

Mentre mangio Feta greca
sto pensando all'Infinito,
a questo vuoto che mi assale
di fronte a un mare antico.


Igoumenitsa all'orizzonte,
tanti morti sopra il fronte;
seppelliscoli tra monti
sorseggiando un buon Marsala.


La trireme all'orizzonte
si fa avanti cautamente;
già dissolvo dal mio volto
un'audace fantasia.


Avventure priapee
d'un amar Montenegrino,
tra le tenebre nascoste
nell'orror di Grecia Antica.


Maledetto Eros!
Porco Eros!


Tu m'hai fatto innamorare,
goder nel talamo insenziente,
insieme a una timida inserviente
procace e ricca di beltà affini.


Il sangue mio è intorbidito,
reale un tempo; or già plebeo,
avrei preferito mille volte
il petto nudo di Euriclea.


Il seme mio tu hai donato
a genti d'altri mar, d'altre frontiere;
predoni avari e re di terre emerse
giacenti al suol dell'infima cora.


Che possa tu accoppiar, malvagio Deo,
con donna tal sembiante a un cicisbeo;
pianga Venere Ciprigna, donna infame
che al mondo ha dato sì un tal letame!


Maledetto Eros!
Porco Eros!



Share |


Poesia scritta il 14/05/2011 - 20:44
Da Manuel Miranda
Letta n.671 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?