Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IO TUTTOFARE...
Forse il mare...
-Storia-...
Parlami...
Vattene che sei in t...
Avvento...
Solstizio d'inverno...
Ogni attimo...
Struggenti note....
Ombra di luce...
Il sole a quadri...
Risurrezione...
haiku 31...
Dolore e felicità...
E sussurrai al vento...
Che fatica !...
nostro?...
LA MIA CITTÀ (Tries...
IL MITO DEL MO...
Le porte del sogno...
Trieste...
Tempo, nostalgia e m...
L’avvita...
Siti di quiete....
Anna e Filippo...
Senza volto......
DISEGNAVO CHITARRE E...
Dolce sconosciuta....
I più veloci del mar...
Scrissi di noi...
Dicembre...
Risveglio...
La forza interiore s...
Si deve...
GIORNO SPECIALE...
HAIKU N.10...
L'artista...
Stupore...
SCUSAMI...
Egoismo...
A piedi nudi...
Come neve...
Il Natale...
Inverno...
Un senso di me...
Natale 2018...
Figlia...
Non c\'è posto per m...
Scrivimi...
Dedicata a......
Il biglietto d'ingre...
LA POETESSA DEL...
31 ottobre...
Bambino caro...
Eternamente Tu...
Uomo (vita)...
QUELLA FINESTRA APER...
ERA BIZZARRA...
Messaggio di Natale...
In questa mia sera...
CONFUSO...
Inverno...
e guardo i papaveri...
IL GIARDINO DELLE PA...
Fantasia furfante....
IL FANTASMA DELLA BI...
Forse un giorno...(m...
Mi piace guardare l'...
Troppi sentimenti fa...
dio esiste perchè ha...
Piccolo uomo...
Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilità di...
La sedia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Dal buio

Non temo il latrato furioso
del lupo o del cane bastardo
né il sibilo e il moto sinuoso
che impiega il sinistro serpente.


Eppur quando il vespro risuona,
di bianca ed eterea civetta,
del gufo mi turba lo sguardo
che cova un mistero silente.


È quieta la Morte padrona:
osserva dal buio e m'aspetta.



Share |


Poesia scritta il 18/02/2015 - 23:50
Da Alessandro Sivieri
Letta n.574 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


La penna è strettamente collegata agli impulsi della mente che danno una visione nitida ai tuoi crepuscolari pensieri.La natura ti è ancora matrigna,ma non sa nasconderti i suoi segreti.
Questa è Poesia!

Wanda Ceccarelli 20/02/2015 - 08:54

--------------------------------------

affascinante.

patrizia sgura 19/02/2015 - 13:48

--------------------------------------

Quasi una visione d'un dipinto, in notturne irrequietezze che ne fanno una poesia molto bella!

giancarlo gravili 19/02/2015 - 12:42

--------------------------------------

Versi forti,inquietanti,la morte aspetta ma esorcizzarla ci conforta,molto bella,complimenti

genoveffa 2 frau 19/02/2015 - 11:11

--------------------------------------

Anche questa è una buona poesia...inquietante, ma forse proprio per quello bella...ciaociao

. Focus 19/02/2015 - 09:57

--------------------------------------

L'agguato della Morte padrona è una figura inquietante, ma tutti abbiamo la certezza di essa e ne abbiamom paura.
Bei versi.
Ciao Luciano

luciano rosario capaldo 19/02/2015 - 09:18

--------------------------------------

Dal buio terreno alla luce divina... in novenari avvallanti quando poeticamente hai firmato... FELICE GIORNATA (Scusami se commento ultimamente un pò di meno per via della salute).

Rocco Michele LETTINI 19/02/2015 - 09:10

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?