Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
È AUTUNNO...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Urlo di solitaria Passione

Ci siamo incontrati sfiorandoci con la punta degli occhi in una notte di gennaio.
Ubriaco il mare ascoltava i racconti di intense passioni,
E nel silenzio della notte la pioggia cantava di noi.
Fermi l'uno nello sguardo dell'altro
Dove le parole restavano sospese e senza fiato.


Sei nato dalla creta dei miei sogni
Ti ho dato forma
Ho tatuato il tuo respiro nel mio ventre
Ed impresso il tuo odore sulla mia pelle.


Tra le ombre della luna mi hai regalato infiniti piaceri.
Lì ti ho incontrato,
Immobile tra tante stelle
Incarnavi ogni mio sussulto
E mi camminavi dentro incurante di ogni mio pentimento.


Avvolta dall'arcobaleno di insani pensieri,
Ho incarnato quello più intenso.
Mai pensiero aveva osato tanto!
Mi ha spogliato, violentato, travolto e soffocato.
Ha stretto la mano del mio desiderio accompagnandolo in un lungo viaggio.
Si è nutrito di ogni mio senso,
Ed impastato del mio erotismo,
Lui che mi ha cercato in ogni giorno e trovato complice in ogni notte.


Urlanti emozioni sono ora cristallizzate tra membra e carne.
Voci sommesse mi trascinanoo da te,
Nuovamete ed ancora.
Obbligata a ripercorrere la polvere dei miei passi
Ho ricordato.
Di averti disegnato dentro
Di averti raccontato tra le pagine ingiallite della mia anima spenta
E di averti intrappolato nel labirinto della mia mente.


Ormai incapace di penetrarti con uno sguardo,
Resto.
Leggere vorrei,
Al centro dei tuoi occhi,
La mia mancata forza ed il mio codardo coraggio di viverti accanto.
Ma nulla più,
Ormai posso.
Ti osservo mentre mi scivoli via,
In fuga tra le mie dita,
Leggero e delicato come un bianco soffio,
Ora in volo verso il tuo solitario viaggio...



Share |


Poesia scritta il 22/07/2011 - 03:20
Da Anna Valle
Letta n.695 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?