Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

FORTIFICA...
Il tempo in cui non ...
Mi imprigiona questa...
Lacrime di...
GIRANDOLANTI FLUSSI...
Orto speziato...
CELESTINO (dalla Ser...
MI SONO SVEGLIATA...
Occhi dolenti...
Geniale !...
Mettimi da parte...
Diatriba...
MONITO...
Sogno...
DAVANTI SAN ROCCO...
NON PER I NOSTRI MER...
In morte della giove...
Il viaggio (Haiku G)...
Mi hai accarezzato p...
Mattina...
Passerà...
6 poesie realizzate ...
HAIKU L...
ALI DI FARFALLA...
Il mio tempo...
Se potessi...
PER DANI...
Coronavirus...
Diego...
Pensami Ancora...
Amicizia...
Buon Viaggio...
La superbia fa dir...
Elucubrazione n. 7...
Bianchi pupazzi...
E......
Amo la vita...
PALESTRA...
occhi...
Volevo dirti...
Profumo di casa...
Giocare con la vita,...
Noi raccoglitrici de...
In viaggio...
Il viaggio (Senryu I...
18:16...
Notti insonni...
Un bel giorno d'esta...
MARCIAPIEDE...
l\'ULTIMO VIAGGIO....
LIBRO QUESTO SCO...
L'amore...
SPERANZE...
L’uomo per natura vu...
Le finestre degli al...
Errore in-convenevol...
A mia madre...
Con tutto l'amore ch...
Ciao Diego...
La ragazza selvatica...
Delicata...
MUSCHIO...
Tutti i santi giorni...
Vita...
QUANDO SI CAPISCE...
La viltà di un uomo...
La precarietà dell'u...
Al suono del vento...
Giuramento d’amore...
Gocce d 'acqua...
Ineffabile destino...
Il viaggio (renga, c...
Invito a cena...
Il presente disse pa...
Sonetto - Profondo e...
E' tempo di innamora...
Si apriva e si chiud...
Innamorato...
IL VIAGGIO...
Non sappiamo quanto ...
Sirene...
Milena...
I ricordi...
Ceste di fiori...
Malinconica Tristezz...
Quesito...
Io e la Risolutezza...
Il buddha...
POVERI E RICCHI...
L'ultima foglia dell...
ultima foglia...
Era bello...
Numero trentadue...
ZIBALDONE...
La paura...
La mia Italia...
L'essenziale...
Mi disse parlami...
Il viaggio (Cartolin...
A DUE PASSI DA ME...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

I tuoi occhi stanchi

Sei disteso su una nuda terra,
i tuoi padroni senza pietà
ti hanno abbandonato
senza acqua e cibo.
Per le loro vacanze or sei una nullità
e pertanto riprendersi vogliono
la loro libertà senza più considerare
quanto il tuo amore fosse speciale.
Sei lì che aspetti qualcuno che ti tolga
da quel sole cocente
dove il tuo padrone
ti ha abbandonato senza riserve.
Aspetti che un gesto gentile
possa farti ritrovare
quell'amico ormai lontano
e che pensavi sempre
a te accanto.
I tuoi occhi stanchi di osservare
qualcuno che arrivi e
ti possa ancora amare.
Tanta crudeltà verso te
che eri sempre fedele
e donavi gioia
con tanto piacere.
Ora se lì in quella nuda terra
che aspetti un nuovo amico
ma che sappia donarti
amore all'infinito.


Share |


Poesia scritta il 24/07/2011 - 20:35
Da RITA ANGELINI
Letta n.933 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


è la triste realtà di ogni estate,terminerà quando l'uomo avrà capito che un'animale non è un giocattolo da disfarsene quando non interessa più.

gerardo 27/07/2011 - 16:07

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?