Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Infinito...
Dirti ciao...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Quiescente......
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
PER FAVORE,POETI...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...
NUMMERI di Enio 2...
Sullo scoglio...
Er chiodo fisso...
Zacchete !...
Vivimi...
UN FIORE NEL CIELO...
AGOSTO...
Il Volo...
Punti di vista...
21 aprile...
I tuoi momenti...
Bugie allo specchio....
I figli piccoli sner...
In un giardino...
Il profumo della pio...
Come un \'albero...
PICCOLO AMORE...
Son fermo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

AUTOBIOGRAFIA prima parte

Come posso io ricercare
l’altrui coerenza
se è la stessa mente mia
che mi tradisce?
È chiara l’aporia:
il mio pensiero nasce puro,
si contamina nello sviluppo,
si imbastardisce all’ascolto del dolore,
in un innaturale amplesso viscerale.
Si è tentati di credere
nella purezza;
si crede di credere
nella speranza;
si spera di poter credere
nella purezza.
Poi, il crollo:
la produttiva genesi
viene proditoriamente scalzata
dalla tristezza dell’epilogo,
che accompagna la sua manifestazione
con irrisoria facilità,
forte della sua irridenza.
E così si torna indietro,
si ricomincia daccapo,
alla ricerca di un nuovo,
fruttuoso parto,
paradigmatico talvolta,
confidando che almeno in questa occasione
non sopraggiungano tradimenti alcuni.
È inutile continuare a fare tentativi
per mettere alla prova
la mia stupidità,
esponendola – peraltro – ad inutili rischi.
Oramai l’ente cronotopico
ha acclarato una parziale verità,
rimarcando il mio spiccato senso
verso un generoso e genuino autolesionismo.
Cocciutamente ancora mi invaghisco
di ciò che senz’altro mi deturpa,
tanto son profonde le lacerazioni


Share |


Poesia scritta il 27/04/2015 - 13:55
Da donato mattei
Letta n.331 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Pure il dolore serve per arricchire l'anima, insegnando a chi sa imparare, l'importanza continua di guardarsi dentro e sollevarsi ogni qualvolta si cade. Testo introspettivo scritto con trasporto emozionale!

Arcangelo Galante 28/04/2015 - 09:14

--------------------------------------

Un insegnamento continuo il tuo eccezionale poetar... Trascinar nei tuoi pensieri è il tuo forte... LIETA SETTIMANA DONATO

Rocco Michele LETTINI 27/04/2015 - 15:54

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?