Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
Pietà...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...
Troverai un cielo li...
Il ponte...
Sei un mistero...
Iron883...
Il passato...
IL MONDO RACCONTA Un...
Eppure sembra sempli...
Nato in Settembre...
DUE RAGAZZI...
L’imbecille di turno...
Nonna stand by me...
Sarò solo io a scegl...
In alcuni momenti è ...
Ingrata inettitudine...
Quante volte sono st...
Ulisse...
Brezza...
Sensazioni...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Abbondanza

Ricchezza di cose, case e palazzi,
abbondanza di roba e di denaro
da sempre questo gli uomini cercaro;
per questo furo eternamente pazzi.


Per essi cedono affetti, bimbi , ragazzi,
calpestano sovente la coscienza,
ripudiano la propria figliolanza.
Son porci rozzi, luridi e pur sozzi.


Questo e ben altro è la vil ricchezza
che in vero è solo squallida miseria
in quanto al male volta e a cattiveria;
assai lontana d’Egli, àncora di salvezza.


Vera ricchezza è quella che in cuore
si tiene,che di spirito è, non materia
e all’animo più apporta miglioria
e sa donare con ardore amore.


Quest’ultima tu abbia d’abbondanza
e a uso dell’altrui mettila in atto,
per gli altri l’amor tuo sia loro motto,
non sia timor, se in altri discrepanza.


Quell’altra lascia l’abbiano gli avari,
miscredenti, ipocriti, triviali.
Destino loro è sol bocconi amari
chè di lor cattiveria traboccano gli annali.


Tu sei gioiello d’altissimo splendore;
restati bella nel tuo bel candore,
non offuscare ,mai, per l’altrui l’amore,
lasciati guidare dal nobile tuo cuore.



Share |


Poesia scritta il 03/10/2011 - 16:19
Da nello maruca
Letta n.565 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?