Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il giorno dei morti...
Glauca la sera di no...
Luna piena...
Maestra Mile...
Vincitore...
L'amore fraterno...
Ali di carta...
Le leggende dei Cent...
Ti vestirò......
L' ASSENZA...
Primo Novembre...
HAIKU I...
IL TEMPO...
Anch'io ho paura...
SOMMESSI...
Bagliori sospesi...
Per non dimenticare...
Alla mia città...
Luci sulla veglia...
Vecchio...
OMBRELLO...
Estensione (come son...
L'ultimo valzer...
Trudy...
Stanotte ti ho sogna...
I bagagli delle nost...
Le sensazioni infini...
Silenzio...
PANDEMIA ECONOMICA...
L’attimo in cui ho c...
LA VITA COME UN RAGG...
Inadeguato...
FUOCO E FIAMME...
Le nostre begonie...
Il mio faro nel mare...
FLETVS...
Sogni notturni...
Polvere...
La disputa...
POETA...
Gocce di solidarietà...
Piccoli segreti...
Alberi...
NON FIGLI MA NIPOTI...
La tela...
Sulle ali del silenz...
26 ottobre...
A soli due passi da ...
RICORDO...
La clessidra...
La gioia di vivere...
Un conforto cultural...
VITA...
Triste speranza...
Anima rinata...
La carta vincente...
L'alba sui Colli...
HALLOWEEN SONO IO...
OMBRE DI QUEST...
Danni collaterali...
Attesa...
Alzheimer...
Disincanto...
Boote...
UN NUOVO GIORNO NASC...
Le tre Madri!...
Nuvole e luce nella ...
Io manigoldo...
Però quant\'è vago i...
Oblio di ottobre...
CALA LA SERA...
Elucubrazione n. 1...
LUCI DELLA SERA...
Ci restammo dentro...
Ultima danza...
Concatenazione delle...
Terra muta...
Notte ad Est...
Terren senza via...
RIECCOCI...
Alcune persone prove...
Questione di forza...
Il silenzio...
Le persone buone...
Il principe e i suoi...
Sant’Ilario...
Il rumore della pio...
DONNE SALVEZZA ...
Bello stile...
Fa' che la tua vita ...
PERDITA...
Madre mia!...
Un ombrello chiuso...
solo...
Resta con me...
Deserto il tuo guanc...
Ammennicoli...
11:51...
Senza l'entusiasmo c...
Nessuno cercherà mai...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Poco tempo

Quanti abbracci, quanti sorrisi
mai nati, mai vissuti
con la scusa del tempo,
del poco tempo da regalare.
La vita ridotta ad una corsa ad ostacoli
un allenamento continuo
al cinismo e all’indifferenza.
Poi arriva il boia
che non lascia scampo:
prima sconvolge l’esistenza,
disintegra l’anima
annientando ogni speranza,
poi gela il sangue
ed il futuro
in un corpo devastato
e si scivola dall’altra parte
così, in poco tempo.
Quante volte ancora rimanderò
amore, gioie e presenze
per il mio poco tempo?
La lezione mi è stata spiegata
senza troppi giri di parole:
ora tocca a me amare
e amarmi di più
senza la scusa
del poco tempo.



E' bastato poco tempo, quattro mesi, perchè il cancro distruggesse la vita di un familiare.



Share |


Poesia scritta il 14/06/2015 - 22:07
Da Millina Spina
Letta n.652 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Molto toccante.. purtroppo spesso il tempo e tiranno..ne vorremmo molto di più
Condivido e ti abbraccio forte..forte... ciao Millina cara.

Maria Cimino 15/06/2015 - 17:20

--------------------------------------

Sì, dobbiamo prenderci il tempo per dire quello che proviamo alle persone care...mi spiace veramente tanto per la tua perdita, un abbraccio! Buona giornata,

Chiara B. 15/06/2015 - 16:23

--------------------------------------

Grazie a tutti per avermi letto.
Credo di aver toccato un tema purtroppo presente o vicino ad ogni famiglia. Purtroppo...
Ti rimangono molti dubbi sul tuo percorso, sulla serietà con cui porti avanti dei progetti: vorresti riacciuffare quell'incoscienza che ti guidava da ragazza e con la quale riuscivi a volare più spesso.
Facciamo tesoro di tutto, non si può fare altrimenti, e godiamoci ogni attimo, anche con una giusta dose di leggerezza.
Grazie ragazzi!!

Millina Spina 15/06/2015 - 15:37

--------------------------------------

Condivido i commenti precedenti. Una poesia toccante e sentita. A mio parere ben scritta! Un saluto

Giuseppe Terracciano 15/06/2015 - 11:43

--------------------------------------

Testo estremamente toccante ove l'autrice affronta il delicato tema di un terribile male che non perdona nessuno. In breve tempo, il cancro distrugge la vita umana e persino, spesso, anche la speranza di coloro che restano accanto alla persona sofferente. Tristemente realistica.

Arcangelo Galante 15/06/2015 - 10:19

--------------------------------------

Millina ho dedicato una poesia alla "bestia" . Son passati 55 anni da quando mio padre è morto a causa della bestia e quasi nulla è stato fatto. Tocca a noi dedicarci il giusto tempo per meglio amarci e per rispetto di chi ci ama. Non dimenticare mai che la nostra vita va curata anche pere gli altri!

luciano rosario capaldo 15/06/2015 - 09:12

--------------------------------------

HOLA MILLINA Il tempo è bello per chi ne ha tanto....ma anche per lui passa velocemente e a volte neanche se ne accorge. Molto bella la poesia Hasta luego

Lucio Del Bono 15/06/2015 - 08:47

--------------------------------------

UN TOCCANTE... PROFONDO VERSEGGIO... CHE LASCIA MELANCONICI... AL POCO TEMPO... AVUTO... VERSI INTENSAMENTE ESPRESSIVI...
SERENA SETTIMANA MILLINA

Rocco Michele LETTINI 15/06/2015 - 08:19

--------------------------------------

Dolorosa quanto sofferta poesia, opera condivisa e vera. Un abbraccio!

Fabio Garbellini 15/06/2015 - 07:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?