Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Bah!...
4 Dicembre 2020...
Natale...forse!...
La vita...
Cambiare il nostro r...
Armonia...
Inverno...
IL CUSTODE DI PAROLE...
Lo Straniero senza N...
I ricordi del cuore...
Elucubrazione n. 8...
Prendiamo!...
Comunque...credo...
BUGIE INACCETTABILI...
Al di lą...
Lo stato di inutilit...
Abbracci...
Il Vuoto NATALE...
Il tempo...
Micio il mio gattino...
Il viaggio (poesia b...
Accade...
Luce...
ALLA FINE DEL VIALE...
MALINCONIE...
Chissą dove volano i...
Tanka 17...
LA MORTE E L' ...
OCCHI...
Polvere di sole...
insieme...
HAIKU M...
Sole d'autunno...
L'ultimo Natale...
Come foglie...
Storia di Mario...
Umanitą...
Il signore delle ani...
Maschere...
INASPETTATAMENTE...
Se ami, Dio č nel tu...
Prigionia...
Le scorte...
Haiku Am...
Gelosia...
Con lo sguardo del s...
Il viaggio (poesia v...
Non chiedere grazie ...
Sopra le nuvole...
ESSERE UMANI Ess...
Cerca quella pace in...
ESSERE CREDENTE...
Dudł Concorso poesia...
Sarai per sempre la ...
Covid a dicembre...
Il senso della vita:...
FORTIFICA...
Il tempo in cui non ...
Mi imprigiona questa...
Lacrime di...
GIRANDOLANTI FLUSSI...
Orto speziato...
CELESTINO (dalla Ser...
MI SONO SVEGLIATA...
Occhi dolenti...
Geniale !...
Mettimi da parte...
Diatriba...
MONITO...
Sogno...
DAVANTI SAN ROCCO...
NON PER I NOSTRI MER...
In morte della giove...
Il viaggio (Haiku G)...
Mi hai accarezzato p...
Mattina...
Passerą...
6 poesie realizzate ...
ALI DI FARFALLA...
Il mio tempo...
Se potessi...
PER DANI...
Coronavirus...
Diego...
Pensami Ancora...
Amicizia...
Buon Viaggio...
La superbia fa dir...
Elucubrazione n. 7...
Bianchi pupazzi...
E......
Amo la vita...
PALESTRA...
occhi...
Volevo dirti...
Profumo di casa...
Giocare con la vita,...
Noi raccoglitrici de...
In viaggio...
Il viaggio (Senryu I...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

LA CHIESETTA DELL'OSPEDALE

Amore mio, un giorno sono tornato in Ospedale
ho sofferto tanto, e mi sono sentito un pochino male.
Ho salutato i medici e le infermiere, che ti hanno curata
con tanto impegno, ma purtroppo non ti hanno salvata!
Ho ripensato a quando andavamo, in quella benedetta stanza
con i nostri cuori tristi, ma sempre pieni di speranza.
Sono entrato come allora in chiesa, per salutare la Madonna
che pił volte ha ripetuto: veramente grande la tua donna!
Ho pregato a lungo, la nostra cara e adorata Madonnina
rimanendo inchinato accanto a Lei, quasi tutta la mattina.
Ho invocato con fede tante volte, il nome tuo e di Maria
non trovavo pił la forza, per uscire e per andare via.
Mi sembrava di stare, ancora insieme a te felicemente
e ho gridato forte: ti ho ritrovato Amore mio, finalmente!
Purtroppo, ho fatto certamente una grande confusione
ma nel vederti accanto alla Madonna, č stata tanta l’emozione!


Share |


Poesia scritta il 20/06/2015 - 20:09
Da Sabatino Santucci
Letta n.558 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


In questa poesia si materializzano insieme amore e fede.Davvero bellissima!

Papavero nel vento ... 22/06/2015 - 19:37

--------------------------------------

Sabatino caro, come sei tenero e dolce....
e quanto č grande il tuo amore...sono certa che lei č sempre li come Angelo a vegliare su di te.e a sentire il tuo amore... Ti abbraccio forte e ti auguro tutto il bene di questo mondo, e sappi che ti voglio bene..ciao.

Maria Cimino 21/06/2015 - 12:30

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?