Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Inviando al cielo la...
ERI IL SOLE...
Curvatura....
E' uno di quei giorn...
Montagne russe...
La Pantera...
VORREI...
Il mio compito è pro...
Scampoli...
Un volo in su e qual...
Vuoto Lunare...
L'avvocato di Dio, o...
MALINCONIA...
E POI SI VEDRA’...
Aroma therapy...
Osservando il cielo,...
Il tempo passa...
Tempo di Natale...
SE IO FOSSI...
SOGNI DESIDERI I...
Appeso ad un aquilon...
Attàrdati sulle mie ...
L'oltraggio...
Agnese VISCONTI...
L' amore...
L'imperfezione...
Mozziconi di felicit...
VOLI DI VERSI...
**Tanka**...
Fantastica luna...
Quando la Notte sopr...
Se sei donna...
Da qualche parte...
Il copritavolo nuovo...
Affidai al silenzio...
Elicriso...
Mondi infiniti...
Il fiume...
Fine di un matrimoni...
Coccinella...
Foglie...
Autunno colorato...
In un filo di voce...
IN INGHILTERRA È IL ...
Scusami......
Caramelle...
ILLUSIONE INTRISA ...
Il finto autunno...
Dadi e fortuna....
Nonsense...
Anima potente...
Spazio-Tempo....
La stanchezza nascon...
Quando sarai lontana...
Gelo...
Per questo mi batter...
Pani e pesci...
Le Notti di Elisa -n...
Castel Toblino...
Violata...
TORNA IL NATALE...
Una rosa, un sorriso...
Come rugiada...
Occhi...
E' mistero...
A spasso di notte tr...
Il rifugio...
Sul cortile...
Ti lascio una poesia...
Mar della Melassa...
Quando l'amore è un'...
Figure sulla volta...
Cielo di ogni colore...
L'uguaglianza nasce ...
IL GRIDO DELLE DONNE...
Colombo...
La dama e la pagnott...
Saudade...
AI FIGLI...
OMBRE CINESI...
LA DEMOCRAZIA DELLA ...
Qua la mano...
Spensieratezza...
DIANA...
haiku 16...
In bilico...
Tramonta l’alba mia...
Tra le foglie...
Una spiga di grano....
Tanka 2...
Io ritorno da te...
L’uomo è stato l’art...
Il bene che si fa no...
Scrivere di te...
l'unico amore è quel...
Lugano...
Orfana d'un sogno ru...
AMORE ETERNO...
Amo la vita...
Il volo di una capin...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

FRATELLO MIO

Caro fratello mio
Da lontano ho sentito il tuo grido
Da quel pozzo profondo ti ho raccolto
E guardandoti negli occhi ho visto l’inferno.
E ciò che ti portavi dentro
“Un pesante fardello”
Fato di dolore di paura e di amarezza
Non sapevo se potevo aiutarti
Non sapevo niente di niente
Eppure ho tentato,
Sentivo dentro di me che niente era perduto.
Tu cercavi di capire, dove era impossibile capire.
Cercavi ancora quel cuore che ti aveva riempito di gioia.
Ma che troppo presto ti aveva lasciato per andare dove noi vivi non possiamo.
Quel figlio che cosi presto aveva preso le ali d’angelo.
per volare in alto……
Con l’ultimo saluto e la manina alzata ti diceva -ciao papà.
Non piangere, sorridi, “diceva” la vita è bella.
Parole che non sono riuscite a consolarti
Perché la tua anima agognava nel dolore
Credevi di non poter più sorridere
Di non poter vivere per niente
Sei precipitati nell’abisso assoluto volevi andare da lui, guardavi il cielo e pregavi di poterlo raggiungere.
Ma sapevi dentro di te che non potevi
Lui aveva raggiunto la sua mamma!
La vita ti aveva punito più volte togliendoti tutto ciò che più amavi al mondo.
Ma per te non era giunta l’ora……
Guardi ora il cielo e il tuo viso accenna un sorriso
Sai che ci sono stati e SEMPRE ci saranno dentro di te...
Sono la tua forza per andare avanti "perchè vale la pena di vivere comunque”.
Margherita


Share |


Poesia scritta il 27/12/2011 - 11:58
Da Margherita Pisano
Letta n.1026 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?