Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'accordo...
Comincia tutto.....
NEL MIO CIELO...
PICCOLA PASTORELLA...
Prego, si presenti...
IL TEMPO...
L'Eco delle Onde...
PESCATORI IN M...
Come il vento...
Il vaccino...
Albergo a ore...
Una parte di me...
NONNA MENA...
Nel cielo che annull...
Eternità...
Polline...
Ora più che mai...
Il Grande Poeta...
Un pensiero che va v...
Vita...Io no, ti ass...
Ribelli sulla luna...
Puoi avere qualsiasi...
Non sempre l’egoismo...
Amori estivi...
Agosto senza te...
Progresso...
Nel giardino delle f...
CASTITA'...
Attesa...
Torna sereno...
Ha pianto...
Malinconica nostalgi...
PRESOLANA ATALANTINA...
Capita a volte che u...
Argento e foglie...
farfalle bianche...
E' da tanto tempo ch...
Il morso della taran...
Donna in amore...
Pensiero in sul meri...
POETA E' UN AL...
Soltanto te...
Il mio, il tuo capol...
IMMENSITA' D'AMORE...
Nero Fumo...
Ma tu lo sai...
Per la Giornata Mon...
ASSENZA DEI SOGNI...
A quegli amori...
HAIKU F...
Ti cerco...
I pensieri alle port...
IN GIARDINO...
PENSIERI PER UN...
Fumo oltre il leccio...
RITROVERO' L'AMORE M...
Passione...
La forma dell'acqua...
Finestra sul mondo...
Il coraggio non è as...
Fuggire...
L'Antica Osteria...
Che vitaccia!...
Gentili … miraggio e...
800...
Visioni luci e ombre...
Sarò nel silenzio di...
Inquietudine...
Vimini...
Il Clown...
Non andare...
La terra e l'uomo...
Brucia la terra...
COSA CI FACCIO ...
IL SAGGIO MAESTRO...
Bello dentro...
QUELLI COME LORO...
Non solo d'anima il ...
Povera Sardegna...
I COLLI PIACENTINI...
La mia estate...
Segnali di fumo...
LA MIA STRADA...
Poeta anonimo...
Delfi...
Come bótte (Non sono...
Il Colombo...
Solo questa sera...
Un ricordo...
Chiamami con il mio ...
FIORE ALL’ OCCHIEL...
Scrivo...
Sei arrivata tu...
I NOSTRI FRATELLI P...
Alla mia cara luna...
Lo scatto immortale...
Il finale insegui...
Si è veramente giust...
HAIKU E...
Nuovi raggi di sole...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

FRATELLO MIO

Caro fratello mio
Da lontano ho sentito il tuo grido
Da quel pozzo profondo ti ho raccolto
E guardandoti negli occhi ho visto l’inferno.
E ciò che ti portavi dentro
“Un pesante fardello”
Fato di dolore di paura e di amarezza
Non sapevo se potevo aiutarti
Non sapevo niente di niente
Eppure ho tentato,
Sentivo dentro di me che niente era perduto.
Tu cercavi di capire, dove era impossibile capire.
Cercavi ancora quel cuore che ti aveva riempito di gioia.
Ma che troppo presto ti aveva lasciato per andare dove noi vivi non possiamo.
Quel figlio che cosi presto aveva preso le ali d’angelo.
per volare in alto……
Con l’ultimo saluto e la manina alzata ti diceva -ciao papà.
Non piangere, sorridi, “diceva” la vita è bella.
Parole che non sono riuscite a consolarti
Perché la tua anima agognava nel dolore
Credevi di non poter più sorridere
Di non poter vivere per niente
Sei precipitati nell’abisso assoluto volevi andare da lui, guardavi il cielo e pregavi di poterlo raggiungere.
Ma sapevi dentro di te che non potevi
Lui aveva raggiunto la sua mamma!
La vita ti aveva punito più volte togliendoti tutto ciò che più amavi al mondo.
Ma per te non era giunta l’ora……
Guardi ora il cielo e il tuo viso accenna un sorriso
Sai che ci sono stati e SEMPRE ci saranno dentro di te...
Sono la tua forza per andare avanti "perchè vale la pena di vivere comunque”.
Margherita


Share |


Poesia scritta il 27/12/2011 - 11:58
Da Margherita Pisano
Letta n.883 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?