Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ti guardo... Ti sent...
L’aforisma è… L’a...
Papaveri...
Mare nero...
...negli aranci dei ...
MUORI...
Io sono...
OGGI...
Il buon pirata ...
il sistema e la norm...
Genesi...
A Leopardi ( Parte 1...
giocosi attimi...
Notte sui Lungarni...
HAIKU N.20...
La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

passato

Stradine strette,
dove la neve e il gelo rendevano impraticabili.
Case di sassi testimoni di eventi e
di un tempo che fu.
Il suono delle campane scandiscono la vita
di persone dimentiche del tempo che passa.
Vecchine sedute davanti alle porte
desiderose di parlare con i rari passanti.
Paesi dove si respira una aria antica,
dove il tempo si è fermato.
Il cammino diventa lento,
i gesti misurati ,senza premura.
Bimbi che giocano liberi e spensierati.
protetti da un mondo
che inghiotte tutto e tutti
come una immensa voragine
che non lascia scampo.
Gattini passeggiano senza timore
sicuri di avere tante carezze.
Atmosfera secolare
che i monti proteggono
dall'incalzare della vita.


Share |


Poesia scritta il 04/09/2015 - 22:07
Da Maria Grazia Redeghieri
Letta n.439 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Grazie a tutti per il vostro commento

Maria Grazia Redeghieri 21/09/2015 - 15:05

--------------------------------------

Un insieme di immagini che evocano pacatezza,
serenità, calma.
Forse un piccolo paese lontano dal caos e dal frastuono delle grandi città.
Trasmettono pace e bontà questi tuoi versi.

Maria Rosa Schiano 09/09/2015 - 02:14

--------------------------------------

Un insieme di immagini che evocano pacatezza,
serenità, calma.
Forse un piccolo paese lontano dal caos e dal frastuono delle grandi città.
Trasmettono pace e bontà questi tuoi versi.

Maria Rosa Schiano 09/09/2015 - 01:54

--------------------------------------

Risuona la dolcezza d'animo che evoca la purezza di un passato giocoso , spensierato e immacolato grazie al mito della neve. In tanti possiamo ritrovarci in questi versi che mettono a confronto il bianco puro dell'infanzia al grigio futuro che tormentandoci , ci ha tolto questo pezzo dorato della vita .Complimenti !

Lorena Aurelia Serban 05/09/2015 - 22:37

--------------------------------------

Piaciuta tanto, complimenti.

donato mineccia 05/09/2015 - 19:47

--------------------------------------

Versi che descrivono un mondo attuale ma parallelo; a misura d'uomo. Il logorio della città produce mostri e nasce la meraviglia quando ci ritroviamo in un passato che sarebbe opportuno divenisse futuro. Molto piaciuta.

luciano rosario capaldo 05/09/2015 - 13:39

--------------------------------------

Mi ritrovo bambino nei tuoi straordinari versi. Lieto weekend Maria Grazia.

Rocco Michele LETTINI 05/09/2015 - 12:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?