Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Essere gentili col p...
Rovescio...
Istantanee...
Abbracciami...
ARCHI DI PASQUA DI S...
A mia figlia...
L'apparenza inganna...
Goccia di mare...
Zombie...
DENTRO LA MUSICA...
Per cercare di capir...
HOMO LUDENS...
Nel DNA della pioggi...
La giostra...
Emozioni...
Le donne non sono ba...
Il dono del tempo....
Ancora tra te e me...
EUROPA...
Buttati......
Che voglia......
COME CI CAMBIA L'ATT...
Per caso, il tuo sor...
IERI, OGGI E SEMPRE...
MIO CARO AMICO CHECC...
Il tuo veloce volo...
AMORE IMPOSSIBILE...
Sogni di gloria...
Come si cambia...
Follia dantesca...
Scrivo poesie per sa...
Placida...
Girandola d'acqua...
Luci sul mare...
un abbraccio che sa ...
Al Volo.......
Dal mare...
È tutto lì. Con chi...
Parliamo di pace...
Il gelo del verno...
IL PRIMO BAGNO...
Gaia...
Marea...
Io e la luna...
Al Mare...
FUGGIAMO O RESTIAMO?...
Con prudenza...
La sorpresa...
In via del Sandalo (...
Mia Signora della Te...
Sei solo...
VILLA DORA PAMPHILIJ...
Non ricordare Non di...
COSA SONO PER ...
La farfalla ( Storia...
Come un'onda...
Arsenica (Logica o p...
AMAREZZA...
Rosa di monte...
Haiku...
La nera donna...
IL POETA 2...
Quando ricevo un don...
tu mi senti...
Ah...l' amore!...
La chiave della feli...
La Maschera...
Il lago incantato...
Il passato...
Io e il Mare...
L esule romantico...
Un giorno, cercandom...
nel tuo prostrato se...
Imprevedibile vento...
Nostalgia salata...
Distanti...
On the road...
Siete voi la mia fel...
TI TROVERO'...
Luce...per Sempre...
Senza preavviso...
HAIKU N. 8...
Per interesse...
Tu sei...
La vita è un grande ...
Spia...
Preghiera...
Allarga i tuoi orizz...
Io ti ammazzarò...
Le Mamme...
Ti ricordi?...
il sogno di un amore...
Minuta di vita....
HAIKU f...
Mar D'Amore...
la forza dell'amore...
Da solo al mare...
Due cardellini...
I dolci...
Non è difficile auto...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

A UNA BIMBA

Calde lacrime rigano il mio volto
un viso di bimba nella mia mente
nei suoi occhi atrocità ho colto
spezzato la sua vita barbaramente.


Destino? No uomini dall'anima cattiva
mi domando perchè tanta violenza
mentre la gente assiste passiva
rinnegando della vita la vera essenza.


Tu che dall'alto osservi questo genocidio
ferma per un attimo la mano della guerra
che impavida in nome di un Dio
macina morte in questa povera Terra.


Giace immobile tra le braccia sanguinanti
di una madre che fugge disperatamente invano
siate dannati per sempre tutti quanti
voi che guidate della morte l'insana mano.


Sangue plasmato con putrido fango
sul quel corpicino ormai spento
colpa di non essere dello stesso rango
e sorda la rabbia dentro sento.


Altre vite spezzate inutilmente
in nome di chi? Di che cosa?
morire così precocemente
recidendo quel bocciolo di rosa.



Share |


Poesia scritta il 17/01/2012 - 10:23
Da MARIA MADDALENA SCANNELLA
Letta n.934 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?