Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Inverno...
Ormai è sera......
SCRITTURA AGOSTO...
Compleanno...
Un'altra vita mi ucc...
NEL CUORE DEL MONDO...
Il veliero...
L’uomo del buonumore...
Bella e lucente...
AMO LA SOLITUD...
CLOCHARD...
Tinte tenue...
Nuraghe Losa...
Per i veri amici, co...
Il Privilegio...
Torneranno a cadere ...
La corona di alloro...
Nell'azzurro...
Margherita...
Notte di rugiada e g...
La farfalla di Falco...
LUCE CREMISI...
Gladiolum detto di p...
Avere una mente calm...
MILLE E NON PIU’ MIL...
Polvere di farfalla ...
RICAMI...
HAIKU 15...
Baci casti...
Miseri resti...
Del Sole...
L'ironia della besti...
Trovano posto verso ...
Chi sa e finge di no...
Fiamma...
Soffermati...
Ma quanto tempo......
LA COSCIENZA...
Senza permesso...
Morire senza morte...
Silenzio dei pensier...
Marea...
La sera ad agosto co...
Livia...
La vita è un viaggio...
Bisso...
canzone triste...
Farfallina colorata...
Murales...
Parodia di Volare di...
Il mocio...
Il suo albero...
Con ottimismo...
ACQUA...
SATELLITE...
I promessi sposi del...
Agosto...
La notte nel mirino...
Nel mantello della n...
EMOZIONI...
DI DOMENICA...
Notte d'estate...
Quando ti ritroverò...
MARE RIME IN ...
30 Luglio 2022...
Artiste de rue...
L'amore sognato...
Lo sdraio a dondolo...
Violento temporale e...
Canto della Porta de...
Rosellina...
HAIKU 14...
La Luna ci è amica. ...
Taciturno (carmi)...
E piove così (con...
La terra è piena di ...
Era amore...
Il pupazzolaio...
Una notte jazz...
IN QUELLA TERRA DIME...
Le fotografie di Ame...
Ieri sera...
Pensieri d'una madre...
Il tempo passa ineso...
Isola indòmita...
Frutti rossi...
Il respiro delle str...
DUBBIO...
Duna D'anima...
Poeta...
Occhi nel buio...
QUANDO...
L'imbattibile trio d...
Le lettere di Notte ...
Invertire la rotta....
Della nobil Historia...
Unico pensiero...
Controvento...
Archivi...
Dea dalle dita rosat...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

IL POETA

Vorrei catapultarmi su una nuvola,
e cantare le bellezze e
gli arcani segreti del cielo.
Vorrei precipitare e sprofondare
nel cuore della terra,
e benedire il fuoco e il sisma
che tutto muove e tutto mescola.
Vorrei una penna e un foglio,
per scrivere cos’è in me!!
Poeta vorrei essere,
il poeta del Millennio
e cantare, senza posa, i battiti e
il continuo cigolare del cuore umano.
Poeta, nominato, del mondo e dell’amore,
lo giuro, io sarò
e scriverò le imprese, se pur frenetiche,
del piccolo balocco
che in questa mela si trastulla e,
di sé acerrimo nemico,
si aborre e si dà fuoco.
La verità e il buon senso
saranno le mie armi,
che, a guisa di una spada,
m’imprimeranno forza,
nel giudicare e criticare
i suoi feroci attacchi
contro il pargolo innocente.
Questo io farò e alla meta arriverò,
se pur stanco e affaticato,
di un lungo peregrinare di poeta.


Share |


Poesia scritta il 19/04/2012 - 21:38
Da Gabriele Giampieri
Letta n.1054 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Molto lineare e dal sapore antico...bella insomma...

Max Mar 25/04/2012 - 21:10

--------------------------------------

Da sempre il poeta vorrebbe cambiare il
mondo più con isentimenti che con le azioni.

Lucia Ghitti 22/04/2012 - 16:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?