Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gius, il Testa Mura...
Gleba...
Lo Specchio...
SCRIVO PER TE...
FORUM HAIKU SITO (ve...
SCRIVERE...SCRIVERE....
Canto di libertÓ...
La calma di un giorn...
l'indagine...
Fragili promesse...
COLOMBIA...
La veritÓ sull'amici...
Ci sono, anche buone...
MI MANCHI...
Il primo amore...
Battito d'ali...
Crediamo che una cos...
Luci e Ombre...
Di quale amore, di q...
Il ponte...
Canter˛...
Inettitudine...
╚ CARNEVALE...
Anche in mezzo alla ...
Launedas...
SFIORO I CAPELLI...
Oltre il fiume...
Umore...
La nebbia e la luce...
Amare...
Nel crogiolo della v...
Buon viaggio fratell...
Tutti in sella !...
Morti inutili....
Il conte e il pappag...
Ci dev'essere vento ...
Peccato originale...
LA MADRE...
Ho visto gli abissi...
f.a.t.a. ľ il triton...
Neve...
PASSI NELLA NEBBIA...
Fredda e senza lacri...
DARK LADY...
La forza del mio Gig...
Nella boscosa distes...
scegliere l'amore...
AVRO' CURA DI TE...
Sul tuo cuore...
Soldato...
Rose Rosse...
L'oro bianco della v...
Come un angelo......
Amore......
La serenitÓ...
LO SCEGLI TU...
Haiku-mania...
Canzone dei limoni...
Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. ľ materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
SerenitÓ...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...
Riflessioni n. 3...
Il peso di un abbrac...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Dormi paisi miu

Dormi paisi miu
stinnnicchiatu tra li munti iblei
chi to casi, novi e vecchi
e i to chiesi chi da luntanu paruno manu isati o cielu
dormi paisi miu, e n¨ tÓ risrispigghiari
chi ný sta notti di calura
sonnu nun pozzu pigghiari
e na paci di chistu silenziu
caminu pý to strati e li to curtigghi
nzŔmmula e mŔ pinzeri, e u cantari di li griddi
quanti poeti hanu scrittu ný sti vaneddi
da Capuana a Bonaviri raccuntannu li to biddizzi
parrannu di chistu e di chiddu
furriannu ne to viuzzi chi sciaurunu di pani friscu
oduri chi nesci da li putii di li furnari
e ora ci sugnu j¨ ca nun sugnu nu poeta
ma pi piaci scriviri di tia
dormi paisi miu, ccÓ dumani tÓ risbigghi c¨ li soni di li campani
e li botti di li bummi, chi annunzianu la festa di la nostra santa patruna.

Leonardi Calogero 5/07/2012


Share |


Poesia scritta il 07/07/2012 - 14:49
Da Calogero Leonardi
Letta n.579 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?