Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Incompleto...
Lutto...
L'archivista...
La sorpresa...
Autunno (concorso po...
La quiete dopo la te...
Angeli...
Primo giorno di scuo...
UNA NUOVA AVVENTURA...
Il buongiorno...
LE ORIGINI NON SO...
Il sorriso dell'anim...
UN PICCIONE DALL' AL...
Non possiamo pi asp...
Silente...
Volontariato...
Riflessione 14 Esse...
SONO GEROGE...
PER ME...
Tocco il fondo...
Sotto la polvere del...
Perdersi....
Il mio castello...
Un passato di ricord...
QUANDO SOGNARE NON...
La sirena...
Quando vivere si tra...
Sogno o son fesso...
Dolce e sfuocato ric...
Il moro e la luma...
NEL TEMPO DEGLI DEI...
Stagioni...
Un cinema deserto....
GIOCHI IN CORTILE...
Come un equilibrista...
La zia Palmira...
I fiori di Sandra...
Ho perso un treno...
Un'altra vita...un'a...
L'ESSENZA...
L'angelo custode...
Un ricordo...
Tra cielo e acqua...
L'amicizia una bif...
Dubbi...
HAIKU 27...
DESERTO ALLE PORTE...
INSONNIE DI UN PO...
Ripensamenti...
Sottofondo...
Lento (drabble)...
Buonanotte...
Quando eravamo felic...
Era un ricordo (Drab...
NEL SILENZIO DELLA N...
Surreal forse non s...
L' AMORE UNA CH...
Un calcio...
Nel cuore del viaggi...
Vendemmia...
Creare, insistere, d...
Judoka...
il velo...
I colori di settembr...
LA RAGAZZA DEL MIO ...
ANCORAGGIO...
Fonc...
Il sentiero del cuor...
Storia d'una foglia ...
Ritorno...
Sogni di fine estate...
La scala mobile...
Dolce far niente...
SCHIAVO D' AMORE...
Nessuno lo sa...
Fermati...
LA PERDITA DEGLI AGG...
HAIKU 26...
E poi il tramonto...
In prigione...
Mannaggia a me!...
Quadro di donna...
Scalare il vuoto...
SUL PRATO...
Un povero Cristo...
Delicata...
Solstizio d\' autunn...
La bramosia del male...
Rondini...
Il silenzio del sole...
VOLPE, IO SONO IONU...
Un eroe senza medagl...
DOV E L AMORE...
La rosa purpurea del...
Io che fo il levafog...
MOMENTO D'INTIMIT...
Conturbante Opera...
Ricordo...
RUGGINE...
Battaglie in Oriente...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Dormi paisi miu

Dormi paisi miu
stinnnicchiatu tra li munti iblei
chi to casi, novi e vecchi
e i to chiesi chi da luntanu paruno manu isati o cielu
dormi paisi miu, e n t risrispigghiari
chi n sta notti di calura
sonnu nun pozzu pigghiari
e na paci di chistu silenziu
caminu p to strati e li to curtigghi
nzmmula e m pinzeri, e u cantari di li griddi
quanti poeti hanu scrittu n sti vaneddi
da Capuana a Bonaviri raccuntannu li to biddizzi
parrannu di chistu e di chiddu
furriannu ne to viuzzi chi sciaurunu di pani friscu
oduri chi nesci da li putii di li furnari
e ora ci sugnu j ca nun sugnu nu poeta
ma pi piaci scriviri di tia
dormi paisi miu, cc dumani t risbigghi c li soni di li campani
e li botti di li bummi, chi annunzianu la festa di la nostra santa patruna.

Leonardi Calogero 5/07/2012


Share |


Poesia scritta il 07/07/2012 - 14:49
Da Calogero Leonardi
Letta n.1072 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?