Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Un avvocato , un sov...
Chiederò mare in bur...
HAIKU 2 + 2...
Deponete le armi...
LA MAFIA...
Presa e vinta...
PROSEGUI IL VIAGGIO ...
L\'immenso...
Biancori...
Rime intorno a un ci...
In un mondo d’amore...
Sogni di bimbi...
Chiamala arte...
La fine del sogno di...
La giostra...
Divenire...
Contatto...
Il mondo all'impro...
Maria Bergamas...
Celeste sincronismo....
Coda alla vaccinara...
Dea Natura (Concorso...
Arcobaleno di pace...
EMOZIONI...
Forse il Mare...
L'Amor Fraterno...
OCHE GIULIVE...
SOSPESI...
Intercessione...
DEDICA A CYRANO ...
BASTANO POCHE RIGHE....
L'ombra di un fiore ...
Il valore di esister...
Gigli bianchi...
Poesia...
Mariposas...
E ti penso......
Se mi portassi con t...
ICEBERG...
Fine di un amore......
Gabbiani...
Siamo atomi strettam...
Virgole del passato...
L'ultima storia d'am...
Fra le note...
CAMPANE FESTANTI...
Gesù...
LA MUSA E IL ...
Il Soffio...
La vita presenta il ...
Uomo di mare, e di r...
La pioggia...
La rinuncia...
Di quella pira l'orr...
PICCOLI GIOVANI ALBE...
Stefano D'Orazio...
Da quando sei entrat...
E' ora...
Dov' è il presente s...
TUTTO CIÒ CHE IN UNA...
l'ammiratore...
Denominazione non co...
Superfluo...
I piccoli cervelli h...
Portami da lui...
Grovigli d\'inchiost...
Dolente passo...
SEI LA TERRA E LA MO...
Non si trapassa … si...
Passeggiata tra la n...
MARE CON BIMBO...
Streghe malvagie...
MISTICO ASCETA...
I vuoti dell’anima c...
Composizione n.347...
L'imbonitore...
Sei le parole che su...
Stupore...
L'INDEFINITO...
Rimpianto...
MARGHERITA...
La felicità di alcun...
L’oasi d’amore...
Invano...
Le fredde parole non...
Vorrei scrivere anco...
Ad occhi chiusi...
Quasi estate...
GIORNI DA SCOPRI...
L\'AMICA CHE CERCAVA...
Sei tu...
Inchiostratura su ma...
Resta ancora......
Se Dio vorrà...
La foresta non resta...
Passepartout...
La salita al monte L...
PERCORSO GUIDATO...
Canta il pensiero di...
Quando hai paura del...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

xlviii

Per chi l’abitudine a faticare
non tiene faticosa diviene ogni
fatica , pur se scarsa a concretare,
chè possa ama lavoro no bisogni.


Perciò stanchi, la sera, al desinare
avendo esplicitato lor disegni
hanno motivo di lungo parlare
divisi lor pensieri tra due regni. *
Presto domattina caccio l’asina
di stalla, sarò qui, dalla campagna
ancor pria che dissolta sia la brina.


Poiché fatica vera è mattiniera
viaggerò da mane fino alla sera,
fino all’imbrunire che il sole segna.



Share |


Poesia scritta il 08/07/2012 - 11:54
Da nello maruca
Letta n.793 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?